Cristo sarebbe inorridito

Poi, ogni tanto, succedono cose così: un parroco stringe la mano a dei profughi e allora una signora si incazza col sindaco, perché con quelle stesse mani il parroco dà la comunione al figlio.
Io, che non frequento la religione ma due o tre cose le ho lette, continuo a domandarmi perché questa gente si prima professi cristiana, e poi faccia cose per cui Cristo sarebbe inorridito.
Mah.

Questo post è stato pubblicato il 30 settembre 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

16 Responses to “Cristo sarebbe inorridito”

  1. Ho letto l'articolo. Avrei dovuto incazzarmi. Sto piangendo, di pena per questa povera, piccola, meschina Italia.

    RispondiElimina
  2. Questo è uno dei commenti al Gazzettino.
    Solo una parola: aberrante.

    "mi domando perché farli venire qui tutti, sembra che li vogliamo a braccia aperte ed alla fine a casa sua non li vuole nessuno, solo l'ipocrita di turno per farsi pubblicità o per lavoro.
    vorrei veder la faccia del prete quando li troverà a rubare le sue offerte in chiesa, oppure quando andranno a vendere droga in piazza o che violenteranno qualche bambina. forse non vi rendete conto che sono mussulmani, anche se finti cristiani rimangono musulmani, e nulla hanno a che vedere con l'integrarsi, ma quando conosceranno le leggi, bene, e saprano che il carcere qui fa solo ridere, vi sputeranno sul muso se vi va bene, orianna fallacci l'aveva capito, tardi ma ci ha lasciato dei libri da leggere, poi se li conosci non puoi che dargli ragione, ma tanta ragione.

    io dico per l'ipocrita che vuole fare carità, perché non la fa lui, perché devo pagare io per quello che non voglio e non posso nemmeno vedere, certo che do ragione alla mamma, io mio figlio non lo manderei in chiesa, perché bisogna insegnare che prima viene il prossimo, tuo fratello le persone che ti stanno vicino, e dopo proprio ultimi vengono loro, e vendono solo per soldi, tanto non rimangono qui, quando ne faranno a sufficienza ritornano a casa. dove compreranno palazzi e vivranno di rendita con un paio di schiavi. proprio umani, come voi che parlate perché avete un buco con la lingua, pertateneve un pochi a casa vostra prima di parlare."

    RispondiElimina
  3. La signora si accorgerà di quanti germi ci sono in giro quando il marito, cristiano-cattolico, bianco, tanto amato, le porta a casa la gonorrea presa inculandosi un chierichetto.
    E lo dico da cristiano, bianco, osservatore del mondo.

    RispondiElimina
  4. L'ignoranza e la stupidità non hanno alcunchè a che vedere con la religione... il Cristianesimo è accoglienza, condivisione, amore... è Dio che lava i piedi ai propri discepoli...
    Si tratta di episodi che confermano ancora una volta di più quanto l'Italia sia piena di persone incolte e rozze (ed ovviamente non mi riferisco ai profughi)

    RispondiElimina
  5. la situazione è grave, non tanto per il problema immigrazione... ma per il problema Italia.... un popolo di perbenisti ipocriti, dove l'equilibrio sociale è a rischio e dove strangolati dalle tasse e dai soprusi i cittadini di ceto medio povero sono sull'orlo di una crisi di nervi.....
    il problema immigrazione esiste cari perbenisti e noi medio poveri ce ne accorgiamo, e non è un problema di razzismo, ma di regolamentazione dell'immigrazione e dell'integrazione. Una magistratura che fa acqua da tutte le parti, che lascia impuniti i non italiani e gli italiani anche innocenti vengono perseguitati... una polizia che si trova disarmata con continui rilasci di persone arrestate per l'ennesima volta..... extracomunitari clandestini che non pagano tasse di nessun tipo e hanno casa popolare e sussidio, scuola pagata etc...... di fronte a questo un cittadino che nn arriva alla fin del mese si incazza... ma non con i clandestini, con chi ci governa, e con chi fa il perbenista trasformando un problema di regolamentazione con un problema sociale di razzismo..............
    l'italia è questa, tutti parlano, nessuno fa un cazzo.....

