Sikelian Hell: una "manifestazione satanica"

Ricevo, e volentieri pubblico.
---
Il 22, 23 e 24 luglio doveva tenersi, ad Alcamo, il SikelianHell MetalFest: tre giorni di musica metal che sono stati annullati per colpa delle pressioni della locale chiesa cattolica. Pressioni che hanno fatto sì che il comune ritirasse la disponibilità dello stadio, rendendo impossibile l'evento, unico nel suo genere in Sicilia.
Pressioni originate, molto probabilmente, dai notevoli pregiudizi nei confronti della musica metal, o dalla presenza della parola "Hell" nel nome della manifestazione, questo non lo sappiamo.
Evidente è lo scopo dei cari religiosi: mantenere, come il caro demonio desidera, la gente nell'ignoranza e nell'alcolismo, per il quale la città è già nota.
Cito dal comunicato stampa:

Secondo gli organizzatori la Chiesa locale avrebbe organizzato una raccolta di firme e minacciato un corteo contro "una manifestazione satanica". Nei giorni scorsi, a causa di queste pressioni, era stata depennata dalla scaletta del festival la band Necrodeath per il contenuto dei brani reputati anti cristiani.
Peppe, di vergogne alcamesi.

Questo post è stato pubblicato il 15 luglio 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

36 Responses to “Sikelian Hell: una "manifestazione satanica"”

  1. Ma qua siamo alla follia totale!!!!!

    RispondiElimina
  2. beh loro di satanico, tra connivenze mafiose, interessi in appalti pubblici, pedofilia..., sono i massimi esperti

    RispondiElimina
  3. Ma questa manica di grandissimi figli di buona donna, perché non si fanno una cosmica frittata di razzi loro?
    Porcaccia la miseriaccia zozza, poi dice che uno bestemmia e diventa volgare.
    Ma perché diamine devono mettere becco su tutto, ma proprio su tutto.
    Gente triste e senza cuore!
    E sono stato buono, sono stato...

    RispondiElimina
  4. Sono così fiera di vivere in una nazione ogni giorno sempre più tollerante e aperta allo scambio...

    RispondiElimina
  5. niente di nuovo sotto il sole

    la chiesa vieta concerti metal da quando esiste il metal in tutte le parti di italia , non solo al Sud ma anche al nord ed al centro

    quindi non mi stupisco di certo di una notizia del genere

    RispondiElimina
  6. Caro AL e caro wishgrant2... Se "tu" (tu generico) non credi in Dio, perchè lo bestemmi pubblicamente?
    Vuoi ascoltare musica pestata? Bene, in casa lo puoi fare tranquillamente. Vuoi ascoltare musica simile ad un concerto e vicino alle case? In un luogo chiuso lo puoi fare.
    Sono metallaro perchè vado matto per questa musica, e sono pure cattolico, ma non costringo la gente ad ascoltare ciò che voglio IO... Soprattutto perchè -me ne rendo conto BENISSIMO- questa è musica che procura fastidio alla maggior parte delle persone che la sentono: SIA per i testi che PER LA MUSICA IN SE (cioè come ritmiche e linee melodiche). ED IO RISPETTO QUESTE PERSONE, PUNTO.
    In uno stadio e vicino alle case, la musica in questione avrebbe dato fastidio a molti, e li posso capire (guai a chi dice che QUESTA sia musica comune: oltre che cieco è pure sordo)... Inoltre come ben sanno i metallari come me, la regola in questi concerti è superare parecchio i decibel consentiti a norma di legge (ben lo sa chi come me ha visto sanguinare le orecchie di alcune persone della prima fila ad un concerto dei Manowar, ad esempio... per le cronache, era un concerto qui in italia...a proposito: i testi dei Manowar non parlano MAI di inferno, demoni, satana eccetera... COME NOOOOOOO!!!!! VERO Whishgrant2? Ma certo... i concerti li perdi sempre e solo tu...)
    Caro AL, questa manica di "grandissimi figli di buona donna", come tu dissi, SE LA SONO FATTA LA COSMICA FRITTATA DI RAZZI LORO!!!!!!!!! SVEGLIATI!!!!!!!!!
    INFATTI, fino a prova contraria, hanno solo detto cio' che pensavano riguardo ad un evento simile tenuto all'aperto e presso delle abitazioni. E la gente che abita li' intorno evidentemente HA PRESO LE DIFESE della chiesa e... di se stessi!!! Avessero fatto il concerto da un'altra parte, non sarebbe certo stato annullato: infatti in italia di concerti simili se ne fanno parecchi... informatevi, porcaccia la miseriaccia zozza, che da parte mia mi informo parecchio riguardo a questo!
    Wishgrant2, mi spiace che tu viva dentro ad una realtà stile "codice da vinci"... qua dalle mie parti troveresti uno o due concerti metal ogni fine settimana (vivo nel nord est).
    Se non si occupa di religione e senso religioso CHI E' religioso, allora CHI ALTRI lo deve fare? FORSE TU, AL? o TU, WISHGRANT2? Ma mi faaaccianoo il piaceeereeeeee!!!!!!!!!
    Che persone tristi e senza cuore.
    E sono stato buono, sono stato...

