Per me ha già vinto

Da quasi due settimane lavoro con il comitato elettorale di Stefano Boeri, candidato alle primarie per le elezioni del Sindaco di Milano. L'atmosfera è proprio quella del video, giuro. Forse perchè il comitato è formato da ragazzi che (più o meno con la mia sola eccezione) si occupano di politica a tempo pieno per la prima volta.
Si respira aria buona, voglia di cambiare, poca pazienza e poca voglia di comprendere le vecchie logiche della politica consunta, i sotterfugi, la non linearità, le polemiche, le invidie. Qui, dicevo, si respira aria buona, aria nuova, pulita, profumata. Si ascoltano idee costruite in maniera inusuale: Stefano ha messo in piedi il suo programma nel corso dei millemila incontri con le persone che si occupano dei più disparati argomenti. E' professore di urbanistica, lui. Per tutto il resto, deve aver pensato, vale la pena di ascoltare chi ne sa più.
Così, mentre Valerio Onida è ormai in polemica anche con se stesso (e mi piange il cuore perchè era uno dei miei miti personali), mentre Giuliano Piasapia dichiara - non richiesto - di NON essere comunista, mentre Sacerdoti che, non me ne voglia, ma nessuno sa chi sia, Boeri procede, con fatica e leggerezza insieme, con impegno e col sorriso.
Comunque vada, per me, ha già vinto.

Questo post è stato pubblicato il 29 ottobre 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

18 Responses to “Per me ha già vinto”

  1. Simpatico, anche se mi ricorda pericolosamente l'atmosfera di "I am PD"... e sappiamo com'è finita...

    RispondiElimina
  2. Concordo al 100% con bender. Ma sopratutto, visto l'elettorato meneghino, come farebbe presa su quella fetta over 50 un video così?

    RispondiElimina
  3. A parte il video discutibile, cara Francesca, non mi pare bella neanche la polemichetta con gli altri candidati, con argomenti poveri per di più. Primo: Onida ha in effetti qualche motivo per lamentarsi di come il PD sta gestendo le primarie (li avrebbero anche gli altri, ma non polemizzano). Secondo: Pisapia in effetti poteva anche risparmiarsi quella dichiarazione, anche se a dire il vero io la scopro solo ora da questo tuo post, e non so in che contesto l'abbia fatta. Però dato che di fatto il PD continua a dire che lui perderebbe le elezioni perchè troppo di sinistra, che cerchi di ripararsi su quel fronte mi pare comprensibile. Terzo: il fatto che tu non conosca Sacerdoti non significa di per sè che non sia una persona valida. Fa da anni battaglie ambientaliste, e temo che possa vederla molto diversamenteda Boeri su certe grosse iniziative immobiliari recenti a Milano e sull'Expo, per esempio. Le primarie, dovrebbero proprio servire a far conoscere tutti, se le forze in campo non fossero così squilibrate.
    Scusami il tono forse un po' acido del commento, ma visto che di solito ti apprezzo, questo post mi sembrava davvero un po' stonato.

    RispondiElimina
  4. a me non piace..cioè.. è proprio bru

    RispondiElimina
  5. Solita sindrome del quanto siamo belli e simpatici.

    RispondiElimina
  6. Tanto per capire un po' meglio chi è Boeri e da chi viene sostenuto:
    http://www.penatineindanke.org/

