Generatore automatico di promesse ad abitanti di isole invase

Istruzioni: fare refresh per ottenere una nuova promessa agli isolani



Questo post è stato pubblicato il 30 marzo 2011 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

7 Responses to “Generatore automatico di promesse ad abitanti di isole invase”

  1. Metil, sono uno migliore dell'altro... ma non c'è storia: la fantasia di quell'uomo supera la nostra immaginazione! È dai tempi dell'annuncio di "Questo governo sconfiggerà il cancro' in piazza S.Giovanni che ogni generatore automatico parte sconfitto in partenza... più o meno come la Sua credibilità

    RispondiElimina
  2. Sai cosa mi piacerebbe???
    "Questo governo si autodistruggerà in 4.....3....2....1...."

    RispondiElimina
  3. quoto Bernardo!
    Complimenti vivissimi a Metil...

    RispondiElimina
  4. L'invasione delle cavallette sarà risolta in 10 minuti. Favignana sarà sede dei prossimo mondiali di sci e costruiremo il primo campo da golf indoor.

    RispondiElimina
  5. Molto divertente però sinceramente l'uso del termine INVASA applicato a Lampaedusa mi pare errato e che rafforza l'idea che il flusso migratorio cui stiamo assistendo sia una invasione cosa che non è ne' per i numeri(che sono quelli del periodo precedente all'accordo con Gheddafi) ne' ovviamente per gli obiettivi. Attenzione ai termini che stanno diventando sempre più importanti.

    RispondiElimina
  6. geniale!tanta stima a metil..diffonderò il verbo

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post