Archive for settembre 2012

Appunti /7

4 Commenti »

Il punto non è che Gabriella Carlucci abbia chiesto al comune di Margherita di Savoia, del quale è sindaco, un rimborso di 135 euro per un taxi che l'ha accompagnata da Fiumicino alla Camera, l'ha aspettata là sotto col tassametro che correva mentre lei recuperava dei documenti e poi l'ha portata a casa.
Il punto non è neanche che la Carlucci non solo non si sia scusata della faccenda, ma abbia addirittura sostenuto di non essere in torto raccontando tutta la storia come se fosse la cosa più normale del mondo.
Il punto, quello vero, è che nel 2010 5.641 elettori su 8.110 hanno votato Gabriella Carlucci per farla diventare Sindaco.
Di fronte a questo, ne converrete, tutto il resto è secondario.

Appunti /6

5 Commenti »

Qualcuno dica a Pisapia che tra quelli che chiedono la possibilità di adozione per le coppie gay non c'è soltanto chi ritiene, come dice lui, che sia "meglio avere dei genitori, anche se omosessuali, piuttosto che non averne affatto", ma anche chi pensa che sia giusto e basta.
Sennò poi non ci si può manco lamentare quando uno come La Russa ti risponde così.

Appunti /5

4 Commenti »

Poi, a un certo punto, uno rivendica il fatto di essere -pur con una serie non indifferente di gravi dissidi interni- radicale, sottolineando che mentre gli altri fanno la gara -a chiacchiere- a chi è più onesto i radicali l'onestà l'hanno praticata sul serio, e allora qualcuno, immancabilmente, gli risponde -con l'aria di chi la sa lunga, sennò non vale- citando l'alleanza con Berlusconi e il "salvataggio" di Cosentino.
La cosa comica -pateticamente comica, direi- è il modo in cui costoro sembrano aver imparato a pappagallo -sì, ho detto "a pappagallo", avete presenti quegli uccelli che ripetono le cose dette da altri ma non sanno cosa significano?- concetti di terza, quarta, quinta mano, sentiti da altri cui a loro volta li avevano raccontati, che non c'entrano una minchia col discorso e che per giunta sono pure sbagliati.
Sanno, costoro, che il "salvataggio" di Cosentino in realtà era semplicemente un voto contrario alla carcerazione preventiva? Ma salvataggio da cosa, abbiate pazienza? Dalle indagini? Dal processo? Manco per il cazzo. E allora, perdonatemi, che "salvataggio" sarebbe? Di cosa andate cianciando, voi che aprite bocca e date fiato senza sapere di cosa parlate?
Dopodiché, e soprattutto: potrà essere stato un errore, quello che chiamate "salvataggio" di Cosentino, ma che ci azzecca con il discorso su chi ruba e chi non ruba i soldi pubblici? E che c'entra con questo discorso l'alleanza con Berlusconi, che io stesso disapprovai ritenendola un grave errore politico fino ad allontanarmi dal partito, ma che non ha nulla a che spartire con le ruberie accumulate in anni di attaccamento alla poltrona da numerosi esponenti di ambedue -ammesso che siano due- gli schieramenti?
Io ho detto una cosa semplice: c'è chi rivendica l'onestà senza praticarla e chi invece la pratica senza rivendicarla.
E adesso quella cosa la ripeto. Anzi, la sottoscrivo.
Se volete obiettare, fate in modo di dire almeno qualcosa di attinente.
Grazie.

Appunti /4

2 Commenti »

Pensavo che i radicali hanno praticato spesso e volentieri l'onestà nelle istituzioni senza rivendicarla quasi mai, perché preferivano parlare di politica; mentre gli altri hanno rivendicato spesso e volentieri un'onestà che non praticavano quasi mai, pur di non dover parlare di politica.

Appunti /3

2 Commenti »

Insomma, se non ho capito male secondo Fioroni per poter correre alle primarie del centrosinistra è necessario essere più o meno uguale agli altri.
Per la serie: va bene consentire alla gente di scegliere, ma non tra cose troppo diverse.
Sennò, capirete, va a finire che diventa una scelta sul serio.

Appunti /2

7 Commenti »

Devo ricordarmi di chiedere a qualche grillino se è come dicono quando chiedi lumi su quello che vogliono fare, cioè che il programma è online e tutti lo possono vedere, o come ha detto il loro leader oggi, cioè che  programma lo faranno su una piattaforma online.
Così, per curiosità.

Appunti /1

1 Commento »

Devo ricordarmi di scrivere un post fatto che da un paio d'anni a questa parte non c'è più un giornale che pubblichi uno straccio di notizia su una donna a cui hanno negato la pillola del giorno dopo: che uno potrebbe perfino pensare ehi, che figata, si vede che il problema non esiste più, e invece lo sai che non è così, che le vie crucis notturne da un ospedale all'altro continuano come se niente fosse, e allora forse il punto è che di scriverne non frega più un cazzo a nessuno.
Eppoi dice che chi si ostina a denunciare la situazione penosa dell'informazione italiana è un complottista.

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post