Mi casa es tu casa

Secondo Militia Christi gli integralisti islamici sono così intolleranti che vale la pena di assomigliare loro il più possibile.

Questo post è stato pubblicato il 24 gennaio 2011 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Mi casa es tu casa”

  1. C'entra molto molto marginalmente.

    Una cosa mi chiedo da un po' di tempo: perché i movimenti neofascisti usano quel tipo di carattere per i loro striscioni o manifesti o altro pattume che generano?

    Cioè, mi richiama un poco il ventennio, ma non so se questa mia impresisone sia precedente o conseguenza di questo...

    RispondiElimina
  2. Uhm... senza dubbio si tratta di una strumentalizzazione, ma l'argomento della reciprocità non andrebbe sottovalutato. In ogni caso va ricercato il dialogo tra tutte le faxioni moderate

    RispondiElimina
  3. Dicono la verità. ma tutte le religioni sono così: dove sono minoritarie fanno le martiri, dove dominano possono parlare solo loro. Occorre educare alla reciproca tolleranza.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post