Gay 1, scritture 1. Palla al centro


Se proprio vogliamo prenderli alla lettera...

Questo post è stato pubblicato il 23 settembre 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “Gay 1, scritture 1. Palla al centro”

  1. Uhm, non ho trovato questo passaggio...

    http://bibleresources.bible.com/passagesearchresults.php?passage1=deuteronomy+22%3A13-21&passage2=&passage3=&passage4=&passage5=&version1=9&version2=0&version3=0&version4=0&version5=0&Submit.x=0&Submit.y=0

    Come si legge sta Bibbia?

    RispondiElimina
  2. mah il concetto pare un pò più articolato

    http://img89.imageshack.us/img89/3365/23092009113243.png

    mi sembra una sintesi faziosa

    RispondiElimina
  3. Anonimo, vorresti articolare? a me pare che dica esattamente quello che c'è scritto nel post.

    "Se non ti trovo vergine ti lapido"

    Vorresti illuminarmi?

    RispondiElimina
  4. Ma quale sintesi faziosa! C'è proprio scritto:

    "...se la giovane non è stata trovata vergine,
    allora si farà uscire quella giovane all’ingresso della casa di suo padre, e la gente della sua città la lapiderà, sì ch’ella muoia, perché ha commesso un atto infame in Israele, prostituendosi in casa di suo padre..."

    http://www.transcripture.com/italiano-italiano-deuteronomio-22.html

    Sembra incredibile, ma c'è scritto proprio questo. E come questa perla, ci sono decine di altre bestialità. Roba da matti.

    RispondiElimina
  5. Incredibile davvero.
    Lapidarla così, su due piedi, senza torturarla per almeno un paio di giorni.
    Inaudito.

    RispondiElimina
  6. comunque la si possa pensare, prendere alla lettera un libro del genere non mi pare una buona idea...

    RispondiElimina
  7. Beh Voltaire nel Dizionario Filosofico ha mostrato le contraddizioni bibliche qualche secolo fa... basta rileggerselo.
    Tutto quest'odio per le NON vergini era motivato (allora) dalla preoccupazione che ci fossero altri figli a pretendere l'eredità. Grazie alla scienza non servono più gli estremi rimedi...

    RispondiElimina
  8. Ma come: un cartello, fuori da una chiesa, che richiama ad un precetto, sbattuto proprio in faccia a tanti credenti che per propria intima cultura credono liberamente che essere gay sia male? Strano che non si sia detto che quel tale con quel cartello era in cerca di prenderle.

    RispondiElimina
  9. P.S.: ironizzavo per via di una precedente discussione (Santanchè), ma senza cattiveria. È ovvio che so anche io che la Bibbia prescrive e descrive anche tante cose crudeli. Infatti le parole religione e cutlura sono spesso in contrasto, cosa che però non vale solo per una singola religione.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post