L'era delle menzogne

Sapete qual è la novità?
Da oggi potrete mentire alla polizia, ai carabinieri, alla guardia di finanza; potrete raccontare una panzana al vostro professore di italiano, alla vostra maestra, ai vostri genitori; potrete inventarvi una balla tutte le volte che vi farà comodo, che vi servirà per salvarvi il culo, che vi sarà utile per evitare di essere messi davanti alle vostre responsabilità.
D'altra parte se lo fa il presidente del consiglio, dicendo alla questura che una ragazza marocchina è la figlia di Moubarak, perché non dovreste provarci anche voi, inventando che il tizio che dorme in una vostra casa non è un inquilino in nero ma un cugino venuto a trovarvi dall'Australia, o sostenendo che non avete la patente perché siete appena stati derubati da due individui con l'accento straniero, oppure blaterando che non avete potuto studiare perché vostra madre ha avuto una colica renale?
Da oggi, amici, si apre una nuova era, nella quale ogni individuo non sarà più giudicato per quello che vale, per la bontà delle sue intenzioni o per il valore di ciò che fa, ma per la sua abilità nel propinare al prossimo menzogne sempre più spudorate.
La verità, quella, lasciamola agli sfigati.

Questo post è stato pubblicato il 31 ottobre 2010. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

52 Responses to “L'era delle menzogne”

  1. DIMISSIONI !!!!!

    Dimettiti nano di merda... sei un delinquente !!!

    RispondiElimina
  2. Bello. Bellissimo. Però gli italiani lo facevano già prima di Berlusconi. E' questo il problema: Berlusconi è un italiano medio, e basta...

    RispondiElimina
  3. Merdusconi non e' un italiano medio .. e' molto peggio ..


    DIMISSIONI SUBITO SENZA PERDERE TEMPO !!!!


    Via questo ladro incompetente dalle istituzioni !!!!

    RispondiElimina
  4. Storia vecchia. Su questo blog lo fate da molto prima. Ci sono semmai gli estremi per violazione di copyright e di brevetto per il signor berlusca

    RispondiElimina

  5. _____ _ _ _ _
    | __ \(_) (_) (_) (_)
    | | | |_ _ __ ___ _ ___ ___ _ ___ _ __ _
    | | | | | '_ ` _ \| / __/ __| |/ _ \| '_ \| |
    | |__| | | | | | | | \__ \__ \ | (_) | | | | |
    |_____/|_|_| |_| |_|_|___/___/_|\___/|_| |_|_|

    RispondiElimina
  6. anonimo sei solo un trolleggione che continua a provocare e fare slogan a piu' non posso. Sei una merda disumana.

    RispondiElimina
  7. AHAHAHAH! Poveri sinistri, ci sperate nelle dimissioni di Berlusconi vero?

    Non temete, quando Silvio vincera' le prossime elezioni verrete messi in un angolo per altri 5 anni.

    RispondiElimina
  8. Anonimo qui sopra, consumi ossigeno prezioso al pianeta. Dona gli organi e leva il disturbo.

    RispondiElimina
  9. Ma di che ci lamentiamo? Abbiamo un premier molto amato all'estero: Putin gli regala il lettone, Gheddafi gli fornisce le idee (Bunga-Bunga) e Mubarak la "nipote" con cui usare i doni dei primi due.

    Esaurito questo breve sfogo ironico, torno a vomita.

    RispondiElimina
  10. Riprendo una mia convinzione: i "sinistri" a mio parere dovrebbero sentire per B. la metà del disgusto che invece dovrebbero sentire i "destri"

    Vedi Scalfari oggi su Republica:

    "Il programma era ambizioso ma fu attuato in minima parte negli otto anni di governo della destra ai quali di fatto se ne debbono aggiungere i due dell'ultimo governo Prodi durante i quali il peso dell'opposizione sul paese fu preponderante.

    Ma non solo il programma rimase di fatto lettera morta, accadde di peggio. Accadde che il programma fu contraddetto. Il sistema-regime è stato tutto fuorché una modernizzazione liberale, tutto fuorché una visione coerente del bene comune."

