Semplicemente brutta

Forse sarebbe il caso che la piantassimo di fare ogni volta questo lamento sull'istigazione all'anoressia e sulla pericolosità di certi esempi per i giovani, come se stessimo parlando di qualcosa di meraviglioso che però, in ragione di un superiore interesse per il bene comune, sarebbe bene non propagandare granché.
La verità, detta in modo molto più chiaro, è che secondo me una donna alta un metro e ottantotto per quarantacinque chili di peso, la cui vita si può cingere con due mani toccandosi le dita, è semplicemente brutta: insomma, al di là di ogni secondo fine pedagogico, a mio modesto avviso avrebbe bisogno di mettere su qualche chilo, e magari dopo diventerebbe perfino carina.
Magari se cominciassimo a dire le cose in modo più semplice, invece di farci mille pippe mentali sui modelli socio-culturali, i ragazzi finirebbero addirittura per capirci.

Questo post è stato pubblicato il 03 dicembre 2010 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

28 Responses to “Semplicemente brutta”

  1. Sarò tarato mentale ma da sempre mi sono piaciute le ragazze magrissime.
    Questo dai tempi di Twiggy...
    Anche se posso comprendere che la maggior parte delle persone (vedi tu) le considerino brutte.

    RispondiElimina
  2. anche per me è un cesso ma il fatto è che il reality l'ha vinto lei

    RispondiElimina
  3. No, calmi. Twiggy pesava più o meno lo stesso (anzi, due chili di più) per VENTUN CENTIMETRI DI MENO DI ALTEZZA. Questa non è "magrissima", è obiettivamente del tutto deforme, e chi la trova attraente ha più o meno la stessa sanità mentale di uno che osserva di sottecchi una giraffa con fare voglioso.

    RispondiElimina
  4. l'importante è che sia in salute, poi dei gusti chissene.

    RispondiElimina
  5. E mi sa che proprio in salute, fisiologicamente parlando, non si può essere a 45 Kg per 188 cm.
    A me piacciono snelle e atletiche, non magre. Senza muscolo (non rotoli, bada bene) si toccano le ossa.

    RispondiElimina
  6. è evidentemente sottopeso!! le farà bene essere un mucchietto d'ossa con su un po' di pelle? se la vedessimo in in contesto diverso dalle passerelle la indirizzeremmo a qualche organizzazione umanitaria per farla aiutare...

    RispondiElimina
  7. lo vorrei dire anch'io che è brutta, ma poi i maschi direbbero che sono invidiosa.

    RispondiElimina
  8. Concordo parola per parola con l'articolo.

    RispondiElimina
  9. io direi "semplicemente non in salute". mi sembra che nonostante il contesto il problema da sollevare qui sia, appunto, la salute, non la bellezza.

    RispondiElimina
  10. Una con quell'altezza e peso ha un Body Mass Index pari a 12,7. La normalità è tra 18 e 25. Un maratoneta africano, per intendersi, ce l'ha compreso tra 19 e 20, in genere. Se questa è salute...

    RispondiElimina
  11. ho pensato più o meno le stesse cose scritte nel post, ma più terra terra.

    RispondiElimina
  12. Concorto con il contenuto del post. Che mi sembra ancora più appropriato se consideriamo che la foto mostra segni di "photoshoppatura" pesante mirati proprio a rendere ancora più smilza la già magrissima modella: osservate la linea del fianco destro della ragazza (a sx per chi guarda) in corrispondenza del braccio. Sembra esserci una discontinuità tra la parte bassa (anca) e la parte alta (sopra al braccio).

    RispondiElimina
  13. è orrenda, ma che reality ha vinto? Per favore non ditemi che ci sono reality di anoressiche….
    Non parliamo di salute in quelle condizioni,non esiste.

    RispondiElimina
  14. Mi chiedo se non si renda conto di essere estremamente sotto peso e che dovrebbe avere almeno qualche chilo in più.

    RispondiElimina
  15. non ho la più pallida idea di "chi" abbia vinto "cosa", ma quando dico alle mie coinquiline (per non dire della mia ragazza) che sono "belle pienotte" e che mi piacciono così come sono, le reazioni vanno spesso dalla lacrimazione esagerata al ceffone a mano aperta.
    eppure è così: "le donne troppo magre sono come i pantaloni senza tasche: non sai mai dove mettere le mani".
    clà

    RispondiElimina
  16. Omminossgnur, che impressione. Nell'Ottocento avrebbe avuto una folgorante carriera da Barnum.

    RispondiElimina
  17. che ossobuco, gli offrirei du' spaghi alla carbonara di quelli fatti come dico io... ti basta osservarli per ingrassare 10 Kg.

