Paura, paura, paura

Formigli dice che La Russa l'ha preso a calci: La Russa nega.
Ciò detto, il discorso è un altro. Guardate lo sguardo di La Russa; guardate la smorfia della sua bocca; guardate come digrigna i denti; e poi immaginate di imbattervi in una persona capace di quello sguardo, di quella smorfia rabbiosa, di quel ghigno, in un momento qualsiasi della vostra vita: quando siete in macchina, quando prendete la metro, quando andate a ballare, quando fate la fila alla posta, quando entrate al bar, quando siete alla cassa del supermercato, quando partecipate all'assemblea del condominio.
Non basterebbe questo, calci a parte, per farvi cagare sotto dalla paura?
Ecco, il tizio con quello sguardo non è uno qualsiasi, ma un ministro della Repubblica.
Brrrrr.

Questo post è stato pubblicato il 12 febbraio 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

18 Responses to “Paura, paura, paura”

  1. beh non è uno sguardo "naturale", capisci a me

    RispondiElimina
  2. Non mi fa paura La Russa, mi fa paura chi ce l'ha messo in quella posizione.

    RispondiElimina
  3. vediamo un pò...
    in macchina accelero e ci passo sopra...
    in tutti gli altri eventuali casi dico.. magari trovarcelo!

    RispondiElimina
  4. no, non mi fa affatto paura...se mi capita uno che mi digrigna i denti così gli spacco la faccia...

    RispondiElimina
  5. Godog...sempre sopra mi stai????!!!:D

    RispondiElimina
  6. Tra chi fa paura e chi fa venire il voltastomaco, la squadra dei Ministri pare davvero perfetta.

    Ecco un altro caso ministeriale "interessante":

    Da non credere.

    RispondiElimina
  7. Uhm...
    lo dico essendo consapevole della gravità di quanto sto per affermare...
    chiunque, e ripeto CHIUNQUE, osasse rivolgersi a me mostrandomi i denti con quel ghigno, dovrebbe avere un dentista molto bravo e che gli facesse uno sconto sulla protesi. Chiedo scusa a tutti, sono un tipo sanguigno.

    RispondiElimina
  8. Picchiatore fascista.
    Chissà chi è l'igienista dentale del ministro

    RispondiElimina
  9. non è un ministro della repubblica. E' il Ministro della Difesa. A me questa cosa fa paura.

    RispondiElimina
  10. Mah, uno che recita tutta quella pantomima con la barba tinta e la ricrescita in bella vista, più che farmi paura mi fa ridere.

    RispondiElimina
  11. @ Luigi Bruschi : sistema il link che non si sente.Ma immagino benissimo il tono: da vomito.
    La Russa è uno che nemmeno dovrebbe passarci vicino al palazzo del governo, come si dice..? è brutto dentro e fuori.

    RispondiElimina
  12. Cally è il mio spinone, penso tra i più brutti cani dell'Emilia, ma buono come pochi.
    Solo che quando ha paura mostra i denti e prova a "ruggire" per incutere timore.
    Basta fare un passo verso lui che scappa con la coda tra le gambe.

    Ecco chi mi ricorda il diversamente-ministro

    RispondiElimina
  13. @stellarossa:
    grazie per la segnalazione. Ho verificato il link che, come prima, almeno io continuo a sentire.
    Sicura non sia un problema di applicativi o popup?
    P.S. La voce comunque è esattamente come l'hai immaginata:)

    RispondiElimina
  14. chiedete a chi, negli anni '70, stava dalla parte opposta di Ignazio Benito e se lo ricorda. Era solo il più veloce a scappare, tutto qui.

    RispondiElimina
  15. Nemmeno Albanese con il Ministro della Paura...

    RispondiElimina
  16. Bhe... direi di no... LA RUSSA fa L'eroe solo quando c'è la scorta (vedi Formigli) o quando nessuno può ribattere (Annozero "C'è un BOLIZZIOTTO"), oppure nascosto dietro a chi lancia Bombe.

    RispondiElimina
  17. a me fa paura anche quando sorride....

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post