    A parte "vincere", e questo è di innegabile soddisfazione in caso di scommesse, ma che altro ha fatto B. per l'Italia, che non sarebbe stato fatto meglio e prima da chiunque altro nel centro-destra?

    La fissazione per B mi preoccupa: vuol dire che in tutto lo schieramento di destra (che a sentire i vari Troll è maggioritario) non c'è NESSUNO in grado di fare politiche di destra...

    Paolo

    RispondiElimina
  11. Sarà anche un italiano medio. Ma guarda caso è anche l'unico italiano presidente del consiglio. Carica che dovrebbe avere degli òneri, oltre che degli onori. Prima di tutto l'ònere di una condotta imprescindibile e l'ònere di governare davvero (ché a questo deve servire vincere le elezioni, non a mettere altri in un angolo).
    Del resto è anche l'unico italiano a cui viene permesso di mentire impunemente, e lui ne approfitta da quel mefitico momento di 17 anni fa, quando scese in campo a reti unificate candidandosi quando la legge glielo impediva.
    Stefano

    RispondiElimina
  12. Purtroppo, per buona parte degli italiani, il Berlusca è solo un furbo del quale copiare le gesta.
    Il problema è questo, solo questo.
    Perchè in un altro Paese, questo soggetto sarebbe già da un pezzo dietro le sbarre.

    RispondiElimina
  13. Gli italiani hanno perso il senso del pudore e la dignità
    Per quattro euro sfigati si mangerebbero pure la merda.
    E il nano gongola.

    RispondiElimina
  14. Scusate lo sfogo, ma ora è davvero troppo!

    RispondiElimina
  15. Cioè il tipetto fa i decreti per i respingimenti dei migranti e poi fa i festini a casa sua con minorenni extracomunitarie, per altro nemmeno in regola con il permesso di soggiorno?
    Cioè fatemi capire....mi sono perso qualcosa nel frattempo???

    RispondiElimina
  16. Questi due, pur essendo Marocchini, non ci hanno pensato:

    http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/31/news/bergamo_sorpresi_a_frugare_tra_i_rifiuti_il_sindaco_li_fa_arrestare_per_furto_aggravato-8620227/?ref=HREC1-4

    RispondiElimina
  17. E dire che erano i nipoti di Mubarak...

    RispondiElimina
  18. Ogni giorno penso che si è toccato il fondo. Ogni giorno mi accorgo di aver sottovalutato la stupidità italiana. Meglio emigrare.

    RispondiElimina
  19. Il problema non è che a Berlusconi piace inchiappettarsi le marocchine, il problema è che "al presidente del consiglio" piace farlo.

    Berlusconi se voleva fare il milanese "trombo tutto io" poteva benissimo restare un comune imprenditore. Fra l'altro è in buona compagnia.

    Il problema è l'incompatibilità di quel modo di vivere con la carica che ricopre.

    Non è un re che non deve rendere conto delle proprie azioni, è il capo del governo di un paese perdio!!!

    Al di fuori del ruolo istituzionale, il Berlusconi imprenditore si può inculare tutte le marocchine che vuole, può fare orgie, tutto.

    Spero però che si capisca bene la distinzione, non vorrei che si cominciasse a fare moralismi sul sesso pure su questo blog.

    Se fare sesso con una di 17 anni è reato allora arrestatemi, anzi arrestate la totalità dei 20enni italiani.

    I moralisti sul vecchio che va con la ragazza lasciamoli ad altri, ognuno è libero di esprimere la propria sessualità come più gli aggrada nel rispetto della legge ed al di fuori da cariche istituzionali.

    RispondiElimina
  20. E aggiungo, usare 2 pesi e 2 misure non è un vizio di uno schieramento in particolare, sicchè i destri tacciano, anche voialtri ne avete di moralisti ad personam.

    Marale e lirtario non sono opposti, anzi si può avere una forte morale ed essere il massimo della libertarietà, ma di solito sulle libertà sessuali moralismi e libertarismi sono agli opposti.

