Se non ci siete è meglio

Sapete cosa penso?
Se si svolgono le celebrazioni di una strage per la quale i familiari delle 85 vittime e degli oltre 200 feriti chiedono ancora di conoscere la verità dopo trent'anni suonati, un governo che si rifiuta di partecipare sostenendo che si tratta del "triste spettacolo di una piazza che invece di ricordo e dolore ha espresso odio e livore per coloro che ritiene avversari politici" e dicendo che "i ministri li avete fischiati, e allora avete già la risposta al perché non viene nessuno questa volta" non svilisce la manifestazione.
Al contrario, la impreziosisce.
Grazie, per non esserci andati.

Questo post è stato pubblicato il 02 agosto 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

16 Responses to “Se non ci siete è meglio”

  1. A livello idealistico (non ideologico, quindi) hai ragione: ma è veramente un bruttissimo gesto che nessun rappresentante delle istituzioni sia stato presente... proprio una pagina nera.
    È che poi siamo così abituati a parlare di "pagine nere" che questa che lo è davvero, quasi sfugge per la sua gravità.
    Ciao,
    Alessandro

    RispondiElimina
  2. Questo è un esempio di quanto questa classe politica, ed il governo in particolare, siano distantissimi dalla gente che invece dicono di rappresentare. Ma tanto siamo qui a dire sempre le stesse cose.
    Il livello di bassezza della classe politica non ha solo raggiunto il minimo, hanno cominciato a scavare da un pezzo.

    RispondiElimina
  3. Tenendo conto che sono assenti da 30 anni, un giorno in più o in meno non cambia granché.

    RispondiElimina
  4. Questo governo si alimenta con il plauso degli imbecilli o dei collusi.
    Aborre ogni forma di confronto e contestazione.
    Benvenuti al "ventennio 2".

    RispondiElimina
  5. Manuela (da Bologna)2 agosto 2010 16:03:00 CEST

    E' la stessa cosa che ho pensato io!

    RispondiElimina
  6. Cosi',giusto per mantenersi in allenamento. Bufera sul governo regionale abruzzese. Manette ai polsi per la statuina-assessora Stati all'ambiente nell'ambito della riostruzione aquilana:

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/02/laquila-4-arresti-per-tangenti-sul-terremoto-si-dimette-assessore-alla-protezione-civile/46853/

    RispondiElimina
  7. giacinto, mi provochi? :-)
    e allora guardate questa bella trovata dell'aziendina dove lavoro:

    Niente talk-show estivi
    La politica solo sui tg

    http://www.repubblica.it/politica/2010/08/02/news/rai_approfondimenti-6015956/?ref=HRER1-1

    Roba da MinCulPop, roba...

    RispondiElimina
  8. Beh forse è stato proprio meglio così, con o senza esponenti del nostro governo, NOI, non dimenticheremo... MAI!

    RispondiElimina
  9. Ale lungi da me. Semplicemente essendo abruzzese volevo informarvi di cosa stesse accadendo dalle mie parti......

    RispondiElimina
  10. blogmaster, guarda che c'è una sentenza definitiva passata in giudicato: quella di bologna è l'unica strage per la quale i colpevoli sono stati condannati ed hanno fatto anche qualche annetto di carcere; certo, adesso lavorano nel comitato elettorale di emma bonino...

    RispondiElimina
  11. @Mario

    Quello si però mi sa che qualche cosa non è ancora chiara, a meno che Napolitano non stia delirando (il che potrebbe essere viste le sparate che tira)

    http://www.repubblica.it/cronaca/2010/08/02/news/manifestazione_bologna-6012083/?ref=HRER2-1

    RispondiElimina
  12. Quelli della rai, ma tutti però, dovrebbero ribellarsi in massa e scioperare ad oltranza finchè o fallisce o se ne vanno quelli che lavorano per il nano da infiltrati (nemmeno troppo nascosti.
    Tanto così non serve a nessuno. Anzi...solo a quel bel tipino che ci ritroviamo a palazzo kigi.

    RispondiElimina
  13. E' tutta colpa dei "Comunisti".

    La gente ha ormai capito che "dietro" c'e' la mano di Berlusconi.
    E la gente di queste storielle del cazzo s'e' rotta la minchia.

    Di solito queste ricorrenze sono strumentalizzate dai "Comunisti" per urlare slogan anti-governativi.

    E di Berlusconi si puo' dire tutto eccetto che sia un fesso che va a prendersi statuette in bocca dal solito "Comunista" incapace d'intendere e di volere: cioe' rincoionito dalle trasmissioni di Santoro.

    Insomma: la strage e' passata inosservata perche' i "Comunisti", ne avrebbero strumentalizzato il significato.
    Quindi meglio ignorarla e lasciare che i "Comunisti" dedichino tutto il loro entusiasmo al nuovo segretario, l'ex-post-fascista Fini, che sta facendo benissimo il lavoro che i "Comunisti" non son capaci di fare: cioe' fare un po' di solletico a Berlusconi, che ride e se la gode.

    Fra tre anni ci sono le elezioni: vedremo se con un ex-post-fascista come Segretario del Partito, i "Comunisti" riusciranno a fare meglio.

    RispondiElimina
  14. @robylarm
    Non è la prima volta che leggo affermazioni come la tua. Appartengo a "quelli della rai", e da anni scrivo a riguardo nel mio blog.
    Non ci sono solo gli "infiltrati del nano": la Rai è lo specchio di un'Italia mediocre che poi non corrisponde a quella vera, e certa gente incapace sta lì anche grazie al centrosinistra.
    Ne ho parlato con Michele Serra, che prima ha risposto in maniera paludata (del resto è coautore dei testi di Fabio Fazio), poi è sparito appena ha visto che forse qualcosina dell'azienda la sapevo.

    @ giacinto
    ovviamente il tono era scherzoso

    saluti,
    Alessandro

    RispondiElimina
  15. "siamo così abituati a parlare di "pagine nere" che questa che lo è davvero, quasi sfugge per la sua gravità"

    amen

    RispondiElimina
  16. Come sempre la politica Italiana si è dimostrata di un egoismo sconcertante e non all'altezza morale della situazione..Del resto ormai siamo abituati a questi tristi figuri che non hanno rispetto di nulla, figuriamoci del dolore per una strage di trent'anni fa!! Che schifo!!!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post