    RispondiElimina
  7. @Anonimo delle 18.35
    Onida fa polemica in modo parziale e per me quindi disonesto. Per me è stata la caduta di una stella. Il primo partito a mettere sostegno e appoggio a disposizione di un candidato e stata SeL, seguita da Rifondazione e da una bella fetta del Pd milanese, che hanno da subito scelto Pisapia. Un altro pezzo del Pd è anche con Onida, a me arrivano gli inviti.
    Onida dialoga con Pisapia. E solo con Pisapia. Sabato scorso, dal comitato di questo e da autorevoli esponenti del Pd che lo sostengono, è venuta fuori la notizia di un tentato accordo.
    Boeri, molto diversamente, ha condotto le relazioni alla luce del sole e ha dichiarato sin dalla prima pubblica occasione che se vincesse li vorrebbe entrambi con lui. Per le loro specifiche e preziose competenze.
    Boeri, accusato - lui - della colpa di essere appoggiato dalla gran parte dei piddì, gioca con le sue forze. Pisapia riceverà Vendola sabato prossimo e poi Paolo Ferrero. Il programma di Pisapia sull'immigrazione è datato almeno vent'anni. Oggi di fronte alla scrivania dove ho lavorato, si sono alternati i rappresentanti delle coomunità straniere e delle associazioni che se ne occupano. Boeri promette di non costruire, ma di recuperare tutto lo sfitto e l'inutilizzato. Si dice che l'appoggi Cl, quella che si fa pubblicità con la stessa agenzia di Pisapia. Sul Boeri "cementificatore", ti invito sinceramente ad informarti bene.
    Su Sacerdoti, non accetto lezioni: sono andata ad ascoltarlo più e più volte: se ho scritto così è per non dire peggio.
    Ti ho risposto con pensieri un po' in libertà, però io lì dentro ci passo le giornate: se non condividessi tutte le intenzioni e i metodi, me ne andrei. Boeri mi piace molto. Non saprei dire se una volta eletto sarebbe di parola su tutto, perche lo conosco da poco. Ma le premesse sono le migliori in circolazione.
    Se poi il video non ti piace, de gustibus...

    RispondiElimina
  8. @ Francesca: Poi giuro che smetto, che non voglio creare flames, ne' fare polemiche inutili. Pero' nota che io non ho detto che il programma di Boeri sia brutto o che quello di Pisapia sia moderno. Ho solo detto che trovavo discutibile che il PD appoggiasse ufficialmente Boeri, come fa. E non importa che alcuni iscritti e militanti stiano con Pisapia o Onida. Il partito ufficialmente sostiene Boeri e lo sostiene con il suo apparato, a partire dalla pagina web. Che anche Pisapia sia appoggiato da SeL e Rifondazione e' vero, ma dato che il PD conta almeno 4 volte tanto, la partita sarebbe impari. Che Boeri lavori o abbia lavorato per Ligresti e con la Moratti e' un fatto. Poi magari (non ne dubito) e' una persona fantastica e onestissima, ma magari uno che non potesse avere nessun conflitto di interessi sarebbe stato meglio. Riguardo il "ticket" con gli altri candidati: alla conferenza stampa organizzata in corso como davanti all'Holliwood da Civati e Monguzzi, Onida aveva proposto per primo di avere Boeri o Pisapia come vicesindaci. Magari anche Boeri lo ha detto in altre occasioni: puo' essere perche' non seguo tutte le sue dichiarazioni, e nel caso mi fa piacere. Infine, non voglio dare lezioni a nessuno, ma mi aveva irritato il modo con cui liquidavi Sacerdoti. Detto tutto questo, io sono convinto che chiunque vincera' le primarie sara' meglio della Moratti. Tu credi che il miglior sindaco possibile sia Boeri, io ho dei dubbi ma sarei contentissimo di ricredermi. Evitiamo (evitatelo anche voi boeriani) di fare guerre intestine.
    P.S. La canzoncina pero' e' davvero brutta! :-)

