Una firma per salvare dalla forca i gay dell'Uganda



Come vi raccontavo qualche settimana fa, in Uganda (grazie anche al prezioso apporto degli evangelici) stanno per approvare una legge che condannerà gli omosessuali all'ergastolo (se sono sani) o alla pena di morte (se sono infetti da HIV, tanto per fregiarsi anche di una bella discriminazione in base alle condizioni di salute oltre a quella sull'orientamento sessuale).

Su Avaaz è possibile firmare una petizione per tentare di scongiurare l'approvazione della legge: non so, in tutta onestà, se possa servire a molto, ma le intenzioni mi sembrano più che condivisibili, e in questi casi tentar non nuoce.

Io l'ho già firmata e la diffonderò. E voi?

Questo post è stato pubblicato il 18 febbraio 2010 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

One Response to “Una firma per salvare dalla forca i gay dell'Uganda”

  1. ale l'avevo mandata un pò di tempo fa a circa mille contatti...nonchè all'indirizzario Studenti Coscioni...cmq sembra che qualche notizia positiva ci sia..ciuaz
    che ne so si potrebb organizz anche qualcosa..
    boh ne ho parlato con qualcuno ma in qst periodo sembrano tutti interessati da tutt'altro.
    Dario Vese

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post