Una firma per salvare dal patibolo i gay dell'Uganda

Per farla breve, le cose stanno così: in Uganda, dopo esserci già andati vicinissimi una volta, stanno tentando nuovamente di approvare la famigerata legge che prevede la condanna a morte per gli omosessuali.
Siccome la cosa sta succedendo proprio in queste ore, e domani potrebbe essere tardi, chiunque volesse dare una mano a impedire questo scempio può firmare qua la petizione di Avaaz.
Io l'ho già fatto.

Questo post è stato pubblicato il 11 maggio 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “Una firma per salvare dal patibolo i gay dell'Uganda”

  1. Fatto. Spero che in Italia non si arrivi mai così in basso

    RispondiElimina
  2. uh...OT in qualche modo...ormai mi viene più facile commentare su fb...tristezza?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post