Dimissioni? No, meglio attaccare

firme
Non so come andrà a finire, in termini strettamente giuridici, la vicenda delle firme sul listino di Formigoni: sta di fatto, però, che in qualunque posto civile evidenze di questo genere avrebbero portato ad immediate dimissioni.
Il fatto che quelle dimissioni non arrivino, e che anzi si attacchi invece di chiedere scusa, la dice tutta sulle condizioni in cui versa il nostro paese: intendendosi per tale non soltanto la classe politica, ma anche -e forse soprattutto- l'opinione pubblica.

Questo post è stato pubblicato il 07 ottobre 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Dimissioni? No, meglio attaccare”

  1. Civile? Dimissioni? Scuse?
    Ma di cosa stai parlando?!
    "Questi" sono incapaci di ogni gesto e pensiero senza la protezione del potere e dell'arroganza del regime che hanno costruito!

    RispondiElimina
  2. Solo i radicali si sono fatti il mazzo e continuano imperterriti nella ricerca della verità e nella sua esternazione pacifica(il tg di La7 mi pare sia stato l'unico a riportare l'informazione con un ottimo servizio).
    Purtroppo il fatto grave è proprio l'opinione pubblica. In questo paese tutto passa inosservato, a meno che non si tratti di parole che fuoriescono dalla bocca del Principe o di qualsiasi baronetto di turno.
    L'Itaglia continua a rafforzare con questo accadimento la sostanza di paese in cui l'illegalità
    (ossia la rispondenza di atti o fatti alla legge) è l'ordinarietà e la legalità l'eccezione.
    Cara Cortituzione violata!

    RispondiElimina
  3. Sei/siamo ancorato/i a vecchie categorie :-(


    http://cosechedimentico.blogspot.com/2010/10/non-solo-questioni-di-etichetta.html

    RispondiElimina
  4. "in qualunque posto civile evidenze di questo genere avrebbero portato ad immediate dimissioni"

    eh, insomma... basta guardare cosa è successo con lo scrutinio in florida durante le elezioni di Bush...

    RispondiElimina
  5. Sei/siamo ancorato/i a vecchie categorie :-(


    http://cosechedimentico.blogspot.com/2010/10/non-solo-questioni-di-etichetta.html

    RispondiElimina
  6. Civile? Dimissioni? Scuse?
    Ma di cosa stai parlando?!
    "Questi" sono incapaci di ogni gesto e pensiero senza la protezione del potere e dell'arroganza del regime che hanno costruito!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post