Voglio i miei "-ani" anch'io

L'altra sera, parlando con un'amica del PD, sono venuto a conoscenza del fatto che esistono gli "zingarettiani", con ciò dovendosi intendere gli appartenenti alla corrente, o alla scuola di pensiero, che fa capo al presidente della provincia di Roma.
Ora, senza voler togliere nulla a Nicola Zingaretti, debbo confessarvi che sono rimasto piuttosto meravigliato, giacché ero convinto che il suffisso "-ano" fosse riservato ai politici che, nel bene e nel male, hanno segnato la storia di una nazione (i togliattiani, i degasperiani, gli andreottiani e via discorrendo), o perlomeno, volendosi allargare, agli esponenti di spicco di un partito.
Invece, a quanto pare, nella complessa e articolata struttura del PD il privilegio di avere degli -ani tutti propri non viene negato a nessuno: di tal che si deve presumere, a titolo meramente esemplificativo, che accanto agli zingarettiani esistano anche i chiampariniani, gli orlandiani, i colanniniani, i serracchianiani, i madiani e così via, fino nei meandri dei singoli circoli, in cui le correnti si ramificheranno minutamente fino a rappresentare, aggiungendo un gratificante "-ani" alla fine, i punti di vista sul mondo di individui sconosciuti ai più e la manciata di persone che hanno deciso di aderirvi.
Sapete cosa ho pensato di fare? Uno di questi giorni mi iscrivo al PD, cercando contestualmente di convincere un paio di amici a fare altrettanto, e poi, alla prima occasione utile, me ne esco con qualcosa che abbia un vago connotato politico: che ne so, roba del tipo "bisogna risolvere il problema dei precari", oppure "il berlusconismo è ormai giunto al tramonto"; dopodiché, forte del consenso dei miei sostenitori, potrò scrivere sul blog che le mie opinioni non sono esclusivamente personali, ma vengono condivise da un gruppo di persone, per l'appunto i "capriccioliani", che si sono entusiasticamente rese disponibili a farle proprie.
Volete mettere, la soddisfazione?

Questo post è stato pubblicato il 05 giugno 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “Voglio i miei "-ani" anch'io”

  1. a questo punto mi vado a studiare il manuale Cencelli

    RispondiElimina
  2. Chissá perché a loro piacciono tanto gli ani e agli altri le fi...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post