    RispondiElimina
  9. @Anonimo.
    Non smetto io, perchè ciò che dici è falso e riportato, come ho sentito fare da Pisapia ad esempio, im maniera del tutto speciosa.
    Dei programmi ho parlato io, a partire dal post, perchè mi sembra che sia la prrima cosa da valutare nella scelta di un candidato. Che non l'abbia fatto tu, non vedo perchè dovrebbe limitare me o chicchessia dal parlarne (mi hai anche giudicato di povertà di argomenti, ora che fai mi disapprovi proprio gli argomenti?).
    Il partito che appoggia Boeri, il pd, a Milano fa 4000 iscritti, NIENTE, giusto un pretesto cui attaccarsi per fare inutili e ancora una volta speciose polemiche a senso unico, lo sport preferito di noi sinistri).
    A me arrivano gli inviti agli eventi di Pisapia, ad esempio, dal "Organizzazione Pd" e da "Gruppo consiliare Pd al Comune" (non proprio, come dici tu, qualche militante).
    Zajczick, Ugliano, Baruffi, Angiolini: tonsiglieri comunali e "vip" del Pd che appoggiano Pisapia e Onida. Dimmi dimmi, onestamente se riesci, vale più l'appoggio di Majorino di questi qua?
    Se nei circoli trovi i manifesti di Boeri è perchè in quei circoli si è deciso così (nessuno come i democratici è capace di dividersi e di andare per strade diverse, domandati perchè preferiscono Boeri, piuttosto).
    A sostenere Pisapia il 6 verrà il nuovo papa, Nichi Vendola: tu hai sentito Onida lamentarsi di questo? E' credibile un uomo che si lamenta a senso unico? Non sarà mica strumentale, eh? Non sarà mica il caso di credere che Pisapia e Onida siano d'accordo, eh?
    Boeri, Ligresti e la Moratti. Facciamo così, siccome continui ad accusare senza avere informazioni (ripeto, come fanno Pisapia e Onida, sei in buona compagnia), due cosine te le dico io.
    Il Cesna, centro diagnostico per le tre grandi malattie della mortalità (neurol, cardiol, oncol), è stato progettato da Boeri su incarico di un gruppo nutrito di soggetti, capitanati da Veronesi, che aveva (tempo del verbo al passato) GIA' ottenuto i permessi di costruire e le cubature autorizzate dalle Istituzioni. I terreni sono di Ligresti, ma il passaggio logico è un po' più complesso di quello che tu vuoi lasciare intendere (le allusioni sono diffamanti, e a livello di mera militanza, poi, mettono tanta tristezza). Prima di dire "è un fatto" io di solito cerco di documentarmi in maniera molto approfondita. Tu, evidentemente, no. Ma siccome sei così attento alla correttezza, sarai sicuramente informato sull'elenco dei clienti di Pisapia, quelli che gli danno 800mila euro l'anno (quelli diichiarati, se po c'è altro, who knows?) ma non si sa chi siano. E quando si parla di indipendenza dai propri clienti, mi piacerebbe proprio conoscerli quei nomi. Perchè Pisapia dice di assistere gratuitamente gli immigrati, ma tra gratis e 800mila euro deve esserci in mezzo qualche cliente molto potente che sarebbe carino conoscere. Così, solo per valutare l'indipendenza del candidato, che come sottolinei tu, è una cosa importante.
    (continua nel prossimo commento)

    RispondiElimina
  10. @Anonimo.
    (proseguo)
    I boschi verticali: Boeri arriva ancora a permessi GIA' concessi e a cubature autorizzate dalla Moratti. Una volta ricevuto l'incarico di progettare, però, rifiuta di sviluppare la cubatura in orizzontale e propone le due torri bosco, con 1200 alberi, per lasciare posto ad un gradino pubblico in orizzontale. Ripeto veloce: cubature approvate, arrivo Boeri, giardino pubblico, verde orizzontale e verde verticale. Chiaro?
    Expo: Boeri è stato nel gruppo dei progettisti e per evitare una speculazione edilizia, senti senti che ti inventa: progetta di fare dell'Expo un orto botanico, così da mantenere la destinazione dei terreni ad uso agricolo ed impedire la cementificazione.
    Quando Comune Provincia Regione ecc.ecc. decidono di cambiare il progetto, Boeri indovina cosa fa: si dimette.
    Riguardo il ticket con gli altri candidati e la conferenza stampa in Corso Como di metà novembre organizzata da Andiamo Oltre con Civati e Monguzzi, se c'eri ricorderai che ai candidati è stata consegnata una lettera. Bene, quella lettera l'ho scritta io, se vuoi scrivimi e te ne mando copia. Chiedeva "che Voi candidati dichiariate subito ed esplicitamente che tutti e tre, in ogni caso, sosterrete il vincitore delle primarie anche perché, nell’ipotesi di vittoria alle elezioni, i due di Voi che non avranno preso la maggioranza dei voti alle primarie saranno parte della "squadra" che indicherà ed eseguirà le linee della nuova amministrazione milanese."
    Ricordo bene, quindi, le risposte. E se ricordassi male, puoi rinfrescarti la memoria ascoltando direttamente le loro voci (scoprirai che il primo ad accettare non fu, come dici tu, Onida, ma proprio Boeri!): li trovi qui, vedere per credere (ricredersi e scusarsi, con Boeri, non certo con me): http://www.youtube.com/watch#!v=C05XUCI2944&feature=related.
    Da ultimo, i Boeriani non fanno alcuna polemica, di solito le subiscono e vorrai scusarmi se io personalmente me ne sono stufata. Mi è successo diverse volte di incontrare cittadini che lamentavano di aver sentito Pisapia (con Gad Lerner, ad esempio) pronunciare allusioni vaghe contro Boeri e la sua presunta non indipendenza in quanto cementificatore. Ecco, credo si commentino da soli. Posso dirti che ho acoltato cosa risponde Boeri e che io condivido. Più o meno questo: "Andiamo avanti, cerchiamo di cambiare le cose. Queste forme di indignazione compiaciuta possono esistere solo se le cose non cambiano, solo se lo stato di fatto resta quello che dà legittimità all'indignazione. A me non interessa indignarmi, mi interessa andare avanti, cambiare le cose, superare lo stato che dà luogo alle, se pur autorevoli, indignazioni".
    Mi pare più che sufficiente per uscire di casa, il 14 novembre, e andare a votarlo.
    Ma tu voterai Onida, o sbaglio?

