Siamo alla delazione

Non so che dire, se non che mi vergogno.
Tanto.
---
Grazie a L.U.P.O. per la segnalazione.

Questo post è stato pubblicato il 07 luglio 2010 in ,,,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

14 Responses to “Siamo alla delazione”

  1. Ti vergogni? e perchè? Tu che c'entri? Quanto a quelli che hanno denunciato quel poveraccio, scommetto che sono del tipo, che, se vedono un'aggressione si voltano dall'altra parte.

    RispondiElimina
  2. Non sono certo leghista, ma non capisco il problema: l'accattonaggio è sbagliato, mi sembra logico vietarlo. tanto più che no pagherà mai la multa e che in molte città è innegabile che gli accattoni si comportino in maniera inopportuna!

    RispondiElimina
  3. "Gli accattoni che si comportano in maniera inopportuna" Dio, come vorrei conoscerti, anonimo delle 11,20! La prossima volta che vedi un accattone potresti regalargli il manuale di Donna Letizia, così impara a stare al mondo! Quello che c'è di sbagliato non é l'accattone, é la scomparsa di sentimenti quali: la solidarietà, l'empatia, la carità, il rispetto del prossimo, tutto il prossimo, non solo quello che ti piace o ti fa comodo, la generosità, insomma quei sentimenti collettivi positivi che fanno da collante positivo. Tanto che la parola buono é dventata negativa...
    elena

    RispondiElimina
  4. La vergogna si riferisce alla delazione in sé, o solo a questo specifico campo di applicazione?

    RispondiElimina
  5. Ok, ma Elena, nella fattispecie dell'articolo, tu come applicheresti tutti i tuoi buoni sentimenti? Legalizziamo la carità, magari con anche le ricevute per scaricarla nel 730?
    Si può dire che multare un povero accattone è stupido, perché è inutile, non che sia incivile! Vorrei capire cosa nello specifico ha scandalizzato Metilparaben!

    sono il commentatore n°2
    Icofeder

    RispondiElimina
  6. io continuo a dire che mi sembrate matti.

    RispondiElimina
  7. ma la pietà, la compassione, l'aiutarsi quando siamo in difficoltà lo avete dimenticato? (anonimo)ma cosa siamo diventati?
    e sono atea.

    RispondiElimina
  8. Metilparaben questo post è davvero superficiale. Conosci i motivi che hanno portato alla denuncia?
    Dall'articolo si evince che il sudafricano passava il tempo "a chiedere soldi in modo piuttosto scortese" Potrebbe non essere così. Forse alcuni abitanti di Mantova sono diventati improvvisamente delle persone orribili come tu sostieni ed hanno voluto togliersi di mezzo un essere povero ed indifeso. Ma non ci sono elementi per sentenziare in questo modo. Ti vergogni di chi?? Come al solito fa comodo sparare a zero per fare un post.

    Scusate lo sfogo.

    RispondiElimina
  9. mah, che alcuni di tizi quando chiedono soldi siano fastidiosi con la loro insistenza non è un mistero, però multarli non so a che potrebbe servire. comunque non so che dire in merito, non è una cosa di facile soluzione.
    io molte volte do l'elemosina ma non a quelli che sono insistenti nei modi.

    RispondiElimina
  10. Alcuni "accattoni" si sono fatti la villa. Giuro!
    Il problema secondo me non è accetarli o non accettarli (la delazione comunque è sempre una cosa spregevole in sè), il problema è che lo Stato dovrebbe garantire l'occupazione a tutti. Si lo so! Non ridete, non vivo su marte.
    Volevo solo dire anche che a volte dietro il fenomeno ci sono, se è esagerato parlare di criminalità organizzata, persone che ne approfittano.

    RispondiElimina
  11. Io li odio gli accattoni, così tanto che l'altro giorno ho denunciato mia figlia che mi tendeva la manina per avere il suo gelato...

    RispondiElimina
  12. metilparaben

    non so cosa faceva di particolare quel clandestino per avere le elemosine, quindi non riesco a esprimere un giudizio.

    ma la delazione non mi sembrerebbe il male assoluto, se per es venisse usata nella lotta alla evasione fiscale.

    marco, uno di destra

    RispondiElimina
  13. condivido pienamente metil , mi vergogno anch'io con te, per questo paese, per come e' diventato...

    RispondiElimina
  14. Tipico della nostra italietta di merda.
    Forti con i deboli e deboli con i forti.
    Basta dare uno sguardo in Parlamento...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post