Il bello è che ancora gli danno retta

Massimo D'Alema rilascia un'intervista in cui spiega per filo e per segno come si fa ad uscire dal berlusconismo, senza tuttavia menzionare il rimedio di più facile attuazione: smetterla, una buona volta, di dare retta a quelli come lui, che non hanno stroncato il berlusconismo sul nascere quando potevano farlo.
E che, invece di trovare una scusa e sparire, ancora continuano a parlare.

Questo post è stato pubblicato il 30 gennaio 2011 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “Il bello è che ancora gli danno retta”

  1. Ma lui è parte integrante del berlusconismo in quanto movimento che porta al sottostare silente e compiacente dell'opposizione.
    E D'Alema è il massimo esponente in questo senso.

    RispondiElimina
  2. Lui è il primo berlusconista d'Italia

    RispondiElimina
  3. Ma regalargli una barca e spedirlo ad Antigua insieme al suo sodale Kim Jong Silvio no, eh?

    RispondiElimina
  4. http://raffoblog.splinder.com/post/23963434/il-presidente

    RispondiElimina
  5. Considero D'Alema il principale colpevole della situazione che oggi viviamo. Se B sta dove sta, lo dobbiamo soprattutto a lui, perche' lo ha letteralmente riabilitato nel momento in cui era possibile toglierlo di mezzo.

    Non so che Italia ci sarebbe oggi, ma ho il sospetto che sarebbe stata SENZA quasi tutti questi PARASSITI al potere, dirigenti del PD compresi.

    Devono solo sparire, e con lui devonoso sparire tutti gli amichetti di merende: ci avete rovinato.

    RispondiElimina
  6. spiace per d'alema che magari qualcosa di buono l'avrà detta nella sua carriera di politico, ma dovrebbe capire che forse è ora di farsi un po' da parte.

    RispondiElimina
  7. Ma quanto mi sta sui cogl....sentir accusare l'opposizione dello sfacelo procurato da B. e soci.
    I voti mica glieli hanno dati quelli che hanno votato PD o Rifondazione o IdV !!!!!!

    D'Alema ha fatto una proposta sensata ed opinabile e se ha fatto finta di fare la necessaria opposizione, c'entra qualcosa con la sua proposta?

    Ditemene una migliore e fattibile...............

    RispondiElimina
  8. ricordo quando baffetto si faceva pubblicare i libri dalla mondadori piuttosto che affrontare il conflitto d'interessi come avrebbe potuto e dovuto....

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post