Area spettacoli

Lasciando perdere Civati (che stimo, e con l'occasione saluto), eccovi gli altri tre:

Li avete guardati? Bene, siete un pezzo avanti.
Ora documentatevi su quello che 'sti tre hanno avuto modo di dire nelle loro esternazioni pubbliche (non vi fornisco link, fate un po' voi): converrete con me che l'Area Spettacoli, effettivamente, fosse la loro collocazione naturale.
In mancanza dell'Area Circo Barnum, s'intende.

Questo post è stato pubblicato il 03 agosto 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Area spettacoli”

  1. vorrei assistere allo spettacolo di raciti, purtroppo però devo lavare il cane, secondo me è un autore molto beckettiano, ma non sono un critico letterario e chiedo gentilmente di aprire un dibattito al riguardo...

    RispondiElimina
  2. Oggi volevo lavare il cane anche io..
    infatti piove!

    RispondiElimina
  3. Come ha gia' ricordato qualcuno, lo slogan "mescolati, non agitati", si rifa' a 007, mito del maschilismo anni '60 ( e 70, 80, 90...) per eccellenza.

    Un buon inizio.

    RispondiElimina
  4. devo dire che in effetti sei lo stronzetto patetico che descrivono. che te la prendi a fare ancora? sei offeso che ti hanno stropicciato la ragazzina?

    RispondiElimina
  5. Chi sarà l'anonimo? Dal tono raffinato dell'eloquio, direi quel letterato di Nobili. Ma potrei sbagliare, quando c'è di mezzo il PD non si sa mai...

    RispondiElimina
  6. Ah, Nobili, una cosa: ti sei mai chiesto come descrivono te? Se vuoi ti do un assaggio, fammi sapere.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post