    RispondiElimina
  18. su qualche chilo e andare in palestra soprattutto

    RispondiElimina
  19. Come non condividere, sarà che a me le donne piacciono tonde, con quella ciccetta in più.

    La cosa che più impressiona sono le gambe, signori volete mettere farsi cingere da due belle cosce?

    RispondiElimina
  20. Beh, è assolutamente fuor di dubbio che qui non si tratta di magrezza bensì di anoressia.
    188x45 da un Indice di Massa Corporea (BMI=Body Mass Index=Indice Massa Corporea) che è proprio dell'anoressia.
    E anoressia è innanzitutto una condizione medica quando è così grave ma derivata senza dubbio da disagi psicologici.
    Anoressia non significa solo voler esser magre/magri: è soprattutto un'incapacità a vedere il proprio corpo magro (leggendo qualcuno sopra).No, le anoressiche non si vedono magre perchè hanno un disturbo dell'immagine corporea; termine che sta ad indicare il vedere parti del proprio corpo come grosse/grasse (per le donne soprattutto i fianchi o le cosce).
    Quindi, presumibilmente questa ragazza non si vede magra, oserei dire morente quasi.
    L'anoressia è una malattia, fisica e mentale, che può portare alla morte.
    Fare "pubblicità" come queste senza annesse spiegazioni della pericolosità dell'esser così magri è sicuramente controproducente per una generazione di giovani molto affascinata da facili successi e valori effimeri.
    Non solo bellezza o bruttezza ma malattia da curare!

    Dr. Mariano Fischetti
    http://psicologhiamo.blogspot.com

    RispondiElimina
  21. Quoto il DR Fischetti e aggiungo che una psichiatra che conosceva definiva l'anoressia come "una forma di autolesionismo in cui il paziente cerca contemporaneamente di nascondersi,manifestare il proprio disagio,punirsi,riprendere il controllo di una vita che gli sfugge dalle mani,tornare all'infanzia almeno nel corpo,imparare a ignorare le proprie sensazioni e distogliere l'attenzione da essi".
    L'anoressia è una patologia psichiatrica,non va banalizzata nel semplice "voglio essere magro"[anche perchè una ragazzetta se vede che le escono le ossa dalle braccia si accorge di non piacere e riprende peso..].io ho avuto 1 amica anoressica e,credimi Metil,è ci si sente impotenti di fronte al dolore come con un paziente incurabile...
    aggiungerei che peraltro, quando l'anoressica vede una ragazza più magra di lei,non si dice "mazza che brutta!" ma "cazzo quella è più magra di me, devo cercare di dimagrire di più!".
    quindi è un po' controproducente sta campagna sensibilizzante...

    RispondiElimina
  22. Lo so io sono grezzo, brutale e di cattivo gusto, ma pur ammettendo di non trovarla assolutamente attraente, potremmo dire che ha un lato positivo.

    I necrofili potrebbero divertirsi senza sentirsi ghettizzati!

    RispondiElimina
  23. Saturi di modelli aberranti,e ormai assuefatti alla lisergica distorsione della realtà,continuiamo a commentare il dito e non ciò che indica.
    Tutto ciò è la conferma di come per anni siamo stati plagiati al misto-dio.
    Ed è disarmante.

    Ti dolgono le contusioni?

    RispondiElimina
  24. Mi permetto di abbassare il livello di questo post, con il quale concordo in pieno. Con quella rapporto peso altezza è impossibile dire che sia in salute. Tra le altre cose con qualche kilo in più sarebbe una bellissima ragazza.

    Così, detto volgarmente, non mi attizza per niente. Anzi, detto ancora più volgarmente, se mi capitasse di chiavarla più che aprirla come una mela, avrei paura di spezzarla in due.

    RispondiElimina
  25. Non pensavo che per la diagnosi di un disturbo alimentare bastasse conoscere peso e altezza.
    A meno che il Dott. Fischetti abbia altre informazioni, l'unica cosa che possiamo dire e` che la ragazza e` gravemente sottopeso. Pesa poco meno delle sue colleghe, tutte sottopeso.

    RispondiElimina
  26. @Mattia P. Per definire una situazione di anoressia è da valutare innanzitutto il bmi che si calcola con altezza e peso.Quello di questa ragazza è pari a ca 12 che non equivale al "sottopeso" (che è invece compreso fra 15 e 18) ma all'anoressia.Ovviamente però la mia è stata anche una provocazione poichè per diagnosticare un disturbo alimentare occorrono anche altre informazioni, di tipo medico e psicologico.

    RispondiElimina
  27. sono finita su questo blog per caso...ma vi consiglio di cercare in rete le foto non photoshoppate della signorina in questione.
    al di la di essere sotto peso è oggettivamente brutta.
    ma una magra per i fotografi è più gradevole di una non magra (non grassa)
    e conta molto la fotogenia.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post