Lukashenko, chi è questo?

A quanto pare Ignazio La Russa non sa chi sia Aleksandr Lukashenko, al punto da ridursi a chiederlo ad un imbarazzato assistente quando Ballarò è già in onda e Floris gli sta chiedendo di intervenire in diretta.
Io, a prescindere da tutto il resto, mi aspetterei qualcosina di più da un ministro della Repubblica.
Voi no?

Questo post è stato pubblicato il 04 maggio 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Lukashenko, chi è questo?”

  1. per uno che dà la sensazione di andare ndocojo cojo non trovo stupore...

    RispondiElimina
  2. Ma questo è un guitto (come tanti altri, peraltro) che salta da un programma TV a un altro. Un politico dovrebbe fare ben altre cose e avere ben altre competenze.

    RispondiElimina
  3. appunto, la domanda giusta sarebbe: la russa (e tanti altri), ma chi c. ti c'ha messo là, e soprattutto perché? la politica ormai come i reality show, dove diventi famoso proprio perché non sai fare nulla, ma lo sai fare benissimo.

    RispondiElimina
  4. Ma che volete da uno che è vissuto tra cooptazioni e raccomandazioni? Papà Angelo(credo) insieme al compaesano Ligresti hanno creato un impero(?)e li hanno cresciuti benissimo attovagliati e gli hanno insegnato come (vedi i figli di Don Salvatore)vivere da nababbi fottendo (sic) i piccoli risparmiatori(caso Fonsai!!).Perciò a questo pessimo esemplare della peggiore Sicilia arruffona chi glielo fa fare a tenere in esercizio una cosa che non ha,ed avendolo(è convinto!!) non gli servirebbe IL CERVELLO!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. perché la parte in cui ammettono candidamente che non esistono bombe intelligenti e che sanno benissimo di bombardare i civili dove la mettiamo ?

    RispondiElimina
  6. Per non parlare degli insulti alla Urbinati.....e come non ricordare quando disse a Strada di vergognarsi (AnnoZero, subito dopo l'arresto di alcuni operatori di Emergency a Lashkargah)?
    E quando prese a calci il povero Formigli?
    Ma chi cazzo ci governa?!??!

    RispondiElimina
  7. Premesso che secondo me ieri a La Russa hanno dato del bromuro per "tenerlo a bada", così come alla Santanché qualche giorno fa a La7, ed evitare piazzate controproducenti in chiave elettorale, Ignazio stavolta non ha tutti i torti: è difficile tener traccia di tutti i sinceri democratici :)

    RispondiElimina
  8. Quello che sorprende non è tanto l'ignoranza (anche se da parte di un ministro non dovrebbe esserci), quanto la stupidità di farsi riprendere come un bambino delle elementari dal conduttore e chiedere ad alta voce suggerimenti al "vicino di banco" illudendosi che nessuno lo possa sentire.
    Dall'ignoranza se ne può sempre uscire; dalla stupidità...

    RispondiElimina
  9. Floris, come spesso accade, preso dal panico o dalla paura di osare, con un sorrisetto di circostanza, sposta il focus su altro argomento e/o su altro ospite proprio quando avrebbe potuto e dovuto benissimo chiedere al ministro "come cazzo fa a fare il ministro e non sapere chi è LUKASHENKO ???"

    RispondiElimina
  10. Quindi io mi aspetterei qualcosina di più anche da questi conduttori, o no ?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post