Il PdL difende i cittadini da se stesso

La novità è che il PdL sta allestendo degli "sportelli per i servizi ai cittadini", allo scopo di aiutarli a "risolvere i problemi quotidiani", ad affrontare il difficile rapporto con le istituzioni e a districarsi nella "giungla" della burocrazia.
Peccato che quella giungla, da qualche anno a questa parte, dovrebbero governarla loro: e che istituire un apposito servizio che verrà erogato ai cittadini non dall'amministrazione pubblica, ma dal partito -sia pure in modo gratuito-, equivale a confessare pubblicamente di non essere stati in grado di riformare le istituzioni e di far funzionare lo stato come si deve.
Morale della favola: il PdL è riuscito ad inventarsi perfino degli sportelli per difendere i cittadini dalla propria incapacità.
Non c'è che dire, è proprio il governo del fare.

Questo post è stato pubblicato il 25 febbraio 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Il PdL difende i cittadini da se stesso”

  1. Scherzi? Per loro non c'è nulla di male. Se la burocrazia è complessa, diranno sempre e comunque ai cittadini che è colpa de "la pesante eredità della sinistra"...
    La cosa grave è che ai cittadini tale risposta è esauriente!

    RispondiElimina
  2. Danno indicazioni a chi indirizzare le mazzette?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post