Ma quale omofobia, siamo un paese tollerante

Questo post è stato pubblicato il 02 settembre 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

14 Responses to “Ma quale omofobia, siamo un paese tollerante”

  1. Per non citare l'articolo di Messori sul Corriere di oggi...

    RispondiElimina
  2. siamo un paese tollerante verso gli omofobi

    RispondiElimina
  3. spulciare una decina di episodi omofobi non significa che l'italia tutta è omofoba,così facendo allora forse siamo maggiormente un paese di violentatori di donne e bambini se prendessimo come riferimeno i tanti episodi che accadono per questo genere di cose.Pertanto non generalizziamo a c.....di cane!

    RispondiElimina
  4. penso che mai come in questo caso sia giusto generalizzare, perché se i fatti sono quelli la sottocultura da cui scaturiscono è diffusissima, checché ne dica il ministro delle troppe opportunità, indegna negazionista dell'omofobia

    RispondiElimina
  5. Generalizzare è un conto, porre l'accento su una situazione che è ormai diventata insostenibile è un altro paio di maniche. Semmai sono quelli che minimizzano, a generalizzare, peraltro senza tenere conto di un diffuso clima di odio che è ormai sotto gli occhi di tutti.

    RispondiElimina
  6. ritengo che ci sia troppa ipocrisia, io non ho nullacontro gli omossessuali, o contro i bisessuali, infondo la storia ci insegna che tali pratiche erano
    normali, non erano considerati diversi pensate all antica grecia ai romani agli egizi, paradossalmente noi chedovremmo appartenere ad unaciviltà progredita e anostra volta trovare normale certe cose, invece ci scandaliziamo come per uncorpo nudo, ma dio ci ha creati così o no, e allora perche considerare peccato il corpo nudo, vi ricordo che gli abiti sonostai inventati per ripararsi dal freddo, non perche essere nudio èpeccato.
    comunque il peccato chi lo hacreato?
    lachiesa cosi come il peccato di essere omosessuali, ma caro vaticano vogliamo dire quanti preti omosessuali ci sono? quindi conclusione, basta con questa ipocrisia e lasciamo vivere vivi e lasciavivere ladiversità non esiste esiste solo nelle menti malate ed ipocrite della gente.

    RispondiElimina
  7. Ma quale generalizzazione. L'Italia è un paese omofobo DOCG e certificato ISO 9000; chi non la pensa così è invitato a passare una settimana in giro per l'Italia e comportarsi come gay che vuole viversi le sue cose liberamente come ogni altra categoria di persone libere. Quelli che mi fanno più ridere sono quelli che "anch'io ho amici gay": di solito dimenticano di aggiungere "li tengo sul cruscotto e fanno sì con la testa". Altro che generalizzazioni, per quanto mi riguarda sono nato eterosessuale in Italia ed ho avuto un culo così.

    RispondiElimina
  8. contro la stupidità umana, anche gli dei lottano invano (Schiller)

    RispondiElimina
  9. quando si generalizza e si pone continuamente l'accento sullo stesso argomento succede come quando si racconta una c........a.prima o poi la si crede vera e importante quando invece non lo è.Quindi la questione dell'omofobia esiste solo nella mente di alcune persone che sentono il dovere di difendere ad ogni costo i più deboli.I gay sono sempre esistiti e sempre lo saranno solo che hanno problemi quelli che ad ogni costo lo vogliono sbandierare ai quattro venti....persone serie come Vendola(tanto per citare uno conosciuto)non credo sia stato mai malmenato da qualcuno.In poche parole dico ai gay.....meno esibizionismo e ne avranno tutto da guadagnare!

    RispondiElimina
  10. allora anche il papa dovrebbe dimettersi insieme al suo segretario.

    RispondiElimina
  11. e il berlusca c'è l'ha con i gay perchè ha paura di scoprire quanto è recchio.ne e tralaltro il suo figliolo (piersilvio) è gay e non sopporta questo...in più ha la pompetta alcazzo quindi nemmeno una noemi lo risveglia il suo istinto che fa parlare (e basta) l'Italia...bravi credeteci al nano perchè siamo verso la fine...tra poco sarà ammazzato con un proiettile in testa....

    RispondiElimina
  12. e il berlusca c'è l'ha con i gay perchè ha paura di scoprire quanto è recchio.ne e tralaltro il suo figliolo (piersilvio) è gay e non sopporta questo...in più ha la pompetta alcazzo quindi nemmeno una noemi lo risveglia il suo istinto che fa parlare (e basta) l'Italia...bravi credeteci al nano perchè siamo verso la fine...tra poco sarà ammazzato con un proiettile in testa....

    RispondiElimina
  13. L' Italia è un paese di M, grazie a Berlusconi ed il papa che metteva gli ebrei nei forni, Bisognerebbe bruciare il vaticano con chi ci sta dentro!

    RispondiElimina
  14. già. proprio perché questi casi fanno notizia non siamo un paese omofobo.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post