Manette agli abortisti

Apprendo dal Corriere della Sera che in data 11 febbraio 2008 la Polizia ha fatto irruzione nel reparto IVG del 2° Policlinico di Napoli, nel quale era appena stato effettuato un aborto terapeutico alla ventunesima settimana di gravidanza (e quindi perfettamente in linea con quanto previsto dalla Legge 194), affermando di aver avuto notizia del reato di "feticidio". I poliziotti, coscienziosamente, hanno sequestrato il materiale abortivo e la fotocopia della cartella clinica, e altrettanto accuratamente hanno provveduto ad intimidire la vicina di letto della donna affinché testimoniasse l'accaduto.
L'inaudita gravità del fatto dovrebbe indurre l'estensore del post ad evitare battutacce; quindi, gente, se vi dico che un giorno di questi, fuori da una farmacia, due tizi vestiti uguali vi sequestreranno la confezione di Norlevo che avete appena acquistato, non sorridete, perché non ho alcuna intenzione di scherzare.
E' solo questione di tempo.
Poco, fidatevi.

Questo post è stato pubblicato il 12 febbraio 2008 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

15 Responses to “Manette agli abortisti”

  1. Che paese di merda!

    Scusate lo sfogo.

    RispondiElimina
  2. uso lo sfogo dell'anonimo precedente.
    ciao v.

    RispondiElimina
  3. Per me è una balla, vedi quando il Corrierone si è schierato a sinistra.
    in ogni caso più polemiche ci sono meglio è!

    RispondiElimina
  4. Io non so più che fare. Non mi riesce nemmeno più di esprimere il livello di schifo rabbia e paura.

    RispondiElimina
  5. E' iniziata la caccia alle streghe
    sig!

    RispondiElimina
  6. sento odore di moratoria....la puzza s'avvicina...

    RispondiElimina
  7. credo che sia il momento di ribellarsi ma non dietro a una tastiera e nemmeno col voto. qui ci vuole la forza, sarò un fesso ma la penso così.

    RispondiElimina
  8. Ci ragionerei sù.
    Resto del parere che a ogni ondata clericale, corrisponda un'ondata anticlericale pari e contraria.
    Se combinano altre cazzate di questo tipo, magari riusciamo a scatenare finalmente lo tsunami.

    RispondiElimina
  9. Ferrara si candida alle elezioni. L'"ingombrante fagotto" scende in campo per "difendere la vita". Pare che se nessuno lo vorrà, correrà solo (le battute si sprecano: così almeno dimagrisce, eccetera). Il problema è che si vede benissimo che a Ferrara non importa nulla della vita, dell'aborto, dei bambini. A chi potrà darla a bere?
    Ah, è vero, dimenticavo: a quelli che dicono che, comunque, è intelligente.
    Il blitz scandaloso all'ospedale di NAPOLI, comunque, non è altro che il risultato della politica del dialogo a tutti i costi con tutti da parte della sinistra. Piano piano stiamo perdendo tutti i diritti conquistati trent'anni fa, con l'alito pesante del vaticano che ci guida verso il baratro. E' di oggi la notizia che la Cei ha criticato le scene di sesso del film Caos Calmo perchè troppo spinte, estreme, non mi ricordo. Il vescovo di Aversa, però, circa un mese fa non ha voluto commentare il rapporto orale consumato da un parroco su di un bambino di 12 anni portato fuori dalla scuola, dove era insegnante di religione, con la scusa di comprare dei colori.
    Chi'è più scandaloso, Nanni Moretti, don Marco Cerullo o il vescovo di Aversa che non ha avuto una sola parola per il bambino abusato?
    Io la soluzione a tutto questo schifo non la intravedo nemmeno.

    RispondiElimina
  10. La notizia è riportata anche da Repubblica.
    http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/cronaca/napoli-aborto/napoli-aborto/napoli-aborto.html
    Sembra che stia andando proprio come con la campagna antiabortista di Reagan.
    Non ci mancava che l'intimidazione al personale medico.

    RispondiElimina
  11. Qui l'intervista alla donna.
    http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/cronaca/napoli-aborto/parla-donna/parla-donna.html

    RispondiElimina
  12. ma non ci pensate alla tutela dei piu' deboli? i feti gli embrioni e i bambini!

    RispondiElimina
  13. SCANDALOSO!!!

    www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/
    daassociare/visualizza_new.html_13334897.html

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post