Scusa ma



Eh, 'sti giovani d'oggi.

Questo post è stato pubblicato il 14 febbraio 2010 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “Scusa ma”

  1. Da quando so che scrive anche nei baci Perugina, ho cambiato (come tanti altri) marca di cioccolatini.
    Che ci pensino nel settore marketing...

    RispondiElimina
  2. Io non mangio manco più cioccolata.
    Ci ha rotto il cazzo e non è che la nostre palle stiano benissimo.

    RispondiElimina
  3. Berlusconi...il grande fratello....gli amici di maria.... tre metri sopra il culo (oops...cielo)....scusa ma ti inculo, amore!... quell'altro guitto da 4 soldi che ci abbuffa le palle con la puttanona di turno per pubblicizzare un gestore telefonico.....ma cazzo!!! noi italiani ci meritiamo tutto questo? Che abbiamo fatto di male?

    RispondiElimina
  4. abbiamo fatto,abbiamo fatto, credimi sulla parola
    ti ricordo che moccia è stato il caso editoriale dell'anno, quando uscì,qualcuno lo ha comperato o sbaglio?

    RispondiElimina
  5. io a domani non ci arrivo,son troppo stanca,troppo stanca non ha senso
    ciao

    RispondiElimina
  6. In effetti Moccia puó fare un gran brutto effetto: coraggio, c'è sempre Muccino... :-)

    RispondiElimina
  7. se è per questo anche "va dove ti porta il cuore" è stato a suo tempo un caso editoriale......
    che paese di merda

    RispondiElimina
  8. Puttanona di turno quella che pubblicizza i telefoni cellulari standosene in porta con la scollatura e claciando un rinvio? Per fortuna che voi non siete bigotti e rispettate le donne e la libertà individuale. Ma cosa credete che nella Spagna di Zapatero, o in stati laici come Francia, Olanda o Germania le pubblicità le facciano con le donne vestite dalla testa ai piedi? E le trasmissioni tipo reality in Spagna non le fanno?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post