Pallone e pallonate

A quanto pare Silvio Berlusconi, non contento di averlo già detto un paio di volte, ha trovato il modo di ripeterlo ancora:

Il presidente che ha vinto di più dopo di me è il grande Bernabeu del Real Madrid.
Ebbene, l'occasione mi è gradita per mettere a confronto le vittorie del Milan durante la presidenza di Berlusconi (dal 1986 ai giorni nostri) e quelle del Real Madrid durante la presidenza di Bernabeu (dal 1943 al 1978):
Milan di Berlusconi:
7 campionati nazionali (1988, 1992, 1993, 1994, 1996, 1999, 2004)
5 coppe dei campioni (1989, 1990, 1994, 2003, 2007)
3 coppe intercontinentali (1989, 1990, 2007)
1 coppa Italia (2003)

Real Madrid di Bernabeu:
15 campionati nazionali (1954, 1955, 1957, 1958, 1961, 1962, 1964, 1965, 1967, 1968, 1969, 1972, 1975, 1976, 1978)
6 coppe dei campioni (1956, 1957, 1958, 1959, 1960, 1966)
1 coppa intercontinentale (1960)
6 coppe del Re (1946, 1947, 1962, 1970, 1974, 1975)
Adesso, abbiate pazienza, come si fa a sostenere che uno ha vinto meno di te quando si è portato a casa otto scudetti in più, una coppa dei campioni in più, cinque coppe nazionali in più e solo due coppe intercontinentali -per la maggior parte consistenti semplicemente in una partita secca- in meno?
Chiunque, pur essendo completamente digiuno di calcio, mastichi un minimo di aritmetica, si rende conto che i successi del Real di Bernabeu sono molti, ma molti di più rispetto a quelli del Milan di Berlusconi: eppure il cavaliere, come se niente fosse, insiste a sostenere l'esatto contrario, ripetendo che il mitico presidente delle "merengues" ha vinto meno lui.
Almeno quando si parla di pallone ci si potrebbe astenere dalle pallonate, o sbaglio?

Questo post è stato pubblicato il 04 maggio 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

24 Responses to “Pallone e pallonate”

  1. Il Milan ha vinto pure 5 supercoppa italia e 5 supercoppa europa, che sono anch'esse partite secche ma per farle devi aver vinto prima tornei impegnativi. Certo rimarrebbe comunque dietro Bernabeu ma con 10 anni in meno di presidenza. A me non sta simpatico il Berlusconi politico ma dargli addosso anche per questo mi sembra esagerato.

    RispondiElimina
  2. ho discusso tempo fa con uno che ha votato pdl e mi ha detto di aver votato pdl perché quando c'era prodi in Emilia (questo è emiliano) c'erano 200.000 omicidi l'anno (!!!) e che i comunisti davano fuoco alle città (!!) poi tu ti meravigli che questo scriva stupidagini?
    se uno si beve simili idiozie è ovvio che poi si beva pure vari sfondoni calcistici e di conseguenza è ovvio che berlusconi continui a dire corbellerie.

    RispondiElimina
  3. E' vero ma bisogna dire che la supercoppa Italia è nata nel 1988 (e quindi per ovvie ragion il Real madrid non poteva Vincerle), mentre quella Europea nel 1972, è anche qui il Real Madrid parte nettamente svantaggiato (5 anni di supercoppa UEFA contro 16 del Milan)

    RispondiElimina
  4. forse berlusconi si riferiva soltanto ai trofei internazionali....

    RispondiElimina
  5. cosa vuoi farci, è nella fase della mitomania. da 74 anni..

    RispondiElimina
  6. anche l'intercontinentale nasce nel 1960, quindi bernabeu ne gioca 2 a fronte di 6 coppe campioni vinte, mentre berlusconi addirittura a fronte di 5 coppe campioni vinte si è giocato 6 intercontinentali (nel 1993 andò al posto del marsiglia, come finalista)

    RispondiElimina
  7. Per quanto mi stia sulle palle Berlusconi e la sua lingua lunga, devo dire che questa statistica è incompleta.
    Nell'era Berlusconiana infatti, il Milan ha vinto anche 5 Supercoppa Europea(1990, 1991, 1994, 2003, 2007) e 5 Supercoppa Italiana(1988, 1992, 1993, 1994, 2004)

    RispondiElimina
  8. bernabeu non potè mai giocarsi la supercoppa nazionale (istituita dopo la sua morte) e morì 6 anni dopo la nascita della supercoppa europea, se non teniamo conto di queste cose, cari milanisti a cui sta sulle palle berlusconi ;)

    RispondiElimina
  9. Andiamo, ragazzi, siamo seri: la supercoppa di Spagna è iniziata nel 1982, e la supercoppa europea nel 1973. E poi, scusate, andiamo alla sostanza: il Real di Bernabeu ha vinto il doppio degli scudetti, e più coppe dei campioni: come fa uno a dire con disinvoltura, come se fosse una cosa assodata, con quella naturalezza, che ha vinto meno di lui? Maddai...

