Fuori dal '900 - W Civati


Forse, se la complessità della politica fosse affrontata con parole semplici, comprensibili e univoche come queste, qualcuno dei milioni di Italiani che disertano le urne si sentirebbe un po' più motivato ad andare a votare.
Se poi (miracolosamente) il Partito Democratico praticasse quel ricambio auspicato e i dirigenti perenni come i ghiacciai fossero (miracolosamente) generosi con le generazioni successive, come dovrebbe essere naturalmente, potremmo persino dire che c'è vita nel Pd. Perchè ora la vita c'è solo nella periferia del Pd e TV e stampa generaliste non dicono pressochè nulla dei tanti giovani preparati che dedicano il loro tempo e le loro tante competenze alle altre persone. Sapete com'è, La Russa e Santanchè che urlano o La Torre con i pizzini "fanno più audience".
Poi, però, non ci si lamenti, come è successo, se qualcuno ci fa dell'ironia.

Questo post è stato pubblicato il 24 gennaio 2011 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Fuori dal '900 - W Civati”

  1. Il problema è che gli elettori del PD si sono stancati.

    Giovani o vecchi, rottamatori o rottamandi, comunque sia, tutti parlano, tutti dicono la loro. Tuoo e il contrario di tutto. Tutti affermano e poi si rimangiano. Ce ne fosse uno che sia uno, a parte i militanti volontari che si fanno un mazzo così, che alzasse un dito e provasse a mettere i pratica le chiacchiere che spara.

    L'immobilità del PD ha un solo motivo. Tutti si atteggiano a intellettuali, senza rendersi conto di essere solo dei mediocri, e nessuno lavora e agisce.

    Altro che rimboccarsi le maniche. Sono burocrati incartapecoriti dentro e fuori che non hanno mosso un dito un giorno in vita loro.

    Con il fumo non si vince, e la dimostrazione l'han data i vari d'alema, veltroni, bersani e compagnia cantante.

    Lo sanno di essere dei falliti e restano attaccati comunque alla sedia? O non se ne rendono conto e pensano davvero nel loro candore di essere dei vincenti?

    In ogni caso, questo è il PD oggi.

    E poi dovrei andare a votare?

    Ma mi trasferisco alle isole Samoa.

    RispondiElimina
  2. Ho letto come i giornali hanno commentato le primarie a Bologna e Napoli. La rivincita del PD, vincono i candidati del PD .. come se la vittoria a Milano fosse uno smacco (e a che servono le primarie allora?).

    L'impressione, a essere veramente maligni, è che ancora una volta, V. voglia riesumare B. come nel 2007.
    Aldo

    RispondiElimina
  3. Cosa c'era nel mio commento precedente di così offensivo da averlo cancellato? Così, tanto per sapere e regolarsi in futuro.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post