Antiabortisti a chiacchiere

La questione, amici integralisti, mi pare piuttosto semplice: continuare a proibire i preservativi e ad ostacolare l'informazione sessuale nelle scuole contribuisce a far aumentare la richiesta di pillole del giorno dopo; e ostinarsi a demonizzare la pillola del giorno dopo, a sua volta, contribuisce a far prosperare gli aborti.
Adesso sta a voi: o vi decidete a fare gli antiabortisti sul serio, dando una mano ai ragazzi tenendo conto della realtà, oppure continuate a farlo a chiacchiere, fingendo di credere che a forza di ascoltare i vostri anatemi gli adolescenti smettano di trombare e che la questione si possa risolvere così.
Un'unica richiesta: se scegliete di proseguire nell'atteggiamento che avete tenuto fino ad oggi, assumetevi le vostre responsabilità e smettete di prendervela con gli altri per le cose che non vanno come vorreste.
Date retta, ci fate una figura migliore.

Questo post è stato pubblicato il 10 gennaio 2011 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

11 Responses to “Antiabortisti a chiacchiere”

  1. ehehe...più chiara di così è difficile.

    RispondiElimina
  2. Approvo Approvo... io da fortemente cristiana, ad es. penso che i medici obbiettori di coscienza non siano veri cristiani (e non sono solo io a dirlo, lo dicono anche molti preti)

    RispondiElimina
  3. Già, più chiara di così è difficile. Quindi non capiranno.

    RispondiElimina
  4. A certa gente piace 'comandare' per sentirsi 'meglio'! Sebbene doverose temo che le argomentazioni razionali in questi casi siano vane.

    RispondiElimina
  5. Mi sa che il pastore tedesco ti legge:
    http://www.corriere.it/esteri/11_gennaio_10/appello-papa-medioriente-cristiani_54ccb986-1ca5-11e0-a4b5-00144f02aabc.shtml

    RispondiElimina
  6. CoB ci sono anche altre voci, ti lascio questo link, io comunque lo vedo frequentando la comunità-- http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2010/11/20/AMOgk9GE-condom_gallo_tutti.shtml

    E' che adesso si stanno stressando i toni del dibattito politico, tutto quì.

    RispondiElimina
  7. @ Sara Mago

    (spero non finisca in flame)
    "ha detto Don Gallo, noto per le sue prese di posizione al limite dell'ortodossia": le altre voci non contano e sono, a mio avviso, del tutto ipocrite. Non puoi girarti la dottrina come meglio credi, o sei dentro o sei fuori, visto che oltretutto nessuno ti costringe.
    Per me comunque stanno bene con le loro contraddizioni, mi accontenterei di non doverli mantenere coi miei soldi e che non smarronassero le vite di chi, legittimamente, dissente.

    RispondiElimina
  8. No CoB... dentro o fuori a cosa? tu sei fuori strada. La cristianità non è la dottrina, sono due cose diverse. Il mondo della "cristianità" è ricco e vario. A per come la vedo io, non dovremmo nemmeno sceglierci una chiesa. La fede autentica, sedo me è critica, è razionale, è ragionevole.

    RispondiElimina
  9. @ Sara Mago

    Dici bene, "secondo me". Secondo il pastore tedesco invece un po' meno.
    Comunque il discorso è trito e ritrito, come disse Metil qualche giorno fa siamo un disco rotto - che non ho più voglia di ascoltare.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  10. Io non sono d'accordo. Il sesso è un abominio se non inquadrato nel vincolo del matrimonio, vincolo eterno che non può essere sciolto se non dalla morte. Bisogna quindi insegnare ai ragazzi che il sesso, pur essendo un abominio, può essere mitigato solo dal vincolo del matrimonio e che praticarlo al di fuori comporta la dannazione eterna.
    Il profilattico è uno strumento che impedisce la procreazione, unico fine del sesso, e come tale impedisce al ricettacolo (la donna) di poter concepire un figlio.

    RispondiElimina
  11. Ma il commento qui sopra lo avete lasciato perchè è chiaramente ironico oppure perchè palesa l'inasanità mentale dei cattolici?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post