Chiamata e risposta

Berlusconi chiama:

Il Vaticano risponde:

Questo post è stato pubblicato il 22 marzo 2010 in ,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

13 Responses to “Chiamata e risposta”

  1. La chiesa è sempre stata contraria all'aborto, non c'entra Berlusconi. Sarebbe stata contraria comunque.

    RispondiElimina
  2. Mi sembra giusto. Non vedo al mondo due congreghe più affini del PdL e la Chiesa. Comunque la si pensi non si può negare che l'uno è fatto ad immagine e somiglianza dell'altra che ha 2000 anni d'esperienza in più ma ne ricalca perfino i meccanismi di comunicazione visto che Berlusconi è sceso in campo con una campagna elettorale permanente in perfetto stile '48.
    Direi che l'avere la Chiesa contro in campagna elettorale è già di per se un merito, quindi a sinistra dovremmo portare la riprovazione della Santa Sede come un fiore all'occhiello, altro che rincorrere teodem e marmaglia simile.

    RispondiElimina
  3. Ma nel caso della chiesa il garante farà valere il diritto di replica? Oppure in campagna elettorale i vescovi sono gli unici cittadini che possono far campagna elettorale senza contraddittorio?

    RispondiElimina
  4. Mi spiace per la Bonino. Non ce la farà mai contro Oltre Tevere.

    RispondiElimina
  5. PDL e Chiesa sono molto simili (mignotte escluse,anche se non si sa mai...).
    Ma quando vince la parte avversa, la Chiesa si trincera dietro una finta ed ipocrita equidistanza. A me sembra un po' il gioco delle tre carte...
    Insomma se "vince" la Bonino, usando la loro logica, dovrebbe far mettere distributori di profilattici lungo via della Conciliazione e quintuplicare l'ICI agli alberghi gestiti dal clero?
    A 'sto punto, nell'eventualità di vittoria, si potrebbe pure pensare di cominciare a smetterla di nutrirli...tanto appena ti distrai ti mordono...

    RispondiElimina
  6. bè, era prevedibile...era chiaro che i clericali si sarebbero schierati, anzi, lo fanno abbastanza tardi, direi.

    non sono sicuro se hanno in Lazio ancora un potere dirimente...ma certo, se ci metti : tifoserie naziste, massonerie varie, gerarchie, preti e vice preti...insomma, un certo potere...

    marco 2

    RispondiElimina
  7. se la chiesa fosse stata coerente, si sarebbe schierata contro mister B quando si parlava di festini, famiglia, Gheddafi e le 100 ragazze sul metro e 70, il clima d'odio con attacchi a magistratura e giornali e la lista potrebbe continuare e continuare, ma la chiesa vaticana e' soltanto un insieme di interessi che poco hanno a che fare con la morale cattolica e allora si schierano dove fa comodo, come al solito

    RispondiElimina
  8. Ma scusate io forse non capisco un cazzo ma...che centra mo l'aborto?
    Non sono elezioni regionali?
    L'aborto non fu introdotto tramite un referendum popolare?
    Ma sti tromboni, i quali perdono sempre l'occasione di tacere, quando la smetteranno di credersi i depositare della verità e delle coscienze dei cittadini italiani?
    Ohhhh!!! ma va che hanno proprio la testa dura eh?
    Ma perchè non parlano nelle loro chiese e a chi gli va di ascoltarli?

    RispondiElimina
  9. Don Pizarro: "Se mettemo d’accordo, com’ar solito"

    RispondiElimina
  10. Visto che c'erano potevano anche tirare in ballo la norma del Delitto d'onore

    RispondiElimina
  11. Per la serie "Quando mamma comanda, picciotto risponde..."

    RispondiElimina
  12. http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/03/23/visualizza_new.html_1735881448.html

    Il discorso torna, ma quello che mi lascia perplesso è che, se pensiamo all'immigrazione per esempio, non si dovrebbe votare nessuno...

    RispondiElimina
  13. «Questa Chiesa, seppur ferita e sotto attacco, è viva e va difesa. Per questo il governo nella persona stessa del presidente del Consiglio ha sentito il dovere di esprimere parole chiare. Silvio Berlusconi ha detto quel che pensano tutti gli uomini di buona volontà o anche solo intellettualmente onesti. La Chiesa, in questa storia terribile degli abusi sessuali sui minori, ha dimostrato di saper «distinguere tra gli errori umani, di cui la storia è piena, e gli enormi frutti di bene che sono nati e continuano a nascere dalla radice cristiana». Sottoscriviamo queste parole di Silvio Berlusconi dalla prima all’ultima. In questi giorni terribili svolazzano gracchiando molti corvi intorno al Cupolone, sinistre figure che vorrebbero la Chiesa ridotta all’angolo, quasi fosse una congrega di sordidi pedofili. Non è così. E gli italiani lo sanno.»
    Il resto dellafregnacc...articolo si trova qui http://tinyurl.com/yhot2rn

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post