Fiorello: "A Mediaset mai più"

Fiorello mi è simpatico. Commenta l'incontro che ebbe con Berlusconi, prima di passare definitivamente a Sky. E racconta:

Avevo davanti il Presidente del consiglio che si occupava di un me, un guitto, un saltimbanco, e mi diceva: "La tua strada è senza ritorno". L'ho messa sul ridere e me la sono data a gambe.
(grazie a KaizenSose)

Questo post è stato pubblicato il 16 giugno 2009 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Fiorello: "A Mediaset mai più"”

  1. Io però non sono affatto sicuro che Murdoch sia meglio di Berlusconi. Forse lo avvertiamo meno perché è più distante.

    RispondiElimina
  2. Le parole di Fiorello in un paese normale sarebbero pietre. E' una descrizione spietata del concentrato di arroganza e dell'idea quest'uomo piccolo ha di se stesso. Sarà un complesso Napoleonico però è preoccupante che per lui non possa esserci confronto, concorrenza e che la cosa che gli dia più fastidio è che chiunque, anche un guitto come Fiorello si descrive, possa pensarla diversamente da lui o preferire altro che non sia lui. E' davvero pericoloso che la sua follia non sia ristretta all'ambito dello spettacolo ma che si rifletta nella politica Italiana e quindi nella vita di tutti noi. Come si può essere governati da uno che dice o con me o muori?

    RispondiElimina
  3. Anche Mussolini aveva riempito di entusiasmi e non di idee la testa degli italiani, ed il prezzo che poi pagammo come popolo tutto fu davvero enorme ... Il Puzzone capì da subito l'importanza del media che allora muoveva i suoi primi passi, così come il vostro presidente del consiglio attualmente nella discarica di Palazzo Chigi.

    Non commettiamo il fatale errore di considerarlo un folle, è tutt'altro che folle, è piuttosto un autocrate!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post