    RispondiElimina
  7. Per Anonimo Metallaro cattolico.
    Qualche piccolo appunto di logica.
    -A me da fastidio la linea musicale di vasco rossi, ladi gaga, madonna, dari, lost, etc etc.
    Secondo il tuo ragionamento quindi, queste persone non dovrebbero poter fare concerti all' aperto.

    -un conto è dire la propria, esprimere una opinione, un altro fare pressioni in tutti i modi perchè un concerto non vengafatto.

    -Parlare di satana/inferno non significa essere satanisti.

    -che si debba spostare le aree di concerto a causa di qualche bigotto non ha il minimo senso


    Invece di "essere buono, essere buono" accendi un pò il cervello, su.

    RispondiElimina
  8. Condivido e stimo la posizione dell'anonimo che si è,sotto consiglio della sua sana coscienza e ragione,contrario al concerto in questione. Grazie tante perchè hai dimostrato che ci sono persone che non sono i soliti dispettosi e che cercano di scontrarsi o di provocare laddove in effetti si cerca la provocazione.Grazie perchè ho capito che si possono fare delle distinzioni e che,alla fin fine,c'è anche gente di buon cuore e che conosce il senso della responsabilità,quel senso che purtroppo,al mondo d'oggi,viene a mancare sempre di più in favore di una società sempre più disordinata e corrotta. Grazie veramente,anche se fossi l'unico. Per fortuna ho trovato "forse" per caso questo articolo. E che il Signore della Vita,la cui memoria oggi vien tanto oltraggiata e offesa,come anticipato dalle Sacre Scrtture,ti benedica,ti realizzi nella Verità e ti doni la Sua vera pace. Un saluto

    RispondiElimina
  9. Aahahaha, troll/fake make no sense.

    RispondiElimina
  10. ahahah, i manowar, i paninari del metal, ahahah!!!
    (scusate non potevo resistere)

    RispondiElimina
  11. Grazie a Dio c'è la Chiesa. UNA, SANTA, CATTOLICA, APOSTOLICA.

    RispondiElimina
  12. scusate se vado OT,ma sempre per ricordarlo:

    Pedofilia, prete indiano patteggia una condanna di due anni


    TERAMO. Un prete indiano, arrestato nel dicembre scorso a Teramo per "attenzioni particolari" nei confronti di una bambina di 10 anni, ha patteggiato una condanna a due anni di reclusione.

    SIete una massa di pedofili!!!!!

    RispondiElimina
  13. Già, neanche si parlasse dei Nile, ahaha

    RispondiElimina
  14. Questa è la democrazia della chiesa, noi non possiamo, loro possono violentare, arricchirsi e comandare.
    Ancora aspetto che vengano fuori articoli su abusi da parte delle suore su bambini, come mai non se ne parla ??
    Indubbiamente i maschietti non le vanno a denunciare, non sono loro che ci perdono.
    Grazie a dio sono ateo.