    ps. sarebbe carino se ti firmassi, io sono qui con nome cognome e faccia. Tu, sei un'ombra anonima?

    pps. la canzoncina a me piace, "è proprio brutta" è un giudizio assoluto che non credo tu possa esprimere. Scrivine una tu, cantala e registrala, esponiti. Sarebbe buona norma non criticare dalla tastiera chi fa le cose.

    RispondiElimina
  11. @Anonimo
    E poi giuro che la faccio finita.
    Mi hai accusato di povertà di argomenti (sempre anonimamente e dalla tastiera).
    Avevo molte cose da dire, tanto che ho dovuto dividerle in due commenti.
    Se scrivo un post di 10 righe, è per scelta, non per mancanza di alternative.
    Chi mi conosce spero mi conceda fiducia anche se non faccio l'elenco degli argomenti ogni volta.
    Non prendo niente, mai, con leggerezza.
    Se scrivo che Sacerdoti non lo conosce nessuno, è per non riportare sue affermazioni come questa: "Dobbiamo RASSEGNARCI all'immigrazione, al fatto di diventare una città multietnica". Preferisci così o devo dire che è un fascista?
    Concedimi fiducia, caro anonimo.
    Vota chi vuoi, ma non mettere in dubbio la bontà della mia fede e delle mie intenzioni.
    A differenza di chi NON ci mette la faccia, se io scoprissi qualcosa che non mi piace, sarei la prima a farne denuncia. E a tirarmi fuori, stanne certo.

    RispondiElimina
  12. Volevo lasciare un commento ma visto il modo in cui si infervora Francesca Terzoni penso che mi ciuccero' un calippo.
    Il video e' di una tristezza sconfinata, senza cattiveria ma con sincerita'.

    alsalto

    RispondiElimina
  13. si cara Francesca,continua a votare PD che hai capito tutto.....

    RispondiElimina
  14. Boeri solita lobbies. Volete cambiare o vi piace tanto il letamaio in cui stiamo sguazzando?

    RispondiElimina
  15. Volevo lasciare un commento ma visto il modo in cui si infervora Francesca Terzoni penso che mi ciuccero' un calippo.
    Il video e' di una tristezza sconfinata, senza cattiveria ma con sincerita'.

    alsalto

    RispondiElimina
  16. Tanto per capire un po' meglio chi è Boeri e da chi viene sostenuto:
    http://www.penatineindanke.org/

    RispondiElimina
  17. Per il resto della sinistra bolognese, ha già perso :)

    RispondiElimina
  18. Pardon, volevo dire milanese... sto già con la mente alla Frascaroli :)

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post