Unite i puntini

Ricapitoliamo: Luca Barbareschi prima va a colloquio con Berlusconi, poi si lamenta delle "illazioni" che lo vorrebbero in partenza da Futuro e Libertà per tornare al PdL, quindi precisa che casomai potrebbe dimettersi dalla carica di deputato, col piccolo particolare che al suo posto subentrerebbe un berlusconiano di ferro, e infine si astiene nella votazione sul caso Ruby ma fa mettere a verbale che si è trattato di un errore.
Vi serve la penna, per unire i puntini, oppure ce la fate anche a occhio?

Questo post è stato pubblicato il 04 febbraio 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Unite i puntini”

  1. fatto, esce una cosa marrone che puzza da morire ... niente di nuovo sotto il sole, quindi

    RispondiElimina
  2. la sua persona e le sue azioni fanno pubblicita' al suo film..."il trasformista"

    RispondiElimina
  3. Barbareschi, Marras...
    Come scrivevo giorni fa, sono sempre più convinto che nel PDL (e dintorni) vi sia una rigidissima selezione. Questione di curriculum, insomma: non si spiega altrimenti.
    Purtroppo.

    L'importanza del curriculum.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post