Election blues

- Naturalmente sono dati provvisori, parliamo sempre in linea teorica. - Naturalmente. - E' chiaro che siamo estremamente soddisfatti di questo risultato. Estremamente soddisfatti in linea teorica. - Se prendete meno del 40% per voi è un disastro. - Siete solo invidiosi perché la vostra soglia di disastro è al 22. - Attenzione, scusate, ecco i nuovi dati Nexus. - Posso fare un'osservazione? - Certo. - Questi sono dati provvisori e le forchette sono ancora molto alte. - Naturalmente, onorevole. - Quindi il nostro è un po' un discorso teorico, diciamo. - Certo. Lei cosa ne pensa, direttore? - Guardi, se i dati fossero davvero questi, perché ovviamente è ancora presto per dirlo, io credo che tutti i direttori di giornale dovrebbero andare in video con gli occhiali a mo' di fermacapelli. - Ecco, a questo proposito, forse non avete notato che il primo partito d'Europa ha guadagnato rispetto all'ultima tornata elettorale lo stesso numero di seggi che è stato perso in totale da tutti gli altri. Cosa ci dice questo, ci dice che la campagna elettorale fatta sul gossip non funziona. - Non sono d'accordo. Noi possiamo dirci molto soddisfatti, sempre che i dati siano corretti, perché la vostra vittoria non è stata totalmente annichilente. - Posso fare un piccolo appunto? - Sì? - Dobbiamo sempre ricordare che queste sono soltanto delle proiezioni provvisorie. Stiamo sempre facendo un discorso, come dire... - Teorico. - Avrei detto stupido ma così suona meglio. - Attenzione, ecco, secondo gli ultimi dati i comunisti sarebbero al 65%. - Ecco, guardi, questo è un dato che davvero fa cadere gli occhiali da sopra la fronte. Se soltanto le sei liste comuniste, tutte singolarmente al di sopra del 50%, si fossero presentate unite, allora tutti in questo studio ammirano la linea della mia giacca. - Questa è la dimostrazione che la campagna elettorale fatta sui problemi con la giustizia non funziona. - Non è vero. Il nostro risultato è buono, basta guardare i numeri: la distanza tra maggioranza e opposizione è diminuita. - Ma voi non siete l'opposizione. - Da oggi sì. - Posso fare una piccola osservazione? - Sono dati provvisori, lo sappiamo. - Ah, è laureato anche lei? - Questa è la dimostrazione che la campagna elettorale fatta sull'intelligenza non funziona. - Ecco, a questo proposito, voi forse non avete ancora considerato questi risultati da un punto di vista meno italocentrico e più europeo: in quest'ottica - - Posso interromperla un istante? - Certo. - Grazie, prosegua pure. - in quest'ottica, è chiaro che la crisi della sinistra non è da ricollegare, come ha affermato prima il direttore, all'uso indiscriminato delle cravatte slim, bensì ad un fenomeno più generale di flessione dei principali partiti socialdemocratici europei in seguito alla nascita di tre generazioni di idioti. - Non sono d'accordo. Io credo che la socialdemocrazia esca rafforzata da questo risultato, perché se vince la destra vuol dire che l'Europa ha ancora bisogno di sinistra. - Direttore, cosa ne pensa? - Mah, guardi, io aspetterei almeno i dati definitivi prima di dare dell'imbecille all'onorevole e di esporre i suoi ridicoli pantaloni al pubblico ludibrio. - Posso dire una cosa? - No. - Questa è la dimostrazione che la campagna elettorale fatta tutta in maglione non funziona. - Sono arrivate le ultime proiezioni, e ci sono dei colpi di scena. Onorevole, per voi è un duro colpo. - Non è vero. Siamo comunque soddisfatti perché ci sono ampi margini di miglioramento: la forchetta è quattro volte i nostri voti. - Buonasera. Posso dire una cosa? - Guardi che la riconosco benissimo anche con i baffi disegnati. - Sono baffi provvisori.

Questo post è stato pubblicato il 08 giugno 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

One Response to “Election blues”

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post