Tutti in piazza per la videocrazia

100 euro per andare alla manifestazione di Roma con la maglietta con la scritta “Meno male che Silvio c’è”.
Sarebbe questo il compenso offerto a diversi disoccupati, secondo quanto riferisce Gianfranco Mascia, uno dei leader del "Popolo Viola", reclutati anche tramite l'ausilio di agenzie interinali specializzate. La cosa non mi sorprende affatto, anche se "insolitamente" legale per i suoi standard, tutto rientra nel modus operandi.

Questo post è stato pubblicato il 19 marzo 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Tutti in piazza per la videocrazia”

  1. e pure la metro gratis! un obolo simbolico di 15.000 euro del partito.
    di nuovo sulla collettivita' il peso di una parte. uso privato della cosa pubblica...
    l'a b c del vivere civile ormai non conta piu...
    Mirko

    RispondiElimina
  2. Ma dov'è che assumono? La maglietta è a carico loro!

    RispondiElimina
  3. uomo di plastica per partito di plastica per cittadini di platica

    RispondiElimina
  4. Se avete qualcuno a Roma, mandatelo a fare qualche video-intervista ai reclutati con 100 euro. Sarebbe un documento "divertentissimo" per il blog.

    RispondiElimina
  5. onestamente la fonte non mi sembra molto affidabile (un post su facebook?.....)
    In ogni caso magari ci cascassero, 100 euro mi farebbero proprio comodo!

    RispondiElimina
  6. ti danno meta' banconota prima e meta' banconota dopo la manifestazione? come le scarpe di Lauro... bei tempi...

    RispondiElimina
  7. Azz!

    silvio un tempo puntava sulla qualità... 5 o 6 a cena e una manifestante prescelta a 1000 euri per tutta la notte

    poi venne gheddafi che pagò 50 euri 50 manifestanti donna per non assopirsi mentre pontificava sul corano

    domani 100 euri a tutti quelli che saranno in piazza + maglietta.

    si sta scatenando una certa qual rivalità tra i due grandi leader democratici!
    ----------------------
    scherzi a parte, la fonte nn è il massimo dell'attendibilità

    RispondiElimina
  8. Credo che non sia il momento di scherzarci su. Dopo il disastro del fascismo, si prefigura un nuovo tentativo di restaurare una dittatura in Italia, con azioni più confacenti ai tempi. Il comportamento del psico nano, le sue azioni, i suoi ripetuti tentativi di instaurare un potere forte ed accentrato, la delegittimazione continua della Magistratuta e del Presidente della Repubblica, stanno sgretolando, pezzo dopo pezzo, la democrazia conquistata con il sangue degli Italiani. Non a caso si circonda di dittatorelli di quartiere tipo, Bossi, Alfano, La Russa, Miccichè, Calderoli, ecc. ed ha il supporto di giornalisti squallidi e senza dignità, tipo Belpietro, Fede, Vespa, ecc. . Attenti Italiani, svegliatevi. La Democrazia è facile a perderla ma difficilissimo a riconquistarla

    RispondiElimina
  9. Per favore, ditemi che non è vero!

    RispondiElimina
  10. Se state a Roma, invece di andare a 'sta pagliacciata, andate alla "vera" manifestazione: quella a sostegno della campagna a favore dell'acqua pubblica, organizzata dal forum italiano dei movimenti per l'acqua.

    Parte alle ore 14 da Piazza della Repubblica.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post