Il peggio del peggio quotidiano, 11 luglio '09

Inauguriamo oggi una nuova piccola rubrica: il peggio del peggio quotidiano, ovvero l'Oscar all'informazione più becera.
Potete lasciare eventuali segnalazioni nei commenti, temo ci darà grandi soddisfazioni..
And the Oscar goes to: ...VITTORIO FELTRI...

Questo post è stato pubblicato il 11 luglio 2009 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

15 Responses to “Il peggio del peggio quotidiano, 11 luglio '09”

  1. Libero sembra rivolgersi ad un pubblico di minus habens (o minus habentes?)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Sicuramente l'oscar oggi va al feltri nazional popolare. Ma nessuno ci aveva detto che libero è un giornale comico, e di cattivo gusto anche.
    Mah, mi sarò perso qualche passaggio.

    RispondiElimina
  4. ...più che altro un giornale scandalistico, buono neppure per incartare il pesce. Novella 2000 in formato tabloid... ma l'insulto peggiore è paragonare Obama al viscipedofilo... quello sì è di cattivo gusto.
    Comunque la foto, come tutte le foto da tabloid che si rispettino, è equivoca. Obama è ad un paio di passi più avanti dal culo fucsia e non si capisce bene cosa stia guardando. Indubbiamente le foto delle orge e delle erezioni nelle residenze berlusconiane lasciano meno spazio al dubbio...

    RispondiElimina
  5. però bisogna ammettere quanto il culo sia ragguardevole ... niente di paragonabile alla faccia a culo del feltrino

    RispondiElimina
  6. Sputtanare (scusate il parolone) Obama per risollevare le sorti del Berlusca è proprio di Feltri...
    Ma qui il soggetto da riprendere era un altro...penso poi che guardare un bel sedere, anche se in quella sede, non sia paragonabile con l'invitarne uno a casa propria dietro compenso :-)
    Qui c'è la prova del 9 (anche per Feltri)
    http://abcnews.go.com/video/playerIndex?id=8049121

    RispondiElimina
  7. Povero Feltrello, un'altro della house-organ berlusconiana che, pur di parare il culo a Piduncolo (il nano pidiusta), ha preso l'ennesima contonata eclatante. Bastava informarsi meglio, come dovrebbe fare un giornalista serio (ok, qui si parla di Libero e Il Giornale) e avrebbero trovato il filmato che "scagionava" Obama e invece hanno preferito sparare in prima pagina l'ennesima bufala di folclore. E io con le tasse pago questa gente? Ma andassero a fare i muratori e a costruire la casa di Burlusca negli Abruzzi (tze, il capocomico)

    RispondiElimina
  8. Ho guardato il video segnalato dal Pifferaio dal quale è stata estrapolata l'immagine: è Sarkò - in assenza di Carlà - l'infoiato!!
    Non toccatemi Obama, perché divento una furia!!

    Feltri? De minimis non curat praetor...

    RispondiElimina
  9. Feltri sa che chi compra Libero si accontenta di poco..
    Mah.. chi compra Libero?

    RispondiElimina
  10. Credo che dopo il titolone "Siamo tutti Berlusconi", Feltri abbia sfondato la diga, e adesso saremo sommersi.

    Sì, proprio della materia a cui state pensando. O come la definireste certa roba?

    RispondiElimina
  11. grazie alla libertà di stampa è possibile vedere anche questi articoli in prima pagina.
    magari se non ci fosse il pubblico finanziamento dei quotidiani alcune di queste cose eviteremmo di leggerle.
    poi, che sia meglio o peggio non so.

    RispondiElimina
  12. Grazie a coloro che hanno postato il video. Mi fa piacere che la mia teoria sia rafforzata dall'evidenze. In fondo basta osservare la foto con un po' di acume. La solita paparazzata all'italiana, che gioia...

    RispondiElimina
  13. aiutoooo, non trovo le parole...
    l'Oscar andrebbe motivato ma 'sta prima pagina mi ha annichilita
    marina

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post