Tutti i lapsus del Presidente

Daniele Aprile per Metilparaben
---
Per parlare di lapsus conviene riferirsi al libro “Psicopatologia della vita quotidiana”, il testo di Sigmund Freud pubblicato nel 1904 e giunto, nel 1924, alla sua decima edizione. Può sembrare un libro antico ma leggendo alcuni pezzi e vedendo cosa succede oggi ti accorgerai che è molto, troppo attuale.
Nel libro vengono distinti due tipi di lapsus: quelli provocati da un’altra parte del discorso che, per assonanza o per un’altra idea contenuta nella frase, generano scambi di parole; e quelli dovuti a influenze esterne dalle singole parole o frasi, in questo caso si tratta di veri e propri disturbi della parola a seguito di influssi psichici complessi che l’individuo cerca di far affiorare alla mente dal suo inconscio. In alcuni casi possono essere verità che l'individuo anche coscientemente ha deciso di nascondere a sé stesso e agli altri perchè non convenienti.
E' lo stesso Freud a citare come esempio proprio un Presidente: «Si ricorderà del modo in cui il presidente della Camera dei Deputati austriaco ha aperto una volta una seduta: "Signori, disse, constato la presenza di tanti deputati e perciò dichiaro la seduta chiusa”. Il caso può essere spiegato plausibilmente in questo modo: dentro di sé, il presidente si augurava di arrivare presto a chiudere questa seduta, dalla quale non si aspettava niente di buono; e questo desiderio, come spesso succede, riuscì parzialmente ad esprimersi».
Ecco, a questo punto se Freud fosse vissuto in questi anni sono certo che avrebbe portato Berlusconi come esempio, e dato che lui purtroppo non può, lo faccio io mostrandovi alcuni dei suoi più spettacolari Lapsus.

"In Abruzzo 122 tangentopoli organizzate"

"Ho speso più di 200Milioni di Euro per consulenti e giudici"

"Air France è la compagnia di bandiera italiana e resterà per sempre Italiana"

Questo invece è di Dell'Utri, che nel lontano 1999 aveva detto: "E' chiaro che io essendo mafioso"

Certo che l'inconscio può giocare proprio brutti scherzi...

Questo post è stato pubblicato il 11 luglio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

14 Responses to “Tutti i lapsus del Presidente”

  1. va bè, è il caldo... ho appena letto l'ultima della Moratti e non posso che pensare a colpi di calore che colpiscono tutti, indistintamente da etnia, sesso e status sociale...

    RispondiElimina
  2. Non saprei, berlusconi ne dice talmente tante (e l'esatto contrario il giorno dopo) che mettersi pure a vedere queste mi sembra quasi una forzatura.
    D'altronde pure Obama ha detto di essere musulmano no?

    RispondiElimina
  3. e c'e' chi ancora ci ride sopra: Io invece rabbrividisco solo a pensare a dove ci porteranno lui e la sua banda di leccapiedi.

    RispondiElimina
  4. Bah! Secondo me tutto quello che dice è un lapsus, lui stesso è un lapsus. . .

    RispondiElimina
  5. rari momenti di sincerità ...

    laleggenoneugualepertutti

    RispondiElimina
  6. E allora che ne dite del lapsus di milioni d'italiani che ogni volta che si trovano a mettere una croce su una scheda continuano a scegliere lui? Quello è addirittura un lapsus collettivo e prolungato negli anni...

    RispondiElimina
  7. Oppure quei milioni di italiani vedono in lui qualcosa di positivo....e questo è davvero agghiacciante.

    RispondiElimina
  8. ritengo infatti che l'Italia sia un paese libero, nel senso che c'è sì la libertà , ma quella dei servi, non quella dei cittadini..(M.Viroli)

    RispondiElimina
  9. Quello dei milioni di italiani che ancora lo votano non è un lapsus collettivo: è un perfetto esempio di lobotomizzazione mediatica riuscita.
    Che bello non guardare più la televisione, e riscoprire il piacere della lettura e delle lunghe chiacchierate nelle piazze.

    RispondiElimina
  10. TRANQUILLI, QUELLI NON SONO LAPSUS E' LA PURA VERITA', CAMUFFATI IN LAPSUS...........IL VERO SERIO PROBLEMA SONO I LAPSUS DEI CITTADINI KE LO VOTANO,, SEMPRE PIU' CONVINTI KE FARA' GLI INTERESSI LORO E NON SUOI.......IL PROBEMA ESTREMAMENTE SERIO SIAMO NOI COSTRETTI A SUBIRE LA CATASTROFE PROVOCATA DA ALTRI, CITTADINI INCOSCIENTI ED IRRESPOZZABILI DEL LORO COMPORTAMENTO,,,A ME LA FIDUCIA NON MANCA, LI ASPETTO SULLA SPONDA DEL FIUME X VEDERLI PASSARE DA CADAVERI.

    RispondiElimina
  11. Frasi estrapolate dal loro contesto non hanno nessun valore se non quello polemico.

    RispondiElimina
  12. I lapsus sono quelli che scrivono con la K che senza rendersene conto dicono di essere veri Komunisti della prima ora, la peggiore, quella della dittatura dura e pura, quella delle epurazioni e dei delitti di stato, degli intolleranti verso chi non la pensa come loro, quelli che credono (come tutti gli stupidi) di essere i piu' intelligenti del reame...

    RispondiElimina
  13. vuoi sapere da che parte votano ? chiedi quante ore di tv si fanno al giorno ....
    se ti fai ore di tv al giorno lo voti ! non si scappa ! ... chissa come mai !

    RispondiElimina
  14. siamo sucuri che b, non abbia problemi di salute? perche' a me sembra che quando parla a braccio abbia difficolta' ad esprimere concetti

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post