    RispondiElimina
  10. Ok però mi sembrerebbe più onesto fare un confronto quando anche quello schifo che ci ritroviamo come presidente del consiglio sarà arrivato a 35 anni di presidenza (del Milan intendo)

    RispondiElimina
  11. @forzalube

    Ma il confronto tra Milan e Real Madrid non l'abbiamo fatto noi, l'ha fatto il presidente,qua si è solo verificata la veridicità delle sue affermazioni

    RispondiElimina
  12. del resto, basti pensare che la famosa patacca sulla maglia "il club più titolato al mondo", quando ci sono partite organizzate dall'uefa magicamente scompare...

    RispondiElimina
  13. Mmmm ma sticazzi, non ce lo mettiamo?
    Scusatemi, ma personalmente ritengo il calcio "cosa da fasci" e come tale a loro la lascio.

    RispondiElimina
  14. Avverserei il Berlusca malefico su tutto, ma certamente qui si riferisce ai trofei internazionali, dove il Milan è la squadra più vittoriosa insieme al Boca Juniors.
    Oggettivamente non è possibile paragonare campionati, coppe e supercoppe nazionali differenti.
    Ed anche in campo europeo, le prime 5 Coppe dei Campioni furono vinte consecutivamente (1956-1960) dal Real Madrid di Di Stefano e Puskàs praticamente senza concorrenza.

    RispondiElimina
  15. sempre più divertente vedere i milanisti di sinistra arrampicarsi sugli specchi... ricordate che tutto è mischiato, propaganda politica e calcistica... è più titolato dei trofei internazionali? ah sì? e come mai quando gioca in champions league deve levare la patacca? e i titoli nazionali non contano? allora grande inter campione del mondo e schifoso milan campione solo d'italia?

    RispondiElimina
  16. del resto, "Mi auguro che se arriverà questo scudetto questo potrebbe spingere magari qualche nostro tifoso e a darci il suo sostegno"

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. @Collettivo: i due discorsi non vanno mischiati. Il Milan esisteva prima di Berlusconi ed esisterà anche dopo. Oggi certamente fa parte della propaganda sua politica, come è vero che ci sono molti cittadini che votano anche in base ai suoi effetti. Ma non si sta assolutamente giustificando questo. Piuttosto si sta parlando di competizioni calcistiche che non possono essere messe su uno stesso piano, non perché l'una più importante dell'altra, ma perché oggettivamente sono strutturate in modo differente. La Coppa dei Campioni (attuale Champions League) è diversa da un campionato, così come il campionato italiano è diverso da quello spagnolo. Quindi certamente in Italia la Juventus è la squadra più titolata, in Spagna è il Real Madrid, in Inghilterra il Manchester United ed in Germania il Bayern Monaco. Ogni campionato vale a sé. Le coppe internazionali mettono invece in competizione le squadre più forti dei vari campionati, ma se quest'anno dovesse vincere lo United non vorrebbe automaticamente dire che il campionato inglese è più competitivo di quello spagnolo. Anzi, forse è vero il contrario. La distinzione fra i due piani quindi è oggettiva. Detto questo il Milan è la squadra che al mondo ha vinto più trofei internazionali, è un dato di fatto. E non è un caso che la Champions sia il trofeo più ambito da tutti, per prestigio oltre che per premio economico. Per cui, non si vuole trasformare il post di Metilparaben in quello che non è (una polemica da bar), ma ci sarà un motivo per cui ti sei scaldato tanto senza motivo...

    RispondiElimina
  19. Poi rimane che lui sia un buffone e che si giochi pure una carta del genere, che nulla dovrebbe c'entrare con la sua azione politica, per racimolare voti ed accrescere la sua popolarità.
    Ma da li a diventare un "milanista di sinistra che si arrampica sugli specchi" ne passa!
    Collettivo, sarai mica interista? ;-)

    RispondiElimina
  20. nooooooooo da cosa lo intuisci? :-)

    RispondiElimina
  21. e ne ho anche per gli interisti che lo votano, che dicono che c'è prostituzione intellectuale nei media sullo sport e pensano che invece nella politica non sia così... due categorie belle strane eh...

    RispondiElimina
  22. Lui dice sempre che il milan è il club più titolato al mondo ed è una balla colossale. Anche il Celtic Glasgow ha più titoli, considerando una quarantina di campionati vinti. Lui non dice "il club con più trofei internazionali" (in quel caso sarebbe vero) ma la spara proprio grossa.
    Ricordo un mio compagno di università che disse "grande presidente, con tutti i trofei che c'ha fatto vincere il voto se lo merita" e quel giorno mi son sentito disgustato. Tutto questo da milanista

    RispondiElimina
  23. Si vede che non ha raccontato la balla abbastanza volte, altrimenti ci avresti creduto pure tu a prescindere dall'aritmetica (scherzo...)

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post