Aung: per la democrazia del pianeta

Sono già più di duecentocinquanta i manifestanti preannunciati su Facebook che hanno risposto al grido “Suu Kyi ha bisogno anche di te”. Si preannuncia movimentato il raduno di domani 18 maggio alle 11 fuori dall’ambasciata del Myanmar, per chiedere la liberazione immediata di Aung San Suu Kyi, la leader dell’opposizione democratica birmana incarcerata con l’accusa di aver violato gli obblighi degli arresti domiciliari. La manifestazione, organizzata dagli Studenti Coscioni con il Partito Radicale e la lista Bonino-Pannella, alla quale hanno aderito anche i Giovani Democratici e i giovani dell’Italia dei Valori, si terrà proprio nel giorno dell’apertura del processo contro Aung San Suu Kyi. Ad accompagnare i partecipanti al sit-in, che chiederanno di essere uditi dall’Ambasciata per consegnare una lettera con la richiesta di scarcerazione della Nobel per la pace, sarà la canzone che le hanno dedicato gli U2 “Walk on”, il cui ascolto in Birmania è punito con una sanzione dai tre ai vent’anni. Vieni anche tu: per la libertà di Aung San Suu Kyi, per la democrazia sul nostro pianeta!

Questo post è stato pubblicato il 17 maggio 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post