Linee guida per il disegno di legge sul testamento biologico (V)

«Eluana è in coma persistente da anni e anni. Non è morta; è malata». (Francesco D'Agostino, Avvenire, 18 ottobre2007)

Questo post è stato pubblicato il 18 ottobre 2007 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Linee guida per il disegno di legge sul testamento biologico (V)”

  1. anche i cattolici non sono morti, sono solo malati...da circa duemila anni.

    RispondiElimina
  2. Effettivamente D'Agostino è la prova che per essere vivi un cervello è del tutto superfluo.

    RispondiElimina
  3. Io lo dico da mo' che D'Agostino s'è bevuto il cervello....

    RispondiElimina
  4. E c'è chi pensa che sia ancora importante dare aria ai denti che fa bene.
    Lo vada a chiedere al papà, come intende "curare" questa "malata"...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post