    Sono altre le moralità di cui andare fieri, il senso della giustizia, l'indignazione per gli evasori, ecc.

    Queste sono le moralità che vanno d'accordo con libertarietà, perchè sono regole il cui mancato rispetto danneggia necessariamente gli altri esseri umani.

    La morale nelle abitudini sessuali non è in discussione, ognuno tromba come e quanto gli pare, compreso il "cittadino" Berlusconi, finchè c'è consenso. In quel caso nessuno viene danneggiato dalle libertà di 2 individue consapevoli.

    No, qua è in discussione il modus operandi di un capo di governo che non può atteggiarsi a gigolò de nuantri. Per lo meno dovrebbe farlo per quei cattolici moralisti che sono parte di chi l'ha votato.

    Solo questo "tradimento" nei loro confronti dovrebbe indurre un presidente a dimettersi. Ma certo questi chiudono un occhio quando si tratta dei "vizi" del "loro" signore, dell'imperatore.

    Per quanto mi riguarda al di là del grave fatto che un presidente del consiglio abusi delle sue funzioni, commettendo quella telefonata che ne è il risultato, non mi interessa minimamente le avventure di culo del cittadino B.

    Egli è libero di avere la totale libertà della sua vita sessuale, ma ciò vuol dire anche responsabilità, che è mancata.

    Agli elettori prima o poi però deve rendere conto, e questi il conto presto lo reclameranno.

    RispondiElimina
  21. Non ti preoccupare, robylarm. Fuor di metafora, c'è anche chi la merda la mangia aggratiss, e con molto gusto. Il lettore tipo di Repubblica, per esempio.

    RispondiElimina
  22. Mi chiedo come certa gente continui a difendere un nano simile. Anche e soprattutto chi si dichiara di destra. Mi sembra evidente che chi appoggia il nano appartiene a due categorie: o lo pagano o è un idiota lobotomizzato, non ci sono altre spiegazioni.

    Mi chiedo a quale delle due categoria appartengano i troll che ci sono in giro in questi commenti.

    RispondiElimina
  23. x metil

    Regina coeli: tre morti di carcere, ma invisibili perché stranieri

    http://www.giornalettismo.com/archives/92281/morti-carcere-invisibili-perche/

    RispondiElimina
  24. rangazzi io proprio non capisco!
    TUTTI e dico TUTTI... vogliono le sue dimissioni
    ma lui e ancora li
    quindi questo significa che la parola del POPOLO ITALIANO non vale piu
    quindi la costituzione e caduta
    quindi la legge non vale piu
    quindi se propongo di IMPUGNARE LE ARMI per riprenderci il nostro paese cerco solo di rimettere i principi della nazione al suo posto
    COSA STIAMO ASPETTANDO
    O CHI?

    RispondiElimina
  25. Cari anonimi, così sovrabbondanti in questo blog....perchè non vi rendete riconoscibili sicchè vi si possa ridere in faccia alle vostre molte, troppe, stronzate?
    Il sesso con una 17enne ci può anke stare, qualora la suddetta sia consenziente, sappia cosa sta facendo, non subisca condizionamenti e non sia in una situazione di inferiorità psicologica.
    Altrimenti quello, caro anonimo sedicente 20enne che vai con le 17enni quello è andare a puttane, se non peggio.

    RispondiElimina
  26. Il sesso è relativamente irrilevante in questo caso. Delle orge già si sapeva, e pazienza.
    Ma qui abbiamo una minorenne, accusata di furto, che secondo il procuratore dei minori doveva essere messa in comunità o trattenuta in questura per la notte. Chiama Berlusconi, raccontando una bugia da pescatore (è la nipote di Mubarak) e ottiene che sia affidata a una sua amica 25enne che non aveva nessuna qualifica come affidataria, e che difatti la piazza da una brasiliana dall'incerta professione.

