Avanti il prossimo (9 e 10)

Stavolta i suicidi sono due nel giro di poche ore: amici del governo, vi decidete a interessarvi della questione, o pensate di risolvere il problema aspettando che si ammazzino tutti?

  1. Pierpaolo Ciullo, 39 anni - 2 gennaio - carcere di Altamura (BA), asfissia con gas;
  2. Celeste Frau, 62 anni - 4 gennaio - carcere Buoncammino di Cagliari, impiccagione;
  3. Antonio Tammaro, 28 anni - 7 gennaio - carcere di Sulmona (AQ), impiccagione;
  4. Giacomo Attolini, 49 anni - 8 gennaio - carcere di Verona, impiccagione;
  5. Abellativ Sirage Eddine, 27 anni - 14 gennaio - carcere di Massa, impiccagione;
  6. Mohamed El Aboubj, 25 anni - 16 gennaio - carcere S. Vittore di Milano, asfissia con gas;
  7. Ivano Volpi, 29 anni - 20 gennaio - carcere di Spoleto, impiccagione;
  8. Cittadino tunisino, 27 anni - 22 febbraio - carcere di Brescia, impiccagione;
  9. Vincenzo Balsamo, 40 anni - 23 febbraio - carcere di Fermo, impiccagione;
  10. Walid Aloui, 27 anni - 23 febbraio - carcere di Padova, impiccagione.
---
Grazie a Fabristol per la segnalazione.

Questo post è stato pubblicato il 24 febbraio 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

5 Responses to “Avanti il prossimo (9 e 10)”

  1. Di questo passo risparmieranno denaro per costruire nuove carceri!
    Elena

    RispondiElimina
  2. Dico a memoria su carcere Canton Mombello di Brescia. I carcerati sono circa il doppio del numero ottimale, poco più di 200. Ognuno in cella ha uno spazio di 2 mq!

    La triste battuta di Elena è una verità. Il ragazzo tunisino si è impaccato dopo pochi giorni.

    RispondiElimina
  3. Ma il "Cittadino tunisino" ancora non ha un nome? Che vergogna...

    RispondiElimina
  4. Roba seria che fa incazzé, ho segnalato questo post all'amico che tiene questo blog e che si occupa spesso del problema delle carceri

    qui il link:
    http://ilsecoloxxi.wordpress.com/2010/02/09/la-liberta-non-e-uno-spazio-libero-di-vincenzo-andraous/

    RispondiElimina
  5. Buongiorno,
    mi chiamo Fabrizio Dentini sono un giornalista di Genova.
    Ho letto il vostro interessante post sulle morti in carcere, vorrei inserire un commento ma il sistema mi dice che
    non può verificare le mie credenziali open id.

    Questo è il commento che non riesco a pubblicare,

    "Vorrei commentare questa notizia interessante,
    putroppo questo andazzo è inesorabile e costantemente in aggiornamento.
    Vi allego questo articolo che descrive in diretta la morte del (numero 6), tragica ironia, durante una manifestazione contro gli omicidi di stato a Livorno.

    http://ilsecoloxxi.wordpress.com/2010/01/24/che-cose-un-omicidio-di-stato/

    Grazie per la sincerità di questo post.

    Fabrizio Dentini

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post