Porta a Porta preview...

- Ore 21,00 Si apre lo speciale, il primo piano sulla scritta " Il miracolo italiano" si allarga fino ad includere Bruno Vespa con l'espressione di un mastino con un bastone piantato nel culo. Presenti in studio Marco Travaglio, Floris (quest'ultimo a titolo di riparazione e segno di unità tra giornalisti) e il Presidente del Consiglio appena tornato da L'Aquila. La Palombelli ha chiesto di essere presente ma è stata cassata, rilancio di contropartita in natura ma cassata nuovamente, ennesimo rilancio e offerta dei favori sessuali del marito e cassazione definitiva.

- Ore 21,20 Viene lanciato il servizio:
Esterni sul giardino di una villetta in scala 1 a 3 per adattarla al maestro di cerimonie, in primo piano Silvio vestito con l'uniforme in stile Raffaello delle guardia svizzere è contornato da una credibile famiglia aquilana tipo in cui si possono ricononoscere la Matera abbigliata da sfollata, un Capezzone a titolo di padre famiglia ed un improbabile Brunetta a mo' di figlio che già dà segni di impazienza per il ritardo di 20 secondi sulla tabella di marcia.
Sullo sfondo un giardino con un cactus ed una sagoma cartonata di Zapatero in posa plastica che ostenta le dita in segno di vittoria. Tutto intorno la clacque al completo di uomini e donne tra cui si possono intravedere i Village People nel ruolo di muratori.
Stacco nella cucina del villino, al muro è appeso un piatto in ceramica con il volto di Berlusconi, il frigo è aperto, sul tavolo una bottiglia di spuma e una torta in stile Luigi XVI. Carrellata di primi piani, nell'ordine: Capezzone travestito da geometra che piange per la felicità, Brunetta con l'aria incazzata, Matera in veste di terremotata che piange guardando il miracolo italiano, la D'Addario che piange per il rimorso. Stacco su Berlusconi che pensandosi non inquadrato viene colto nell'atto di grattarsi elegantemente i coglioni.
- Ore 21,45 Rientro in studio, carrellata sugli 85,4 denti di Berlusconi per finire su un vespa con i capillari spezzati - in parte dovuti al fatto che nel mentre è riuscito a sfilarsi il bastone - che lancia a sorpresa un controservizio girato nel pomeriggio dalla troupe di Porta a Porta in cui si documenta che i veri sfollati erano dirottati a loro insaputa in una vecchia cava ed intrattenuti a colpi di cerchi nella sabbia da Ennio Doris.
- Ore 22,00 Silvio non crede ai suoi occhi ed inizia una lunga carrellata di numeri primi assolutamente inventati, nel mentre la porta bianca viene letteralmente sfondata da Renato Farina, emissario di Feltri, il quale consegna a Vespa un atto di citazione in giudizio da parte del direttore de Il Giornale, scritto e firmato di suo pugno sul retro di un depliant di un'agenzia interinale.
- Ore 22,15 Telefonata in diretta dell'avvocato Ghedidi il quale annuncia che il suo cliente (presente in studio) si dissocia dalle parole di Feltri.
- Ore 22,18 Berlusconi si dissocia dalle parole di Ghedini e contrattacca citando a memoria il diametro di corpi celesti dai nomi fantasiosi.
- Ore 22,20 Il maggiordomo chiama dal retro dello studio e si dissocia dal tecnico luci, intanto in studio il caos..
- Ore 22,25 La trasmissione sfuma sulle parole irate di Berlusconi che contesta a distanza Di Pietro citando a memoria le coordinate dell'antica città di Atlantide..

Questo post è stato pubblicato il 15 settembre 2009 in ,,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Porta a Porta preview...”

  1. AHAHAHAH! Non ho avuto il piacere di vedere la trasmissione ma mi fido della tua trascrizione... :D

    RispondiElimina
  2. Grazie Martina ma sei ancora in tempo..

    RispondiElimina
  3. No grazie, Luca... mi fido, mi fido :D :D :D

    RispondiElimina
  4. Mica vorrai sottrarti alla serata dell'orgoglio nazionale, eh?

    RispondiElimina
  5. HAHAHAHAHA Bleek giuro mi hai fatto morire... HAHAHAHAHA

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post