Signor sindaco, Lei è un razzista [di Graziano]


C'è uno strano virus che da qualche tempo colpisce i sindaci italiani, dopo quello di Sedriano (MI), dopo il sindaco di Treviso Gentilini, condannato a 3 anni senza comizi per razzismo, ecco il sindaco di Montalto di Castro (Vt)Salvatore Carai.
Affacciatosi alla ribalta dei riflettori per questa signorile frase pronunciata contro i cittadini rumeni:

Dalle nostre parti le uniche bestie sono gli immigrati rumeni. Loro sì che lo stupro l'hanno nel sangue.
Sul sito dell'Aduc è disponibile l'indirizzo dove inviare email di protesta che qui ripropongo.
Parafrasando G. Verdi potremmo dire: "Brevi e tristi giorni visse" il "povero Bersani" cui già tocca affrontare questi problemucci...

Indirizzi a cui inviare il messaggio:
sindaco@comune.montaltodicastro.vt.it
pierluigibersani@gmail.com
info@pdlazio.it
Messaggio consigliato:
Al Sindaco di Montalto di Castro
e p.c.
- Segretario nazionale PD
- PD Lazio
In seguito all'affidamento ai servizi sociali di un gruppo di suoi concittadini presunti responsabili di una violenza contro una ragazza del posto, Lei ha affermato: "dalle nostre parti le uniche bestie sono gli immigrati rumeni. Loro sì che lo stupro l'hanno nel sangue".
Signor sindaco, Lei è un razzista.
Se non chiederà immediatamente scusa ai milioni di cittadini europei da Lei insultati, non potrò mai più in buona fede votare per Lei o per il partito che stupidamente L'ha candidata.
Un/a cittadina/o indignata/o,
(Firma)

Questo post è stato pubblicato il 29 ottobre 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “Signor sindaco, Lei è un razzista [di Graziano]”

  1. Il bello è che il sindaco di Montalto di Castro ha erogato euro 5000 x 8 agli 8 ragazzi compaesani che hanno stuprato in gruppo una minorenne di tarquinia, per potersi pagare le spese legali. E tutto il paese a difendere gli 8 scellerati, compreso il 70enne che ha commentato: se avessi avuto 13 anni mi sarei messo in fila.
    Se decideranno di aprire qualche altra centrale o qualche bell'inceneritore in quell'ameno paesetto sono già disponibile ad andare a protestare contro quelli che protesteranno.

    RispondiElimina
  2. Adattato la email come segue:

    In seguito all'affidamento ai servizi sociali di un gruppo di suoi concittadini presunti responsabili di una violenza contro una ragazza del posto, lei ha affermato: "dalle nostre parti le uniche bestie sono gli immigrati rumeni. Loro sì che lo stupro l'hanno nel sangue".
    Signor sindaco, lei è un razzista. Per affermazioni del genere, qui in Canada lei finirebbe in galera, per il reato di istigazione all'odio razziale. Il fatto che in Italia lei continui a essere sindaco, e continui a essere in libertà, non significa che lei sia giustificabile o che non sia razzista.

    Se non chiederà immediatamente scusa ai milioni di cittadini europei da Lei insultati, non potrò mai più in buona fede votare per Lei o per il partito che stupidamente L'ha candidata.

    In fede,

    firmata e spedita.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post