Ma come, non erano tutte calunnie dei laicisti?

IRLANDA: ARRIVA MONUMENTO NAZIONALE PER VITTIME ABUSI CHIESA

(ANSA) - LONDRA, 28 LUG - Il governo irlandese ha deciso oggi la costruzione di un monumento nazionale che ricordi le decine di migliaia di bambini molestati nel corso dei decenni all'interno di istituti gestiti dalla Chiesa. La proposta fa parte del piano d'intervento del governo dopo che due mesi fa si è conclusa l'indagine - il Ryan Report, durata 10 anni - sulle violenze minorili. Il governo è riuscito a reperire 25 milioni di euro per finanziare una serie d'interventi. Ma non è tutto. Il ministro per l'Infanzia Barry Andrews ha inoltre fatto sapere che l'esecutivo sta pensando all'introduzione di una giornata nazionale che ricordi coloro che sono morti a causa di violenze sessuali, psicologiche o torture. Andrews ha detto che nonostante la crisi economica il governo è riuscito a trovare il denaro necessario per far fronte a ciò che ha definito come un passaggio oscuro nella storia dell'Irlanda.

Questo post è stato pubblicato il 29 luglio 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Ma come, non erano tutte calunnie dei laicisti?”

  1. Tra l'altro, nell'archivio "brava gente dove non te lo aspetti": leggevo sulla BBC che l'arcivescovo cattolico di (mi pare) Dublino sta scontrandosi con un bel po' di gente nella Chiesa (e a Roma) perché la verità salti fuori e sia resa pubblica.

    RispondiElimina
  2. http://www.youtube.com/watch?v=VABSoHYQr6k
    Da prendere per quel che è, ovviamente....indicativo però.

    RispondiElimina
  3. proprio utile un monumento. Utilizzare i soldi in modo intelligente no, eh?

    RispondiElimina
  4. Tipo mandare i preti a fare danni su Marte? In effetti mi pare un'idea niente male.

    RispondiElimina
  5. Vaal sono d'accordo con te e ti rimando all'utilizzo fatto per la cripta di Padre Pio...secondo alcuni uno dei più grandi truffatori nella storia.

    RispondiElimina
  6. Che facciano un monumento su qualcosa non significa che quella cosa sia vera. Certo due o tre si saranno finti preti per farsi autorizzare dalla Chiesa ad insegnare e poi approfittarne ma tutti gli altri non hanno fatto male ad una mosca e sono il 99.3%.
    Vogliamo eliminare tutti i preti perché lo 0.7% di loro non era degno di essere prete? E per voi questa eliminazione sarebbe qualcosa di giusto ed etico? ( beh, anche per i nazisti era giusto santo e benedetto eliminare ebrei).
    Non sarebbe, a questo punto, lecito eliminare tutti gli atei perché alcuni di loro hanno perseguitato cristiani? Non sarebbe lecito eliminare tutti gli italiani perché una percentuale di italiani sono ladri, assassini, pedofili.
    Insomma, le vostre considerazioni non stanno né in cielo né in terra. Logica così stringente, la vostra, che farebbero rivoltare nella tomba perfino Giordano Bruno che tanto a posto con la capa non c'era.

    RispondiElimina
  7. Saccente, sempre più deprimente....
    "lecito eliminare tutti gli atei perché alcuni di loro hanno perseguitato cristiani".....
    Ciccio Saccente, per molto più tempo è vero il contrario. Quanto sei falso.

    RispondiElimina
  8. @Saccente
    Mi informano dalla regia che hai esaurito il bonus dei paragoni con i nazisti.

    PS: sicuramente i preti pedofili solo una piccolissima parte del totale, ma in ogni caso SE la chiesa fosse seria e giusta (AHAHAHAH) si sarebbe dovuta battere affinchè quel cancro fosse estirpato nel miglior modo possibile (magari con il vecchio ed efficace rogo), invece che occultare e girare la capa in altra direzione...

    PPS: saccente... SUKA!!!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post