    RispondiElimina
  15. Allora, carissimi.
    Vicino allo stadio non ci sono tutte queste case. È praticamente campagna. Se il problema fosse stato il rumore, non era necessario ricorrere a satana in persona.

    RispondiElimina
  16. Quelle del "rumore" è solo una scusa. Il punto è che questi vogliono il controllo totale su tutto! In modo particolare sulla mente e la coscienza degli individui; Il vaticano non ammette nessuna libertà se non quella di essere suoi schiavi, in nome di un dio che esiste solo nelle loro chiacchere e che non è nient'altro che una scusa per giustificare la loro arroganza.
    Saverio da CZ

    RispondiElimina
  17. Ehm, essere insultato da un metallaro (seppure anonimo, quindi un ossimoro) è motivo d'orgoglio.
    Grazie: me la segno sull'agenda

    RispondiElimina
  18. O.o
    http://www.metallized.it/notizia.php?id=14180
    la chiesa ammette il boicottaggio e se ne vanta...

    RispondiElimina
  19. You need coolin', baby, I'm not foolin'
    I'm gonna send ya back to schoolin'
    Way down inside, a-honey, you need it
    I'm gonna give you my love
    I'm gonna give you my love, oh

    RispondiElimina
  20. Sono metallara e credente.. (al momento anonima perché non ho cazzi di farmi un profilo, ma prometto che lo farò presto :p) e questa notizia non mi fa male.. di più!!!
    Vorrei un attimo svegliare le coscienze più restie con un piccolo particolare: Papa Giovanni Paolo II ADORAVA la musica, i giovani, le masse.. era persino riuscito a togliere l'etichetta "musica del diavolo" dal metal (dopo decenni e decenni!!!)..
    Ratzinger, appena nominato Papa, che fa? "il rock e il metal sono musiche di Satana" O.o
    Regà ma si va avanti o indietro qui?
    Dov'è finito il massimo comandamento "amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi"??????? Nel giudizio contro un tipo di corrente musicale?
    Mamma mia :°°°
    Lo sbaglio non è in Dio, ma nell'uomo..

    RispondiElimina
  21. Eehehehe, però non beatifico comunque Giovanni Paolo II, apprezzo di più papa sorriso e suoi 33 giorni di pontificato ;)
    Metallara, credente in cosa? pagana? wicca? ihihhi

    RispondiElimina
  22. Quindi frate metallo http://it.wikipedia.org/wiki/Fratello_Metallo verrà scomunicato?
    Io son sempre andato a pane e ac/dc, black sabbath, iron maiden, sex pistols.... ma non sono mica satanista! Poi ho iniziato ad ascoltare rock, hard rock, heavy metal e metal perché la chiesa e mia zia suora dicevano di non ascoltarla, certo poi tra le cassette con le canzoncine dei boy scout su come è buono Gesù ci capitarono gli Who e da allora i wanna roooooockkkkkkk ;-)

    RispondiElimina
  23. Diciamo che da bravo vecchietto mi aggancio al passato (gli Yes) ascoltando quindi i Dream Theater (loro ideale traduzione metal "cafona").
    Eppoi la musica è bella, lasciamola circolare che fa solo del bene (tranne Nino D'Angelo, of course).

    RispondiElimina
  24. Qua si parla di "MUSICA SATANICA" qua si ritorna indietro a tempi di ignoranza buia...la Chiesa non dovrebbe rompere le sfere con Satana, che ce l'hanno al loro interno: che c'è di più satanico di uno che ha scelto di servire Dio per professione che abusa sessualmente di bambini? E li condanna per tutta la loro vita? Satana è in quello che si fa, non in rappresentazioni artistiche che dovrebbero godere di incondizionata libertà di espressione. E quelli che ne dovrebbero restare più lontani sarebbero quelli che si arrogano il diritto di rappresentare Dio. Qua ci vorrebbe un Martin Lutero, ma sarebbe comunque in ritardo di 500 anni....

    RispondiElimina
  25. Un posto che tiene in sì alta considerazione il parere della Chiesa merita di sparire dalle mappe di tutti i musicisti.

