Two birds with one stone


State a sentire questa, che è proprio istruttiva.

Uno studio del Death Penalty Information Center rivela che:

  • ogni processo in cui l'imputato rischia la pena di morte costa un milione di dollari in più degli altri;
  • tra questi processi, solo uno su tre si conclude con una sentenza capitale;
  • solo una sentenza capitale su dieci, tra quelle comminate, viene effettivamente eseguita.
Se la matematica non è un'opinione, ne consegue che ogni esecuzione viene a costare

1 × 3 × 10 = 30 milioni di dollari

Ora, io non voglio fare demagogia: ma visti i tempi di crisi, non sarebbe il caso di risparmiarseli, 'sti soldi, e prendere due piccioni con una fava?

Questo post è stato pubblicato il 20 ottobre 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Two birds with one stone”

  1. Ma scusa, che diritto hai di imporre il tuo pensiero sul giudizio di uno stato straniero che nel pieno della sua autodeterminazione decide di interrompere le malefatte di un uomo con la pena capitale?

    :-))))))

    RispondiElimina
  2. Ma guarda un po' com'è la vita, se me l'avessero detto, che finivo a scambiarmi battute con un tipo così, non ci avrei creduto...
    :-)))))

    RispondiElimina
  3. E quanto costa mantenere un detenuto 40 anni? In italia un carcerato costa 300 euro al giorno..
    Quindi 300 * 365 = 109500 euro..
    TRASFORMIAMOLI IN DOLLARI al cambio attuale sono 163237,9249 ora moltiplichiamo per 40 anni si ottiene 6529480.. (6 milioni 1/2) e non dimentichiamo che di solito queste persone hanno trattamenti speciali + costosi in carcere e il costo delle carceri americane è ragionevolmente alto di quelle italiane..
    Visto che in questo articolo è stata valutato unicamente l'impatto economico si evince che è CONVENIENTE! :-)

    RispondiElimina
  4. Senti i conti non mi tornato, ma si potrebbe fare facile facile come in Cina. Ti sparano e il costo del proiettile lo addebitano alla famiglia.

    Sai che bella pulizia se lo facessero qua da noi? Ci sono giusto 945 candidati che potrebbero provare il servizio.

    RispondiElimina
  5. Come fa a costare 300 euro/die un carcerato?
    Qualcuno ci stramagna sopra!
    Ergo: anche la pena di morte avrebbe tariffe tutte italiane che farebbe ritornare economici i 40 anni.
    E poi vuoi che in 20 anni non esca nemmeno un indulto? E dove viviamo, nel paese degli onesti? Ed ecco che il costo di 40 anni di carcere va diviso per 2, raddoppiando la convenienza rispetto alla pena di morte all'italiana.

    RispondiElimina
  6. Risparmiamo anche i soldi del processo e degli avvocati. Tanto ormai quel che è fatto è fatto.

    RispondiElimina
  7. ribalto le parole di Saccente come di solito usa fare lui sbeffeggiadno gli altri:

    .......Ma scusa, che diritto hai di imporre il tuo pensiero sul giudizio di una donna che nel pieno della sua coscienza decide di interrompere una gravidanza?............



    ahahaha, oddio come mi diverto.

    Metilparaben,che ne dici,suona bene?

    RispondiElimina
  8. @seoer
    Condannare a morte = "fare pulizia"?
    Post divertente quanto il Mein Kampf.

    @saccente
    Il seguace di una Chiesa che si vuole universale non ritiene universale l'essenziale diritto della persona (di ogni persona) a non essere ucciso da un boia di Stato. Naturalmente ce l'ha a morte con la Spagna: insomma, un relativista.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post