Idiosincrasie /1

Sostenete pure tutto quello che vi pare: e sappiate che per quanto discutibile, singolare, assurdo possa sembrare, mi sforzerò di ascoltarlo con tutta la buona volontà possibile.
Però, per l'amor di dio, fatemi il cazzo di piacere di risparmiarvi la locuzione "senza se e senza ma": perché quando lo fate finisce inesorabilmente che mi girano i coglioni pure se state comunicando urbi et orbi che avete deciso di regalarmi dei soldi.
Grazie.

Questo post è stato pubblicato il 06 giugno 2012 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Idiosincrasie /1”

  1. Più brancolano nel buio di uno straccio di idea convinta, più hanno bisogno di nascondere la propria pochezza dietro espressioni lapidarie di retorica determinazione.
    Irritanti davvero.
    Come si dice... più un tamburo è vuoto, più fa rumore.

    RispondiElimina
  2. Azz... ne ho parlato qui proprio qualche giorno fa...

    RispondiElimina
  3. E' vero, non se ne può più.
    Cesidio

    RispondiElimina
  4. Concordo con questa tua idiosincrasia... senza se e senza ma!
    :-)

    RispondiElimina
  5. Per non parlare di quelli che fanno a mano il segno delle virgolette per sottolineare qualcosa nel loro discorso....

    RispondiElimina
  6. "ti sto regalando dei soldi senza se e senza ma"... suona bene! ;-)

    RispondiElimina
  7. APPLAUSI!!!!
    Anche a Mautryx per le "virgolette"...

    RispondiElimina
  8. Concordo solo con i se ma senza i ma

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post