    RispondiElimina
  6. "E' meglio puzzà di merda che di povero" (detto popolare livornese)

    RispondiElimina
  7. "Ama il prossimo tuo come te stesso": lo impari a memoria prima per la comunione , poi te lo ricordano alla cresima. Purtroppo i bacia-altari-a-tradimento, quei cristiani che vanno a messa tutte le domeniche e che si permettono di criticare l'accoglienza che sta alla base del credo cristino, non sono buoni cattolici ma solo degli opportunisti. Più sono vicini alla chiesa e più si dimenticano che gli italiani hanno sempre emigrato altrove, per sopravvivere.

    RispondiElimina
  8. @pablo
    fatti un giro in carcere, poi discutiamo con calma la frase "che lascia impuniti i non italiani e gli italiani anche innocenti vengono perseguitati"

    RispondiElimina
  9. Solo una mente malata e plagiata sino all'ultimo battito può dire che l'ignoranza e la stupidità non hanno nulla a che vedere con la religione?!
    Le religioni sono nate, vivono e si nutrono, sin da quando esiste l'uomo(e quel fantoccio che appendete al collo o alle pareti di casa vostra è solo l'ultima invenzione malefica), di ignoranza e stupidità oltre che della paura. Eh si, perchè voi credete e amate un essere immaginario perchè siete irrazionali, avete le visioni, avete paura della morte come se questa non sia semplicemente una fase della vita di tutti noi ma debba essere necessariamente un sacrificio o ancor peggio, per evitare che questo non lo diventi, passate la vita, n alcuni casi, vestiti da carnevale, parlando da soli passando tra le dita una catenina..........RIDICOLI!!

    RispondiElimina
  10. @Pablo, il tuo é un concentrato di luoghi comuni (guardi spesso il tg di Minzolini, per caso?): italiani innocenti perseguitati? Ma no, dai, é la magistratura comunista! Polizia disarmata? Più che altro senza nemmeno i soldi per comprare la carta per le fotocopie! Extracomunitari clandestini con casa e sussidio? Ma dove li hai visti, di bello? Dove sono i sussidi per chi ha bisogno? Il fatto é che anni e anni di discorsi sconclusionati e razzisti da parte di Bossi & C., una legge assurda che praticamente premia il lavoro nero, con i soliti vantaggi per i soliti furbi (italiani), hanno contagiato molti italiani, tra i quali senz'altro tu!

    RispondiElimina
  11. una chiara dimostrazione di come la politica e le lobby,unite con una disinformazione mirata,possano distruggere un paese e i suoi cittadini............triste

    RispondiElimina
  12. @pablo, appunto, è un problema di regole, mentre la signora l'ha messa sul piano della contaminazione tribale, una cosa che già ai tempi dei greci era stata sbertucciata. ma in italia questa ignoranza fa tanto folclore...
    comunque marco 7, 16-20 è molto chiaro in merito alla contaminazione e questa signora dovrebbe chiedere perdono al suo dio, se ci crede, per quello che ha detto (ho tanto il dubbio che non gliene freghi niente neanche a lei).
    il passo di marco è questo (la parte che riguarda questo caso è dove si parla di diffamazione): "E Gesù disse: Siete anche voi tuttora privi d'intendimento? Non capite voi che tutto quello che entra nella bocca va nel ventre ed è gittato fuori nella latrina? Ma quel che esce dalla bocca viene dal cuore, ed è quello che contamina l'uomo. Poiché dal cuore vengono pensieri malvagi, omicidî, adulterî, fornicazioni, furti, false testimonianze, diffamazioni. Queste son le cose che contaminano l'uomo; ma il mangiare con le mani non lavate non contamina l'uomo."

    RispondiElimina
  13. Madre natura si occuperà sicuramente di noi animali, non c'è buono o cattivo, non c'è nero o bianco, giusto o sbagliato, religioso o ateo...tutti alla FINE si accontenteranno di quello che sarà e mi sembra stupido soffermarsi a pensare a cosa sarà dopo o perchè! Pensiamo a qui e ora e a quello che vogliamo fare nei giorni a venire, così giunti alla FINE potremmo dire:
    "Io ho vissuto!"

    RispondiElimina
  14. gente che avvelena i figli dandogli in pasto dei cadaveri, e poi si preoccupa dei batteri.
    ancora esiste gente che crede che i batteri portino le malattie?

    RispondiElimina
  15. Purtroppo la madre dei cretini è una che ci dà dentro...

    RispondiElimina
  16. Il vangelo politico/televisivo della paura è assiduo ed efficace, ma non solo in Italia: Londra è la capitale della diffidenza e dell'ansia. Dividi et impera.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post