    RispondiElimina
  26. a me personalmente la musica metal non piace molto...cio' non toglie che io sia INORRIDITA dall'atteggiamento della chiesa sulla questione..ma stiamo scherzando????

    RispondiElimina
  27. http://www.petizionionline.it/petizione/noi-vogliamo-il-sikelian-hell-fest-in-sicilia/1703



    CAVOLO FIRMATE PER FAVORE! SE LA PASSANO LISCIA D'ORA SARà SEMPRE PIU DURA AVERE FETSIVAL METAL

    RispondiElimina
  28. L'ho saputo stamane dal leader di un gruppo romano che era incazzato nero!

    Aborro...

    RispondiElimina
  29. non ho ancora visto prove scritte sufficenti che dimostrino che sia stata
    LA CHIESA a far annullare il concerto... dacchè il tutto è partito da una foltissima raccolta di firme. VOLONTA' POPOLARE, quindi LIBERTA' DEMOCRATICA. Chi e' contro di questo, non è contro la chiesa, la quale lascia liberi di seguirla o meno (e per i fedeli RENDE liberi se seguita) ma contro l'uomo.

    RispondiElimina
  30. Facile accusare la chiesa... è semrpe esposta agli attacchi, quando sbaglia ed anche quando viene accusata falsamente. Un danno doppio.
    Fa MOLTO piu' rumore il tonfo di un albero marcio che crolla... che una foresta intera che cresce!!!
    Che cadano i preti pedofili, che restino tutti quelli che FANNO DEL BENE!!!!! (tipo il mio, che aiuta decine di famiglie in crisi SENZA FARSI PUBBLICITA', ed io lo sono venuto a sapere PER CASO!!!!!!! ma tant'è... i giornali non parleranno MAI di lui e di persone come lui... un prete pedofilo fa stare nell'ombra centocinquantamila preti... giusto denunciare le malefatte. Ma criticare tutti gli altri, mi sembra UN TANTINO segno di esagerazione e di ignoranza... come il dire "tutti pedofili siete"... magari (o anche no) detto da qualcuno che simpatizzava per i radicali che volevano depenalizzare l'incesto e la pedofilia ed ora criticano TUTTA la chiesa: vertici ecclesiastici, preti, fedeli praticanti e fedeli non praticanti... non servono commenti per chi ha scritto una simile frase di mentalità campestre!!!! eheheh... si critica da solo.)
    ANTONIO: ACCENDI UN PO' TU IL CERVELLO IN STANDBY!!!!!!!!!
    Non hai letto quello che ti ha scritto PRIMA del tuo commento? O avevi la RAM del tuo encefalo troppo impegnata a ridere pensando ai paninari ed alla tua mente più chiusa di quella di Di Maio?
    La considerazione che è stata fatta NON PARLAVA TANTO E SOLO DI LINEE MELODICHE O DI RITMI IN SE (confrontando quindi Vasco Rossi o Lady Gaga o chicchessia con il Metal!) LEEEEGGIIII!!!!!!! Se ne sei capace...
    E quella considerazione non voleva mettere a confronto stili di metal diversi!!!!! Sono metallaro e non posso credere in chi voglio? Certo. Posso ascoltare chi voglio in un concerto all'aperto? certo. Fino a prova contraria, posso ascoltare Ayreon, Manowar, Vivaldi, Burzum, Skyclad, Masterplan, Ennio Morricone, Motorhead, Savatage, Mozart, Shakira, Beethoven, In flames, Necrodeath... DE GUSTIBUS NON DISPUTANDUM EST.
    Di quel che si può parlare, invece, sono i volumi dei concerti all'aperto e tenuti vicino alle case.
    Di quel che si può parlare, è che certe locandine siano considerate piuttosto esagerate (letteralmente offensive) per la maggior parte delle persone. (vedi quelle del concerto in questione) La libertà sessuale è ben accetta in casa propria. può essere anche un reato all'aperto, se ancora non lo sai.
    Di quel che si può parlare, sono le offese vengono fatte accanto a casa tua per tutto un giorno... per chi crede davvero, il rapporto con Dio (se uno è cattolico praticante, il rapporto "con-Dio-e-la-chiesa", chiunque è libero di credere o no) è pari al rapporto con un genitore, con il proprio migliore amico, con la propria sorella o fratello, con la propria madre, con la propria moglie (o marito), talvolta con se stesso. (Se qualcuno ora pensa all'incesto è un pò ritardato mentalmente: si fermi pure perchè sa leggere, ma NON CAPIRE ciò che legge) Un rapporto che non ha eguali: l'esperienza profonda di un credente insegna che l'uomo può tradire: Dio no! (anche se a volte è difficile crederlo, se si cerca davvero Dio lo si ritrova SEMPRE, e sempre si scopre che lui ci ha accompagnati) Quindi se offendi pubblicamente Dio o la chiesa in maniera molto offensiva e sarcastico-denigratoria... offendi DAVVERO UNA PERSONA, e non UNA QUALSIASI, e NON "UNA DELLE PIU' CARE"... MA PROPRIO QUELLA CHE TI PUO' ESSERE PIU' CARA PERSINO DI TUA MADRE. Puoi farlo ugualmente? Puoi offenderla? Certo!!!!!!!! CERTO!!!!!!!!!!!!! se lo fai però di fianco a casa mia per più giorni di fila e con volumi da paura... allora ho qualcosa da ridire, MI SEMBRA. Vai a farlo dove vuoi, ma in maniera per lo meno educata. Non ti piace il termine "educata"? Vai a farlo per lo meno in maniera "intelligente": perchè allora se vai in un altro posto potrai alzare i volumi delle tue belle casse marshall ancora piu' in alto sopra il cielo, ed ascoltare CHI VUOI!!! Paninari Manowar oppure no.

