Senza eccezioni

Il senatore Pierfelice Zazzera, reo di aver esposto un cartello recante la scritta "Maroni assassino", è stato sospeso per due giornate.
Giusto.
Dare scompostamente degli assassini agli altri nell'aula del Senato è un comportamento inaccettabile, e in quanto tale va sanzionato senza eccezioni.
Oppure no?

Questo post è stato pubblicato il 08 aprile 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

7 Responses to “Senza eccezioni”

  1. Non c'è neanche più di che meravigliarsi. Non ci dimostreranno mai un po' di coerenza e umiltà.

    RispondiElimina
  2. ...la coerenza non la vendono alla buvette del transatlantico assieme alle sfogliatine, quindi...!

    RispondiElimina
  3. questi sono i motivi per i quali ricordo del perche' ho rinnovato il passaporto

    RispondiElimina
  4. La politica italiana rassomiglia sempre più allo sport professionistico: per il doping, naturalmente.

    RispondiElimina
  5. Zazzera era tutto tranne che "scomposto".

    RispondiElimina
  6. http://neuropolitik.blogspot.com/2011/04/con-vizio-sine-qua-non.html

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post