Fobie e ipocrisie

Carlo Valerio Bellieni, membro della Pontificia Accademia Pro Vita, in un articolo dal titolo «L’etica della paura» sull’agenzia di notizie cattolica Zenit:

«Da tempo denunciamo un clima di vera e propria fobia verso la disabilità, che si esplicita raramente in violenze fisiche, ma più spesso in una forma di violenza mentale che porta le persone disabili a sentirsi indesiderati, di troppo».

La denunciano con tanta convinzione, la fobia verso la disabilità, e sono così turbati al pensiero che le persone disabili possano sentirsi di troppo, che hanno deciso di non firmare la Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Sarà che sono un relativista: però, dovessi scegliere tra l’etica della paura e l’etica dell’ipocrisia, non avrei il minimo dubbio.

Questo post è stato pubblicato il 14 maggio 2007 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Fobie e ipocrisie”

  1. E' vero, la violenza mentale sui disabili è largamente piu' diffusa di quanto si pensi..in TUTTI gli ambienti...

    RispondiElimina
  2. Interessante....Del resto della carità pelosa di alcuni ci siamo già resi conto da tempo....

    RispondiElimina
  3. Che cosa ci aspettavamo?
    Bello il brano che hai inserito.

    RispondiElimina
  4. @bleek-> nessuno escluso.

    @inyqua-> eh già.

    @dyotana-> bellissimo. e dire che non li conosce nessuno.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post