Chi mette il culo sulla sabbia?

E' davvero rassicurante verificare come la maggioranza alla guida del paese, di fronte all'evidenza del proprio disfacimento, reagisca con lucidità, capacità di autocritica e sagacia: basta al voto elettronico, si torni alle palline.
Adesso si tratta solo di stabilire chi prende la pallina con Gimondi, chi si accaparra quella con Baronchelli e chi mette il culo sulla sabbia per fare la pista.
Dopodiché siamo a posto.

Questo post è stato pubblicato il 21 luglio 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Chi mette il culo sulla sabbia?”

  1. Ma poi non furono loro a inventare il primo modo per "desecretare" un voto? Io mi ricordo le corsette dentro la cabina per dimostrare che votavano scheda bianca...

    RispondiElimina
  2. sono sempre sul pezzo di quali sono le vere esigenze del paese...

    RispondiElimina
  3. basta con i blog, che sono una menata, torniamo al buon vecchio puzzolente ciclostile

    dei signori della casta son stufo di leggerne, ma i vecchi ricordi, come le palline con bitossi e zandegù, sono un balsamo per l'anima, grazie

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post