Essere neri a Padova


Può succedere che qualcuno decida di farti dei regalini come questi:

negri

Questo post è stato pubblicato il 03 dicembre 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Essere neri a Padova”

  1. Io in questa città di cacca ci abito. Purtroppo.
    Poi quelli che fanno queste cose sono quelli che dai 'negri' vanno a rifornirsi di coca: la fonte è attendibile in quanto sbirro che, assieme ai colleghi, li ha fermati in Via Anelli...

    Scusate se non mi firmo

    RispondiElimina
  2. Ovvio che gli autori siano atei della peggior specie.. è lampante.

    RispondiElimina
  3. Lucaraffini, da dove ti è arrivato questo Satori, direttamente dal fondo della bottiglia?

    RispondiElimina
  4. Perfetto esempio di tradizione cristiana....

    RispondiElimina
  5. sassicaia molotov, era vagamente sarcastico :)

    RispondiElimina
  6. Ecco questa e l'Italia,io sono nero ma nato in Italia e non riesco a sentirmi italiano perchè l'italia non me lo permette,in paesi come la Francia,Inghilterra,Belgio ecc questo tipo di problema e gia stato superato ma l'Italia essendo un paese Europeo con gente limitata,ignorante e razzista a ancora questi problemi...Vaticano, Cristiano, rendetevi conto che siete l'unico paese in tutta EUROPA CHE BESTEMMIA,NON AGGIUNGO ALTRO.

    RispondiElimina
  7. Ma le scuole le hai frequentate in Italia? Perchè in tal caso non ti hanno insegnato a scrivere.

    Comunque Porcodio se hai ragione! La causa del razzismo è certamente da ricercarsi nelle bestemmie. Oltre che nella limitatezza della gente Italiana, che è peggio dei negri.

    Diocan, non è mica male la tua idea di combattere il razzismo con il razzismo, un po' come sconfiggere l'ignoranza con l'ignoranza.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post