Gli italiani sono fatti così

Questo post è stato pubblicato il 26 marzo 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

20 Responses to “Gli italiani sono fatti così”

  1. se solo fossimo tutti un po' più Monicelli!

    RispondiElimina
  2. A me sembra molto scorretto associare Berlusconi a Mussolini.
    Questo signore vive nel passato e non si accorge delle riforme che B. nel bene e nel male ha fatto per il paese.

    RispondiElimina
  3. @ Mirko: quante nel bene e quante nel male?

    RispondiElimina
  4. La diminuzione della pressione fiscale, la riforma della giustizia, l'ici sulla prima casa, i successi internazionali ecc ecc dove li mettete? vi fa comodo ignorarli

    RispondiElimina
  5. mrk, ma ci fai o ci 6? diminuzione della pressione fiscale??? dove e quando (leggiti sia i report italiani che quelli internazionali)??? riforma della giustizia??? ahahahahahahah, non penso di potermi riprendere dall'asfissia...

    ps: ici rima casa cancellata dal mai rimpianto governo prodi, i successi internazionali ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
    ogni tanto dai una scorsa ai giornali internazionali pliz

    RispondiElimina
  6. Monicelli ha parlato di rivoluzione, e sono secoli che a me prudono le dita.
    Monicelli ha anche detto di non farci fottere con la speranza, e ha perfettamente ragione; questa parola è pericolosamente associata a FEDE E CARITà in un ambito che ,stiamo tutti vedendo in questi giorni,non farei frequentare ai miei figli.

    Dalle mie parti si dice anche : chi vive sperando muore cantando...
    Mirko,non insultare a cazzo,prima informati bene,possibilmente usa la TUA testa.

    RispondiElimina
  7. Grazie Mirko :-) sui successi internazionali ho riso tanto, come non accadeva da tempo :-))))) grazie :-)

    Paolo

    RispondiElimina
  8. Grazie Mirko.. Davvero.. È che vivendo in un mondo reale, parlando con la gente di fatti reali, analizzando numeri reali, proprio no9n mi era possibile percepire queste riforme di B..

    Grazie di avermi illuminato. Davvero..

    RispondiElimina
  9. Siete pervasi dalla propaganda di questa sinistra e di questi radicali è inutile discutere con chi non vuole sentire.

    RispondiElimina
  10. tirate fuori il fascismo senza neanche sapere cos'è.

    RispondiElimina
  11. Ma mi pare che sei tu a non ascoltare.. allora, prendi un dato che attesti la diminuita pressione fiscale. Quella generale, non quella percepita dagli evasori che hanno vita più facile.. Dacci un dato su come funziona meglio la giustizia ora grazie a SB, come funziona meglio per noi, xchè per lui lo sappiamo che funziona una meraviglia. L'ici l'aveva tolta Prodi, ma non sono nemmeno stati capaci di vantarsene, comunque basta che vai a vedere la legge e ti renderai conto che anche questa è una cazzata propagandistica. I successi internazionali dell'Italia, cioè i party come il G8? In quali decisioni importanti è stata coinvolta l'Italia?

    E comunque, si parla di fascismo, lo stesso che mandò mio nonno in Russia senza equipaggiamento e viveri, costringendelo poi a tornare a piedi durante l'inverno fino in Calabria..MAgari tu hai un'idea molto più idealizzata del duce (quello antico).

    Se ogni tanto faceste una passeggiatina fuori, a contatto col mondo reale, non solo pensando alle telefandonie del tuo amabile capo, se provaste a guardare al di là delle favole che inventa per voi, magari facendo un giretto in un qualsiasi Paese civile, forse vi rinfreschereste un pò le idee..

    Anche senza l'inverno russo.

    RispondiElimina
  12. @Mirko

    Dato che accusi altri di non voler ascoltare...
    ...vediamo se tu sai leggere:

    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2009/02/tasse-fisco-pressione-fiscale-2009.shtml?uuid=c35e8932-f3cc-11dd-8fd6-f748c1a21372

    Riguardo la diminuzione della pressione fiscale,almeno stando al Sole 24 ore che si sa,e' un noto covo di comunisti e radicali.