    L'atto di Berlusconi costituisce un vulnus:
    - alla dignità della sua stessa carica
    - alla tutela di una minorenne, che praticamente è stata riconsegnata alla sua esistenza precaria
    - alla vittima del furto, che è rimasto impunito
    - alle istituzioni (questura) che si sono piegate al suo volere

    Berlusconi è indifendibile da qualsiasi punto di vista. Peggio ancora, il suo comportamento irresponsabile (regali lussuosi a una ragazzina semisconosciuta DOPO lo scandalo Noemi Letizia, telefonata di persona per raccontare balle facilmente verificabili) è un segno di uno squilibrio psichico sempre più manifesto.

    Questa è una persona a cui non affiderei neanche il gatto per un fine settimana, figuriamoci un paese. Anche i berlusconiani della prima ora dovrebbero rendersene conto. Il Berlusconi degli anni '80-'90 era sì coinvolto in storie sporche e nel torbido sottobosco politico del PSI milanese, e pure puttaniere, ma un imprenditore abile e una persona lucida, carismatica. Il Berlusconi del 2010 è un Elio Gabalo geriatrico.

    RispondiElimina
  27. Sinistri rosicate!

    EVVIVA SILVIO E LE BELLE DONNE!!! IL POPOLO è CON TE! VIA DALL' ITALIA I FROCIONI MARRAZZIANI E I METILPARACUL!

    RispondiElimina
  28. Viva le belle donne ok...ma viva silvio????
    Anonima delle 14.49 cambia pusher.
    Ti vende robaccia.
    Kretinaaaaa
    Ahahahah....

    RispondiElimina
  29. Marina (alias asuka_excel)1 novembre 2010 15:08:00 CET

    E, come al solito, quelli che insultano continuano a tenersi rigorosamente anonimi. Complimenti.
    Noi "sinistri" forse "rosichiamo" (sempre che si possa definire "rosicare" la giusta indignazione nei confronti di un Presidente del Consiglio che continua a renderci gli zimbelli del mondo), ma voi "destri" non solo insultate (del resto l'insulto è l'unica forma di risposta che avete, non disponendo di altri argomenti a vostro favore) ma nemmeno avete il coraggio di metterci la faccia, nei vostri insulti.
    Patetici.
    Il popolo è con Silvio? Certo, il popolo dei lobotomizzati come te, caro Anonimo delle 14.49, e tutti gli altri troll che insultano in questo blog.

    RispondiElimina
  30. Perchè firmarsi "Marina (alias asuka_excel)" non equivale all' anonimato?

    Fate ribrezzo, Rosik!

    RispondiElimina
  31. Saremo sempre noi a ridere, quando Silvio vi manderà a casa per altri 5 anni.

    RispondiElimina
  32. Quando qualcuno accusa "rosicatori" ha l'obbligo morale di dimostrare che lui, con questo governo, si è arricchito, ha migliorato la sua vita, e che nessun altro tranne il Divo Silvio poteva dar loro tanto.
    SIgnori, vi informo: dato che presumibilmente siete tutti almeno 40-50 anni più giovani del vostro Divo, aspettatevi di vivere in un'Italia senza di lui, e senza possibilità di ritorno!

    Paolo

    RispondiElimina
  33. "Saremo sempre noi a ridere, quando Silvio vi manderà a casa per altri 5 anni."

    Il bello è che è vero.

    E che non c'è proprio nulla da ridere.

    RispondiElimina
  34. Marina (alias asuka_excel)1 novembre 2010 15:46:00 CET

    "Perchè firmarsi "Marina (alias asuka_excel)" non equivale all' anonimato?"

    No.
    Comunque, dato che insisti tanto: mi chiamo Marina Calleja. Contento adesso, caro il mio troll (sempre rigososamente anonimo)?

    RispondiElimina
  35. Il bello è invece che queste esultanze sono esultanze da straccioni, come quelle di quando vince l'Inter o la Juve.
    Cioè, LORO hanno vinto, e io non ho vinto proprio niente. Nello specifico, quando "vince" B. possiamo essere sicuri che noi saremo (tutti) perdenti.