    RispondiElimina
  31. Di quel che si può parlare, è CHE LA RACCOLTA FIRME NON E' CERTO STATA FIRMATA DAI PRETI... qualcosa mi dice che le firme dei preti non sarebbero bastate per far annullare il concerto. CI AVETE PENSATO MAI?
    Di quel che si può parlare, è che se io inveisco senza posa contro qualcuno (come fanno molti gruppi di questo tipo), poi non mi posso sorprendere se questo "qualcuno" fa la sua parte per dirmi "ehi: vedi di usare motivazioni plausibili se vuoi offendere me o chi mi è caro; finchè non lo farai, farò pure io la mia parte per dire quel che penso: chiunque può criticare la chiesa (basta guardare i telegiornali per capirlo), ma la chiesa per queste persone dovrebbe sempre e solo tacere...!!!!!!!!!!!!!!! E non basterebbe ancora. Perchè un ateo che violenta un minore non fa notizia, un prete invece si. (e lo trovo giusto!! ma da qui a far finta che gli atei siano tutti "santamente immacolati" e i preti tutti pedofili, c'è solo lo spartiacque dell'ignoranza e della puerilità)
    Di quel che si può parlare, è che (mi pare) sia davvero una boiata contadinesca affermare che "l'intento della chiesa è distogliere lo sguardo sui problemi dell'alcoolismo e l'ignoranza"... in questi concerti di gente che beve non se ne vede MAI vero? COME NO!!! E a parte questo... le due cose sono ben distinte tra loro, e il volo pindarico tra "anullamento concerto" e "alcoolismo" mi procura tante risate quanta tristezza ma tantè... infatti non centrano proprio NIENTE l'uno con l'altro!!!!(inoltre Paul Di Anno lo ho visto io cantare mentre era ubriaco! E gli ha preso la balla triste!!! Dunque dopo aver lasciato gli Iron Maiden -pure metalpaninari se volete, ma sempre metallari- forse si è fatto prete???? Si: se è ubriaco, di sicuro è prete vero? Che ridere... è una cavolata, lo so... ma un volo pindarico molto simile a quello che ho letto appunto)