    Sulla riforma della Giustizia non mi va di linkare le innumerevoli dichiarazioni di esponenti della politica e della magistratura che rilevano come le cosiddette riforme siano un ostacolo alla Giustizia e non la snelliscano certo.

    A livello internazionale siamo costantemente derisi come Paese per quanto avviene - l'ultima cosa che mi viene in mente sono state le dichiarazioni di Bertolaso ad Haiti.

    Mi dispiace,Mirko,ma le tue affermazioni trovano scarso riscontro nella realta'.Che mi dispiace dovertelo dire,non e' di sinistra o radicale - o di destra,se e' per questo.
    Il signor B. ci sta mandando allo sfascio il Paese,e ci sta riuscendo grazie alla disinformazione e alla propaganda che capovolgono la realta'.
    Un esempio semplice semplice,il fatto che si dica in giro che ci sono meno tasse quando invece ce ne sono di piu'.

    RispondiElimina
  13. Mirko, non li ascoltare, loro sono il popolo dell'odio e dell'invidia.
    Tu invece sei pieno di amore, tanto ne hai che ti esce da tutte le parti questo amore di amore. Valori cristiani che abbondano come a palazzo grazioli tra ballerine in perizoma, troie d'alto borgo...lettoni di putin, Napoleone....tutto amore quello, loro invece hanno solo invidia. In quanto hai dati e' risaputo infatti che la sinistra controlla il sole 24ore da sempre, infatti e' stampato su carta rossa. Tu solo conosci il vero amore di un Premier cristiano, divorziato solo perche' la moglie si e' rivelata una comunista anche Lei ed ha tentato di mangiargli i bambini. Tu sei il popolo della polpetta al sugo, della gondola, del perizoma e delle tette grosse anche se finte. Prendi tutto il tuo amore e portalo dove puo' essere apprezzato magari....che sti radicali sanno solo sdraiarsi a terra, mica amare come te.

    RispondiElimina
  14. Sacrosante parole del Maestro Monicelli. Io non voglio un padrone. Non sono una serva, non ho l'indole del servilismo.
    Al Mirko dico e ripeto:
    Il pubblico italiano non è fatto solo di intellettuali, la media è un ragazzo di seconda media che nemmeno siede al primo banco E' a loro che devo parlare. Corriere della Sera, 10 dicembre 2004

    Ecco Mirko come vieni definito dal tuo Sultano!


    La speranza.... ho sempre pensato fosse una presa in giro....ecco ora un grande Maestro conferma il mio pensiero.


    Spero anche io nella Rivoluzione, che appunto non c'è mai stata un motivo per cui siamo messi così con questi buffoni del fare quello che gli pare.


    Domani il voto, spero solo non ci siano brogli. Sta gente è capace di tutto pur di vincere.

    RispondiElimina
  15. Pensiero post-doccia del sabato mattina (e un po’ pre-elettorale):

    Premetto che l’altra sera non ho visto la diretta di Raiperunanotte, ma ne ho visti un po’ di spezzoni su youtube ieri. Alcuni interventi belli (tra cui quello di Monicelli), altri meno (e Luttazzi non lo sopporto, volgarità e basta).

    Comunque, tornando a noi, il pensiero è stato: “a quelli lì, che hanno organizzato la serata, gliela faranno pagare“.
    Nel senso, il governo e la sua cricca la farà pagare a coloro i quali alzano una voce fuori dal coro.

    Ma com’è possibile che un ragionamento così scaturisca come se fosse normale, in un paese occidentale, che si ritiene evoluto e democratico??

    RispondiElimina
  16. E noi a parlare di meriti e demeriti del governo quando prima ancora dovremmo parlare di diritto (o almeno di opportunità) che una parte enorme di loro sia seduto in Parlamento o addirittura al Governo.
    Voi li accettereste dei parlamentari stupratori o spacciatori?
    No? Allora perchè accettare mafiosi, corrotti, corruttori, falsari!
    Come potranno dei criminali scrivere leggi? Altro che conflitto di interesse!

    Polifemore

    RispondiElimina
  17. Ragazzi mirko è un fake e si sta prendendo gioco di voi.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post