    Persino il mio gatto potrebbe governare meglio l'Italia, con il vantaggio che non sottrarrebbe libertà a nessuno.

    Paolo

    RispondiElimina
  36. Non prendo lezioni di morale da chi bazzica gente come Vendola e M'arrazzo.

    >E che non c'è proprio nulla da ridere.
    Hai ragione, agli altri è riservata una lenta agonia causa eccessi id bile.

    RispondiElimina
  37. >mi chiamo Marina Calleja

    Ah, allora va bene. Mi firmo anche io. Piacere mi chiamo Alessandro Minchietti.

    RispondiElimina
  38. Marina, il dialogo con gli Anonimi mal-destri non è edificante, dammi retta.

    Converrai con me che chi oggi ancora sostiene o anche solo prova a difendere Berlusconi non può certo definirsi un "essere minimamente raziocinante".

    Silvio invece, oramai, va solo aiutato (lo diceva anche la moglie Veronica, in fondo!).

    Ed è per questo che gli ho già predisposto il modulo.

    Deve solo firmare.

    Silvio, tranquillo: "ghe pensi mi".

    RispondiElimina
  39. Silvio vai avanti, siamo con te!

    Non dar retta a questi rosicanti sinistri che, essendo sfigati, preferiscono farsi rompere il culo piuttosto che scoparsi le ragazze fighe!

    RispondiElimina
  40. A tutti i "menomale che silvio c'è"... Vi prego dite almeno che vi pagano per fare il tifo... Altrimenti, beh... Che coglioni pazzeschi che siete.

    RispondiElimina
  41. Ma certo che li pagano!
    Non si piega altrimenti perchè farebbero quelle corbellerie.
    Anke un'ameba avrebbe troppo cervello per sopportare quelle idiozie.

    RispondiElimina
  42. Silvio vai avanti, siamo con te!

    Non dar retta a questi rosicanti sinistri che, essendo sfigati, preferiscono farsi rompere il culo piuttosto che scoparsi le ragazze fighe!

    RispondiElimina
  43. Marina, il dialogo con gli Anonimi mal-destri non è edificante, dammi retta.

    Converrai con me che chi oggi ancora sostiene o anche solo prova a difendere Berlusconi non può certo definirsi un "essere minimamente raziocinante".

    Silvio invece, oramai, va solo aiutato (lo diceva anche la moglie Veronica, in fondo!).

    Ed è per questo che gli ho già predisposto il modulo.

    Deve solo firmare.

    Silvio, tranquillo: "ghe pensi mi".

    RispondiElimina
  44. "Saremo sempre noi a ridere, quando Silvio vi manderà a casa per altri 5 anni."

    Il bello è che è vero.

    E che non c'è proprio nulla da ridere.

    RispondiElimina
  45. Ogni giorno penso che si è toccato il fondo. Ogni giorno mi accorgo di aver sottovalutato la stupidità italiana. Meglio emigrare.

    RispondiElimina
  46. Questi due, pur essendo Marocchini, non ci hanno pensato:

    http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/10/31/news/bergamo_sorpresi_a_frugare_tra_i_rifiuti_il_sindaco_li_fa_arrestare_per_furto_aggravato-8620227/?ref=HREC1-4

    RispondiElimina
  47. AHAHAHAH! Poveri sinistri, ci sperate nelle dimissioni di Berlusconi vero?

    Non temete, quando Silvio vincera' le prossime elezioni verrete messi in un angolo per altri 5 anni.

    RispondiElimina
  48. Merdusconi non e' un italiano medio .. e' molto peggio ..


    DIMISSIONI SUBITO SENZA PERDERE TEMPO !!!!


    Via questo ladro incompetente dalle istituzioni !!!!

    RispondiElimina
  49. robylam, che lei possa permettersi una escort da 46mila euro è escluso: si capisce lontano un miglio che ha grossi problemi con le donne e scopa poco. Almeno qualcosa gratis al pub il sabato sera riesce a rimediare o neanche ubriache gliela mollano?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post