    Di quel che si può parlare, è che ciò che zittisce tutti è una raccolta firme che la dice lunga: QUESTA E' la volonta' popolare!!!!!! ANNULLARE IL CONCERTO!!!!! O volete fare come Berlusconi? lui ha dato dei "c*gli*ni" a poco meno della metà dei votanti alle ultime elezioni... che uno voti pdl o meno, comunque mi sembra un pò oltre la soglia della "libertà" inveire così sugli elettori. voi, dall'alto della vostra "intelligenza e non alcoolismo" (per usare le parole dell'articolo), date dei "pedofili" e degli "ottusi" a tutti quelli che han firmato contro il concerto... Ma se difendete la libertà... NON ERA IN LORO DIRITTO FIRMARE? Si vede che gli anni scorsi sono stati procurati MOLTI disagi a causa del concerto!! Nessuno fa niente per niente!! Disagi di ordine religioso? NO: di ordine sociale, e pubblico, prima di tutto!!!!! altrimenti la gente non avrebbe firmato!!!!! Avrebbero firmato solo i preti e pochi altri!!!!! SVEGLIA!!!!!!

    RispondiElimina
  32. Di questo si può parlare: "Questa è la democrazia della chiesa, noi non possiamo, loro possono violentare" ha detto qualcuno riferendosi alla chiesa. SE NE PUO' PARLARE, appunto: Ma... chi è venuto mai a sapere su scala nazionale di un prof di educazione fisica o di un idraulico che violenta qualcuno? Informatevi DAVVERO, e vedrete che i preti NON COMMETTONO ASSOLUTAMENTE piu' abusi di qualunque altra categoria (le agenzie di assicurazioni americane sanno far bene questi calcoli, e insegnano questo a tutti); anche la BBC, la quale aveva lanciato l'allarme pedofilia nella chiesa , con tanto di documenti falsi (nel 2006 era uscito questo documentario...), HA FATTO SUBITO MARCIA INDIETRO... E qui in italia su scala nazionale facciamo vedere quei "documentari-denuncia" FALSI solo anni dopo... ma senza dire che è cosa vecchia e che la BBC stessa ha chiesto scusa per gli errori di valutazione. Ma siamo in Italia, nessuno si informa... il paese delle bufale. E dei paninari come quell'antiManowariano.
    Si può parlare di "mente aperta" appunto. Finchè si vuole. Si può ricorrere ai soliti clichè falsi, insulsi, vecchi triti e ritriti anche di centinaia di anni (come l'inquisizione magari) o recenti e falsi, o a generalizzazioni senza alcun senso (come la pedofilia nella chiesa: se uno ci pensa RAZIONALMENTE... perchè dovrebbe essere vero che sia un problema GENERALIZZATO? Nei seminari insegnano forse cose simili? Il celibato per i monaci buddisti o in altre fedi è forse sinonimo di pedofilia? Non siamo mica nell'antica grecia, raga!! non ha senso portare avanti una posizione simile e chi ci crede è un po' indietro sotto più punti di vista). SI PUO' ricorrere a questi ragionamenti contorti e inversi, considerando l'albero marcio che crolla (IL QUALE DEVE CROLLARE GUAI A TUTTI I PEDOFILI!!!!!! A TUTTI!!!!!! PRETI, NON PRETI, POLITICI, NON POLITICI... A TUTTI!!!!!!!!)... Ma se si considera la foresta che cresce... cosa risulta?
    Risulta che SOLO nei paesi dove è esistita la chiesa si è sviluppato un riconoscimento dei diritti dell'uomo e del bambino... a partire da valori che sono comuni tra cristianesimo e dichiarazione dei diritti dell'uomo ad esempio. E sono valori espressi appunto nel Catechismo della chiesa cattolica (e chi non mi crede si compri un CATECHISMO, non quello con i disegnetti, ma quello della Conferenza Episcopale Italiana). SOLO nei paesi cristiani l'alchimia è diventata chimica, l'astrologia è diventata astronomia, la scienza si è sviluppata nel corso dei secoli al posto della pura e rigorosa semplice superstizione. E chi ancora mi parla di del caso Galileo è un pò indietro ripeto. E disinformato.
    Ci sarà pure un motivo se ad oggi la maggior parte deigli scienziati è credente (in una qualche divinità cristiana o no)... Ma certo, Odifreddi e la Hack (i quali stimo molto come scienziati, per il resto spesso mi fan sorridere) urlano molto, e chi urla si fa sentire... un albero che crolla. Ed è giusto che crolli a volte. ma chi fa del bene agli altri senza dirlo a nessuno (come il sacerdote della mia parrocchia) resta nel silenzio. La foresta che cresce e che permette a tutti di vivere davvero.
    Richard Rudd docet. (provate a leggere la sua storia)
    Cadano pure gli alberi marci... Ma il bene che la chiesa fa rimane. Ed è la regola, non l'eccezione. Poi se uno cammina ad occhi chiusi, certo non può vedere la luce.

