Persone normali

Meno male, non è passata l'aggravante dell'omofobia. Tutti sperano di avere figli che stanno dalla parte giusta, questo è un augurio che facciamo a tutti, non era giusto aumentare le pene per quelli che si sentono anche un pò disturbati da certe manifestazioni, persone normali che a volte si lasciano scappare qualche parola in senso anche bonario.
Io non lo so, se le persone normali sono quelle che dice Bossi: però se è così io non voglio averci niente a che fare.
E adesso, se volete, datemi pure del disadattato.

Questo post è stato pubblicato il 31 luglio 2011 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

20 Responses to “Persone normali”

  1. Disadattata anche io, ma soprattutto inadattabile
    (con leggero sfondo sonoro "no, non mi avrete mai come volete voi")!

    RispondiElimina
  2. il fatto è che sei intollerante con gli intolleranti. e pure io riesco a tollerare tutto tranne che queste cose..

    RispondiElimina
  3. c'è una cosa che non capisco: a parte il "dalla parte giusta" o meno. L'aggravante d'omofobia non si applicherebbe sulla base delle preferenze sessuali della vittima, ma sull'analisi del movente dell'aggressore! Perché sembra che tutti ne parlino come se le due cose fossero identiche?!?
    soprattutto quelli che votano per la loro approvazione o contro. Mi chiedo se sia una deriva demagogico/populista, oppure più semplicemente ignoranza.

    RispondiElimina
  4. Quello stesso ministro della repubblica che invece la pena la darebbe a chi così, bonariamente, si permette di essere nato in Nordafrica.
    Invece questi giovani omofobi, su, qualche cazzotto in faccia a un gay dovranno pure darlo per sfogarsi, la sera, non trovi?

    RispondiElimina
  5. Non riesco a dire null'altro che questo: sono stufo dell'ignoranza al potere, ostentata come virtù.

    RispondiElimina
  6. La strada, anzi: il tratturo per la civiltà è seminato di ostacoli

    (ma il citato si sente onnipotente per parlare di parte giusta e sbagliata? o è solo un papà fiero di avere un figlio che si trova dalla parte giusta, con un ottimo lavoro acquisito per merito e per capacità, come capita a tutti gli italiani, specie quelli senza potere e soldi?)

    RispondiElimina
  7. opinabile anche la bonarietà di certe cose che "si lasciano scappare" i normali

    RispondiElimina
  8. Io credo che tutte le persone siano normali (pedofili a parte)

    RispondiElimina
  9. Minerva,
    99 Posse e Meg (indimenticabili!)

    negri, froci, ebrei e comunisti, tutta gente che se li meni perche' sono indubbiamente "diversi" si arrabbiano, cose da pazzi !

    Adesso pretenderebbero anche l'aggravante se li insulti dandogli dei reietti, vorrebbero giustizia se li pesti ?

    Con tutto quello che abbiamo fatto in questi anni per discriminarli e renderli invisibili.

    Sarebbe come smentire se stessi. Noi topi preferiamo il silenzio delle fogne tutto questo clamore rumore.
    Silenzio, shhhhhhh...

    RispondiElimina
  10. Se "stare dalla parte giusta" significa assomigliare anche minimamente a un imbecille che pensa di essere dalla parte giusta perché il testosterone gli ha bruciato le sinapsi tra i neuroni, viva la parte "sbagliata"...

    RispondiElimina
  11. A Bossi: Meglio un figlio gay che un figlio trota!

    RispondiElimina
  12. Il punto non è essere o meno disadattati ma quanto hai voglia di stare col coltello fra i denti e polemizzare perché purtroppo evitare tutte le "persone normali" che piacciono al nostro vivendo in questo paese è semplicemente impossibile e finisce che prima o poi ti giri dall'altra parte, fingi di non aver sentito, lasci cadere. Ti pigliano per stanchezza.

    RispondiElimina
  13. Meglio un figlio gay che un figlio trota!

    RispondiElimina
  14. Qualche parola in senso bonario massì che sarà mai...

    e poi se si aggiunge anche qualche amabile sprangata sulla schiena... suvvia, son ragazzi!...

    Seguendo questo ragionamento allora è opinabile anche lasciarsi andare a manifestazioni violente quando si vedono gli orangutan riunirsi sul prato di Pontida per gli usuali rituali d'accoppiamento con annesso scambio di rutti e lancio di feci?

    No perchè così per l'anno prossimo preparo le tagliole eh...

    In modo bonario però va!

    RispondiElimina
  15. il modello di normalità di casa Bossi è Renzo il Trota

    RispondiElimina
  16. ovviamente Bossi non è una persona normale.

    RispondiElimina
  17. 'Tutti vogliamo un figlio dalla parte giusta'.
    Chi di noi non vorebbe un figlio come il trota?
    Eddai che quando Umberto Bossi parla di pedagogia,con i risultati che ha personalmente ottenuto, non possiamo negare che abbia una certa autorevolezza. Altro che Maria Montessori e Benjamin Spock. Io mi inchino.

    RispondiElimina
  18. @rainbow - poi se uno è veramente sfigato gli esce una trota gay!

    @flavia - ti quoto in tutto e per tutto!

    RispondiElimina
  19. fossi stato gay caro Renzo avresti avuto qualche possibilità in meno di sparare cretinate...e invece anche in questo t'è andata male! Vai a rinfrescarti nel Po

    http://ilpianofortedidio.blogspot.com/

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post