Troppo facile, ex ministra Carfagna

Adesso è troppo facile, ex ministra Carfagna, invitare le donne a uscire allo scoperto e denunciare le violenze subite.
E' troppo facile, per una che fino a qualche giorno fa faceva parte di un governo che i diritti delle donne li ha ignorati, per non dire calpestati, come meglio ha potuto.
E' troppo facile fingere di non sapere che il coraggio di denunciare le botte e la possibilità di interrompere una gravidanza con meno dolore, di ottenere la contraccezione d'emergenza, di accedere alla fecondazione assistita fanno parte dello stesso, identico mazzo: eppure il suo governo ha cercato di vanificare quelle possibilità con ogni mezzo, opponendosi all'aborto farmacologico, scagliando anatemi contro la pillola del giorno dopo, difendendo ad a oltranza l'oscurantista legge 40.
E' troppo facile, davvero. E forse sarebbe il caso di ammetterlo, di chiedere scusa e ricominciare da capo, invece di far finta di niente.
Se dovesse prendersi la briga di farlo, ex ministra Carfagna, io sarò qua a prenderne atto con soddisfazione: ché cambiare idea e rendersi conto dei propri errori è cosa nobile, da apprezzare e sottolineare con stima.
Così, però, è davvero troppo facile.

Questo post è stato pubblicato il 25 novembre 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Troppo facile, ex ministra Carfagna”

  1. Per non parlare dell'assenza di garanzie per chi trova il coraggio di denunciare
    Ad esempio
    http://bologna.repubblica.it/cronaca/2011/11/25/news/denuncia_lo_stupro_e_finisce_al_cie_storia_di_adama_donna_e_clandestina-25555110/?ref=HRER2-1

    RispondiElimina
  2. Io non credo se ne renderà mai conto - non perché non sia in grado di riflettere (beh, forse anche questo) ma perché non le sarebbe utile: qualsiasi cosa lei faccia è sempre e solo funzionale ai suoi interessi personali, anche a danno di chiunque altro - basta poter continuare a rimanere in ruoli politici e farsi così mantenere (nella più totale ignoranza e malafede nel ricoprire qualsiasi incarico) dal sistema, con cifre assurde e vendendosi al miglior offerente. Allora, vendersi va benissimo, se a uno/a sta bene, ma magari non dove con tale comportamento, l'incompetenza e l'opportunismo si fa danno a tutta una popolazione, eh? Quello no.

    RispondiElimina
  3. State balbettando della Carfagna, bei tempi quelli del Silvietto nostro, pettegolezzi a gogo. Mi chiedo ora come farà Travaglio, come farete anche voi che adesso parlate........ della Carfagna.

    RispondiElimina
  4. @Discepolo: Travaglio sta bene, di merda in questo Paese ce n'è da riempire 10 libri.
    Noi stiamo meglio.
    Quelli che rosicano sono quelli come te.

    RispondiElimina
  5. lo stesso governo che ha ridotto i fondi per i centri antiviolenza?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post