    RispondiElimina
  33. "per colpa della chiesa cattolica" scrive questo articolo... ma non ci sono prove a riguardo da parte di NESSUNO, neanche negli altri articoli correlati. Gli unici articoli a riguardo che portano nomi e frasi (e quindi più CREDIBILI), parlano di organizzatori (come Manfredi Pellitteri) il quale dice "al comune CI HANNO DETTO che il festival è saltato a causa della chiesa che voleva organizzare una contro manifestazione"... ma è un motivo sufficente per far saltare un concerto? ben poco credibile. E anche se fosse credibile: non è un diritto quello di organizzare una contromanifestazione? fino a prova contraria, si.
    Facciamo chiarezza... Vediamo allora le parole dei consiglieri comunali stessi!!! visto che sono loro ad aver detto una cosa simile agli organizzatori. Beh, il sindaco Giacomo Scala NEGA di aver ceduto alle pressioni: sostiene inoltre di non aver concesso lo stadio, visto che “l’evento era troppo grande per la struttura”. Il problema è IN PRIMIS di ordine pubblico e di sicurezza. Quindi trovatevi un altro posto: fino a prova contraria concerti metal in Italia se ne fanno!! Basta che il luogo abbia le caratteristiche idonee PER LEGGE. Se fosse vero che la chiesa ha tutta questa potenza, e che SOLO a causa sua è saltato il concerto... beh, è ovvio che di concerti metal non ce ne sarebbero. E invece...
    Ed ha aggiunto, sempre il sindaco: "non prendiamo decisioni in base a quello che pensa la Chiesa”. Se qualcuno non crede che queste sono le sue parole, basta che legga l'articolo della UAAR (la quale è contro la chiesa, quindi riportando queste parole si inchioda da sola in realtà): un articolo che infatti risulta poco credibile negli intenti, in quanto leggendolo tutto... contraddice se stesso. vedi http://la.bellezza.oknotizie.virgilio.it/go.php?us=48911a8dc27cdddd
    Grazie UAAR!! :-D

    RispondiElimina
  34. Ecco il bene che la chiesa fa: spendere piu' in pubblicita' che in solidarieta' vera. Spendere UN QUINTO degli introiti per gli "atti di carita'". Usare antenne che provocano LA MORTE di BAMBINI e continuare a farlo.
    In pratica, tutti coloro che rimangono all'interno della Chiesa sono CONNIVENTI con essa, nessuno escluso.
    Ma quando mi ingolfano le citta' per il giubileo, posso mettere veto io? No. Quando mi suonano le cazzo di campane ogni mattina presto, svegliandomi di domenica dal giusto riposo del LAVORATORE (non come quei fancazzisti), posso impedirglielo? No.

    Basta con la Chiesa qui e la Chiesa la': siete OSPITI nel NOSTRO PAESE. Saluti.
    Alessandro

    RispondiElimina
  35. Anonimo, ti consiglio vivamente di imparare a leggere, ho scritto cose chiare, logiche e comprensibili, la tua irrazionalità e illogicità sono allarmanti. Impara a contestualizzare.


    Antonio

    RispondiElimina
  36. carissimi, pare proprio che il fest si farà ;)

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post