Propaganda monopolistica

Una bella trovata contro la disoccupazione (!) e per il rilancio dell'equilibrio dell'informazione: in Francia è stata istituita una commissione composta da dieci studenti di scienze politiche che dovranno conteggiare i tempi di parola dei politici, per garantire il pluralismo e la par condicio. Dopo che in Italia è stato chiuso il Centro d'ascolto e lasciato tutto nelle mani dell'Agcom, il cui Presidente viene scelto dal Presidente del Consiglio (Berlusconi) sentito il Ministro delle comunicazioni (ossia il Ministro per lo Sviluppo economico, Scajola), pensate che dalle nostre parti a qualcuno possa venire in mente di togliere al governo il controllo della Propaganda? Suvvia, se poi qualcuno ha problemi nel trovare lavoro, come suggerito dal Presidente del Consiglio si rivolga al figlio del Berluska (e vista la frenetica attività degli ultimi tempi, forse è più disponibile il Berluska in persona).

Questo post è stato pubblicato il 23 luglio 2009 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post