MetilparaNobel /3

Per una testa di serie che passa il turno con fatica, eccone un'altra che divora il suo avversario: Gabriella Carlucci si libera del povero De Romanis con una disinvoltura da fuoriclasse e pone un'autorevolissima candidatura a dire la sua fino alla fine del torneo.

Il confronto che vi propongo oggi, se possibile, è ancora più singolare: da un lato Gaetano Quagliariello, feroce avversario del testamento biologico, strenuo difensore della vita umana e autore della pregevole affermazione secondo la quale Eluana sarebbe stata uccisa (non è roba nuova, come sapete, ché già ci fu chi si produsse in un esercizio simile quando venne a mancare Piero Welby), e dall'altro Giovanna Melandri, esponente di una corrente (ahimè, tutt'altro che minoritaria) del Partito Democratico che definirei "snobismo intellettuale astrattista", consistente nello sfoggiare competenza a iosa e aria di superiorità a tonnellate. senza tuttavia peritarsi di fornire alcuna indicazione, sia pure sommaria, circa gli argomenti nei quali quella competenza si sostanzierebbe e i motivi su cui quella superiorità dovrebbe fondarsi.
Mentre vi ricordo che per esprimere la vostra preferenza avete tempo fino a domenica sera, vi ripeto il solito invito: votate, votate, votate!
E non date niente per scontato, ché in un torneo di questo livello le sorprese sono dietro l'angolo...

Questo post è stato pubblicato il 10 luglio 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

7 Responses to “MetilparaNobel /3”

  1. Questa è veramente dura..
    Avendo potuto recentemente "godere" della presenza della Melandri, posso affermare con assoluta certezza che in quella testa regna il vuoto..
    Tuttavia, non posso lasciare senza cure il caro Quagliarello..

    RispondiElimina
  2. lotta fra titani:

    bigotto contro ipocrita

    SanPietro contro Billionare

    RispondiElimina
  3. Vabbé dai, la Melandri è una dilettante in confronto al Quaglia! E' sicuramente lui che merita di SOPRAVVIVERE, da strenuo difensore della vita...

    RispondiElimina
  4. con estremo dispiacere devo sottolineare che la meravigliosa descrizione della melandri fatta dal nostro Capriccioli è adatta al99% della "dirigenza" del PD

    RispondiElimina
  5. Stiamo scherzando ? Quagliarello è uno di quelli che si sono alzati a gridare "Assassini !", in parlamento, rivolto verso i banchi dell'opposizione, il giorno che è morta Eluana Englaro.
    p.s.
    non interesserà a nessuno ma, per motivi personali, questo è il mio ultimo commento. Continuerò a leggervi naturalmente. Complimenti, lavorate bene.

    RispondiElimina
  6. Sono nuovo di questo blog. In base a quale criterio dovrei votare?
    Simpatia, assurdità, (in)competenza?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post